Il sito per le imprese che operano con l’estero

DAE Documento Accompagnamento Esportazione

Dal 1° luglio 2007 la prova dell'esportazione delle merci fuori dal territorio doganale comunitario non è più costituita dal "visto uscire" sull'esemplare 3 del DAU, ma da un messaggio elettronico di "uscita".
L'operatore presenta la dichiarazione all'ufficio doganale di esportazione il quale, concessa l'autorizzazione allo svincolo delle merci, consegna al dichiarante il DAE (che sostituisce l'esemplare numero 3 del DAU) completo di codice MRN (movement reference number) e trasmette un messaggio elettronico di esportazione alla dogana di uscita.

La dogana di uscita, all'arrivo delle merci presentate congiuntamente al DAE, esegue un confronto sulla base del messaggio di esportazione ricevuto e sorveglia l'uscita delle merci. Entro il giorno successivo all'effettiva uscita, invia il messaggio elettronico "risultati di uscita" alla dogana di esportazione.

La dogana di esportazione provvede infine a inviare al dichiarante il messaggio "notifica di esportazione".
Non sono incluse nel nuovo sistema le esportazioni abbinate al transito e le esportazioni dei prodotti soggetti ad accisa.