Il sito per le imprese che operano con l’estero

Cina: incentivi fiscali alle società a “nuova e alta tecnologia”

La nuova legge fiscale cinese sull’imposta dei redditi e il suo decreto attuativo, entrati in vigore il 1° gennaio 2008, prevedono la possibilità per le società che hanno ottenuto la qualifica di “società a nuova ed alta tecnologia” di beneficiare di un tasso privilegiato d’imposta del 15%, rispetto a quello di diritto comune che è attualmente del 25%.

Tuttavia, successivamente alla promulgazione della citata riforma fiscale, il legislatore cinese ha modificato, e rinforzato di conseguenza (per mezzo delle Circolari n. 172 e n. 362 entrambi del 2008) le condizioni per l’ottenimento della qualifica di “Alta e Nuova Tecnologia”.

Solo le imprese legalmente costituitesi nella Cina continentale da almeno un anno e che soddisfano le sei condizioni di seguito riportate possono beneficiare di tale riconoscimento.

Condizione 1 - diritto di proprietà intellettuale “chiave”

Le condizioni seguenti devono essere tutte soddisfatte.

  • La società è titolare di un diritto di proprietà intellettuale avente un rapporto diretto con i prodotti/servizi oggetto della sua attività e della domanda di qualifica
  • Tale diritto di proprietà intellettuale deve presentarsi esclusivamente sotto forma: di un brevetto di invenzione, un modello di utilità, un disegno o modello (non deve trattarsi di una semplice modifica di forma o della rappresentazione di un disegno esistente in precedenza), un diritto d’autore su un software, un diritto di proprietà su un piano di circuito integrato o una nuova specie vegetale
  • La società è titolare di questo diritto per mezzo delle sue attività di ricerca e sviluppo (R&D) o in seguito a un trasferimento, cessione o fusione sopravvenuta nel corso dei tre anni precedenti il deposito della domanda di qualifica, o per mezzo di una licenza esclusiva della durata superiore ai 5 anni. (Il termine “licenza esclusiva” viene definito in modo estremamente restrittivo: durante la durata della licenza, la società che riceve la licenza è detentrice di un diritto di utilizzo esclusivo a livello mondiale, e pertanto né la società che ha concesso la licenza, né alcun altra società può fare uso di tale diritto in alcun paese)
  • Questo diritto deve essere registrato in Cina oppure, nel caso di un diritto concesso da un intermediario di una licenza esclusiva, deve essere soggetto a protezione legale secondo le leggi cinesi applicabili in materia.

Condizione 2 - campo di attività

I prodotti o servizi della società devono far parte di uno degli otto campi di attività previsti dal Catalogo allegato alla circolare 172. Si tratta di tecnologie relative a:

  •  informazioni elettroniche
  • esseri viventi o nuovi medicinali
  • aeronautica o aerospaziale
  • materiali avanzati
  • nuove energie e risparmio energetico
  • ambiente e risorse naturali
  • trasformazione di industrie tradizionali grazie all’utilizzo di nuove tecnologie
  • attività di servizi ad alta tecnologia.

Condizione 3 – personale impiegato

Il personale scientifico e tecnico della società con una formazione minima universitaria deve rappresentare almeno il 30% del personale effettivo della società, del quale almeno il 10% deve dedicarsi a R&D.

Condizione 4 – proporzione delle spese in R&D

La società deve realizzare attività di R&D in modo continuo e senza interruzione. La proporzione di costi di investimento in R&D della società nel corso dei tre ultimi esercizi deve rappresentare una percentuale minima del fatturato. Se non sono ancora trascorsi tre anni dalla costituzione della società, il calcolo viene basato sul numero reale di anni di attività.
 

FatturatoPercentuale minima di spesa in R&D in rapporto al fatturato
Inferiore a 50 mill di RMB 6%
Tra 50 e 200 mill di RMB 4%
Superiore a 200 mill di RMB3%

La proporzione tra le spese in R&D effettuate in Cina e l’ammontare totale delle spese effettuate nel mondo in R&D non deve essere inferiore al 60%.

Condizione 5 - reddito generato da prodotti/servizi avanzati

Il reddito derivante dai prodotti o servizi delle società ad alte e nuove tecnologie devono rappresentare almeno il 60% del totale del reddito dell’esercizio in corso.

Condizione 6 - altri parametri

L’amministrazione cinese prende in considerazione altri indicatori al momento dell’esame della domanda. Su una base di un punteggio massimo di 100, la società deve ottenere un minimo di 70. Tali indicatori sono:

  • metodi di gestione e di organizzazione delle attività di R&D (20 punti)
  • capacità di trasformare in prodotti o servizi dei risultati ottenuti in R&D (30 punti)
  • numero di titoli di proprietà intellettuale detenuti (30 punti)
  • aumento della cifra d’affari e del profitto (20 punti).

PROCEDURA AMMINISTRATIVA

L’organismo incaricato di emettere lo Statuto di società ad Alta e Nuova Tecnologia (di seguito Organismo) è costituito da esperti del ministero delle Scienze e tecnologia, del ministero delle Finanze e dell’Ufficio delle tasse. La procedura di ottenimento dello statuto è la seguente.

Prima tappa: auto-valutazione

La società che intende depositare la richiesta deve connettersi al sito internet dell’Organismo e presentare un’auto-valutazione. Se ritiene di soddisfare le condizioni richieste, può precedere a depositare la domanda alla persona del rappresentante locale dell’Organismo.

Seconda tappa: dossier di domanda

Il dossier di domanda è composto dai seguenti documenti:

  • domanda di ottenimento dello statuto
  • copia della business license
  • documenti relativi al diritto di proprietà intellettuale “chiave” (registrazione, contratto di licenza ecc..)
  • documenti relativi al personale dipendente della società (Cv, diplomi, attestazioni di qualifica ecc)
  • rapporto di audit sulle attività di R&D sviluppate nel corso dei tre ultimi esercizi (o durante il numero effettivo d’anni di attività), accompagnato da opportuna documentazione che descriva le attività di R&D.

Terza tappa: esame della domanda e pubblicazione

L’Organismo dispone di un tempo massimo di 60 giorni, dalla data di deposito della domanda, per pronunciarsi. Se la domanda viene accettata, questa verrà pubblicata sul sito dell’Organismo per una durata di 15 giorni.
Al termine di questi, se non è stata formulata alcuna obiezione, verrà rilasciato un certificato di Statuto di società di Alta e Nuova Tecnologia. Questo certificato è valido per tre anni dalla data del rilascio e potrò essere successivamente rinnovato.

Alessandro Roda Bogetti


Paese: Cina
Settore: ICT, media