Il sito per le imprese che operano con l’estero

Codici di geonomenclatura

Con Regolamento (CE) n. 750/2005, la Commissione Ue ha adottato una nuova versione della nomenclatura di Paesi e territori per le statistiche del commercio intra ed extra comunitario, valida a decorrere dal 1° giugno 2005.

Per la dichiarazione dell'origine comunitaria delle merci nell'ambito degli scambi con Paesi terzi è stato creato un codice specifico:
EU (alfabetico) e 999 (numerico).

I codici numerici a tre cifre (che nell'allegato al regolamento figurano affiancati ai codici alfabetici) secondo la recente normativa comunitaria dovranno essere abbandonati e sostituiti dai codici alfabetici.
Gli Stati membri tuttavia potranno utilizzare tali codici numerici per un periodo transitorio che durerà fino all'applicazione delle norme riguardanti la revisione del Documento Amministrativo Unico (DAU).

Il regolamento ha introdotto nuovi codici di geonomenclatura per

  • Kosovo (XK – 095)
  • Montenegro (XM – 097)
  • Serbia (XS – 098).

Regolamento (CE) n. 750/2005