Il sito per le imprese che operano con l’estero

Export control system

Il sistema ECS (export control system) - introdotto dalla Comunità Europea con il regolamento 1875/2006 - offre alle amministrazioni doganali la possibilità di controllare le operazioni di esportazione tramite un sistema elettronico di scambio dei dati tra l'ufficio doganale di esportazione e l'ufficio doganale di uscita dal territorio doganale della Comunità.
Dal 1° luglio 2009 è obbligatorio presentare in dogana per via telematica le dichiarazioni di esportazione, di esportazione abbinata al transito, di transito e del carnet TIR, in procedura ordinaria e di domiciliazione. Oltre all’obbligo dell’invio di tali dichiarazioni in formato elettronico, l’altra novità consiste nella loro compilazione con i dati/sicurezza, indicati nell’Allegato 30 bis al Reg. (CEE) n. 2454/1993, che vanno riportati anche nelle dichiarazioni di transito in uscita. In questo modo è completata la seconda fase dell’ECS (esportazione) e la quarta fase dell’NTCS (transito).
Resta facoltativa, fino al 31 dicembre 2010, soltanto la presentazione delle dichiarazioni sommarie di entrata e di uscita.