Il sito per le imprese che operano con l’estero

Indice Ue di competitività regionale: Italia diciottesima nel 2013

La Commissione Ue ha aggiornato la mappa delle Regioni più competitive d’Europa. Rispetto alla prima edizione, del 2010, l’Italia perde due posizioni e la Lombardia, miglior regione italiana, scivola da quota 95 a 128.

La classifica, che confronta la competitività di 262 territori dell'Unione Europea, vede ai primi posti Utrecht (Olanda), l’area di Londra (GB); Berkshire-Buckinghamshire-Oxfordshire (GB) e Stoccolma (Svezia).

Una decina di regioni italiane sono concentrate nella fascia intermedia, sette sono oltre quota 200, la Calabria e la Sicilia chiudono la graduatoria nazionale rispettivamente 233ma e 235ma.

  • 128) Lombardia (95 nel 2010)
  • 141) Emilia Romagna (121)
  • 143) Lazio (133)
  • 145) Provincia autonoma di Trento
  • 146) Liguria
  • 152) Piemonte
  • 157) Friuli Venezia Giulia
  • 158) Veneto
  • 160) Toscana
  • 167) Umbria
  • 173) Provincia autonoma di Bolzano
  • 177) Marche
  • 178) Valle d'Aosta
  • 187) Abruzzo
  • 201) Molise
  • 217) Campania
  • 222) Sardegna
  • 227) Basilicata
  • 232) Puglia
  • 233) Calabria
  • 235) Sicilia.

Gli analisti prendono in considerazione queste variabili della competitività: qualità delle istituzioni; stabilità macroeconomica; infrastrutture; sistema sanitario; qualità dell'istruzione, delle università e dell'apprendimento.

Fonte: European Commission


Paese: Italia