Il sito per le imprese che operano con l’estero

Rischio Paese (Country Risk)

E' il rischio cui è esposto il capitale investito all'estero. E' legato alla possibilità che circostanze di natura politica o economica si traducano in un mancato rimborso del credito o in una svalutazione dell'investimento effettuato nel Paese. I fattori da cui dipende tale rischio (ad esempio divieti o restrizioni sul rimpatrio dei capitali e profitti, mutamenti fiscali o normativi, drastiche svalutazioni, nazionalizzazioni) sono ascrivibili a interventi statali. Vanno aumentando i casi in cui il giudizio di solvibilità dei debitori privati è migliore di quello dello Stato.
Per questo oltre al rischio Paese bisogna prendere in considerazione anche il c.d. "rischio di controparte".

Valutazioni del rischio Paese (country rating) sono effettuate da numerose organizzazioni pubbliche o private (Fondo Monetario Internazionale, agenzie di rating come Moody's e Standard&Poor's, Sace) che elaborano classificazioni sulla base del quadro politico e della situazione economica e finanziaria degli Stati.