Il sito per le imprese che operano con l’estero

Scheda Paese Egitto

L’Egitto sta attraversando una fase di forte instabilità politico-istituzionale che fa seguito agli eventi rivoluzionari legati alla cosiddetta Primavera Araba ed alla caduta del regime di Hosni Mubarak, nel febbraio 2011.

L’incertezza legata allo scontro tra la nuova leadership politica emersa nell’ultimo anno e rappresentata dal neo letto Presidente della Repubblica Morsi e il potere delle Forze Armate contribuisce a mantenere l’incertezza circa il futuro politico-istituzionale del paese. Questo aspetto, unito agli effetti della crisi economica internazionale, in particolare nell’eurozona, sta incidendo sullo sviluppo economico dell’Egitto, limitandone in parte le potenzialità di crescita e frenando gli investimenti esteri.

L’Egitto costituisce tuttavia una delle realtà economico-commerciali più interessanti del panorama nordafricano e mediorientale. I processi di apertura economica, deregulation e privatizzazione intrapresi sotto la guida dei governi dell’era Mubarak verranno verosimilmente mantenuti ed ampliati dalla nuova leadership al fine di creare il business climate adeguato a stimolare l’attrazione di nuovi e maggiori IDE.

Da questo punto di vista sono diversi i settori produttivi egiziani che hanno mostrato volontà e capacità di cambiamento e innovazione non solo per rispondere alle sfide del mercato interno, ma anche per creare opportunità di internazionalizzazione a livello regionale ed internazionale.

La crescita demografica e la presenza di una popolazione giovane e dinamica sempre più istruita e formata professionalmente, ed una lenta ma costante crescita del potere d’acquisto delle classi media e alta rappresentano fattori in grado di creare nuove opportunità di sviluppo del mercato interno, che negli ultimi anni ha già dato segnali di vivacità.

(Informazioni aggiornate ad agosto 2012)