Il sito per le imprese che operano con l’estero

Le migliori città europee per lo shopping

L’Economist Intelligence Unit ha condotto un’analisi comparata sulle mete preferite in Europa dai turisti che amano fare acquisti mentre sono in viaggio.  

Il Globe Shopper City Index – Europe misura l’attrattività di 33 grandi città europee nei confronti dei viaggiatori amanti dello shopping internazionale. Ogni città è stata valutata sulla base di 38 criteri, raggruppati in cinque categorie:

  1. negozi
  2. convenienza economica
  3. comodità
  4. hotel e trasporti
  5. cultura e clima.

I criteri sono valutati quantitativamente, per esempio in base al numero di voli disponibili annualmente per i viaggiatori, oppure qualitativamente, per esempio tenendo conto della probabilità di ottenere uno sconto nei negozi.

Le città sono state scelte sulla base del numero di visitatori e dell’importanza economica, tenendo in considerazione anche le diversità geografiche, e fanno tutte parte di nazioni europee con un PIL superiore ai 50 milioni di euro; le economie maggiori sono rappresentate da più di una città.

I risultati dimostrano che il giusto equilibrio tra comodità, disponibilità e prezzo è essenziale per il viaggiatore amante dello shopping.

Roma ha conquistato la quinta posizione - con un distacco di soli cinque punti dalla città vincitrice, Londra - e ha ottenuto le valutazioni più alte nella categoria cultura e clima.
Milano occupa invece l’undicesima posizione in classifica, distinguendosi per la grande varietà dei suoi punti vendita.

I numerosi monumenti storici di Roma hanno permesso alla città di ottenere il punteggio più elevato, 84, solo mezzo punto in meno rispetto a Parigi, la città vincitrice nella categoria cultura e clima.
L’ampio assortimento di negozi di eccellente qualità ha permesso alla città di raggiungere i vertici della classifica insieme a Londra, Parigi e Amsterdam, mentre a livello di convenienza Roma supera Londra e Parigi di oltre 15 punti.

I fattori che abbassano  maggiormente la posizione di Roma in classifica sono la diffusione piuttosto elevata di merce contraffatta, criterio che la pone al 25°posto su 33 città, e la minore presenza di marchi internazionali nei suoi negozi rispetto alle prime cinque città; in quest’ultimo ambito Roma non rientra tra le top 10.

Il sito globeshopperindex.eiu.com suggerisce la giusta destinazione sulla base delle preferenze personali degli utenti che vengono classificati come Explorers (Esploratori), Perfect Planners (Perfetti pianificatori) o Cool Hunters (Cacciatori di tendenze).

www.global-blue.com