Il sito per le imprese che operano con l’estero

Assicurare il rischio politico degli investimenti con MIGA

Chi investe per realizzare un progetto in un paese in via di sviluppo, o in un’economia emergente, incontra spesso difficoltà nell’accedere ai finanziamenti per l’acuta percezione del rischio politico connesso a queste iniziative imprenditoriali.

D’altro canto investire in queste aree geografiche rappresenta in molti casi una promettente opportunità che non dovrebbe essere trascurata, anche perché può essere affrontata mitigando il rischio. La chiave per accedere alle fonti di finanziamento (delle banche, o in generale di altri investitori) è rassicurare l’interlocutore presentando un pacchetto che includa:

  • benchmarking 
  • business plan
  • due diligence
  • studi di impatto ambientale
  • garanzia assicurativa contro il rischio politico.

La Multilateral Investment Guarantee Agency (MIGA) del Gruppo Banca Mondiale dal 1988 contribuisce allo sviluppo degli investimenti privati, nei paesi mutuatari della Banca, fornendo garanzie assicurative contro i rischi legati a:

  • guerre, disordini civili, atti di terrorismo e sabotaggio
  • restrizioni sul rimpatrio degli utili, inconvertibilità della valuta
  • espropriazione, nazionalizzazione, confisca
  • rottura del contratto da parte del governo locale
  • mancato rispetto degli obblighi finanziari del governo locale.

In quanto parte del Gruppo Banca Mondiale MIGA è depositaria di una conoscenza approfondita e aggiornata della situazione dell’economia globale e dei singoli paesi e come “partner” di progetto:

  • fornisce credibilità agli investimenti nei confronti dei finanziatori
  • agisce da deterrente e conciliatore nei confronti di eventuali problemi con le controparti nei paesi di destinazione degli investimenti.

MIGA assicura investimenti in tutte le regioni del mondo, con un’attenzione particolare verso i paesi più poveri in particolare dell’Africa Sub-Sahariana e verso i paesi che escono da conflitti, ma anche nelle economie più avanzate come quelle est europee.

Possono essere coperti da garanzia assicurativa MIGA, della durata minima di 3 anni fino a un massimo di 20 anni, investimenti nuovi o modernizzazioni di precedenti investimenti nelle seguenti forme:

  • investimento di capitali
  • prestito da azionisti
  • garanzie di prestito
  • prestito di non azionisti (per esempio da istituzioni finanziarie)
  • investimenti diretti non di capitale.

Si possono assicurare investimenti in tutti i settori (ad eccezione di investimenti in ambito militare, alcolici e tabacco se implicano un sostanziale coinvolgimento dello sponsor nelle attività) basta che prevedano un trasferimento effettivo di capitale dal paese d’origine dell’investimento al paese in via di sviluppo o economia emergente.

Come richiedere la garanzia MIGA

L’investitore interessato a verificare la disponibilità di MIGA ad assicurarlo deve agire, prima di aver firmato un contratto nel paese, semplicemente compilando, senza incorrere in spese, una “preliminary application” con i dati, in quel momento disponibili, sul progetto. Otterrà in pochi giorni una prima indicazione delle condizioni di applicazione della garanzia.

Tanto la richiesta quanto la risposta non sono ancora vincolanti e vanno confermate da:

  • una “definitive application” (quando tutti i dati relativi all’investimento saranno disponibili)
  • dalla successiva accettazione dei termini di garanzia offerti da MIGA
  • dalla firma del contratto di garanzia.

Questa richiesta di garanzia definitiva ha un costo iniziale rimborsabile e, nel caso di progetti complessi e con un sostanziale impatto ambientale, uno di gestione della richiesta non rimborsabile.

Attraverso lo Small Investment Program (SIP) - che prevede una singola “application” - nessuna spesa e tempi ridotti di approvazione possono essere assicurati anche ai “piccoli” investimenti (fino ai 10 milioni di dollari) nei settori manifatturiero, agricolo e terziario.

Accedere alle garanzie MIGA è oggi ancora più agevole grazie a un recente programma di business outreach che autorizza un ristretto numero di “Agents e Finders” a promuovere e facilitare la presentazione delle richieste di garanzia senza aggiungere costi ulteriori alla procedura.

Il portafoglio delle garanzie MIGA ammonta a 7.3 miliardi di dollari. Nell’ultimo anno fiscale 2009, nonostante la contrazione degli investimenti dovuta alla crisi finanziaria globale, sono stati firmati 30 contratti di garanzia per un totale di 1.4 miliardi di dollari.

Antonietta Poduie - MIGA Finder