Il sito per le imprese che operano con l’estero

Trade Facilitation Programme

Grazie al Trade Facilitation Programme della Bers, gli esportatori possono ottenere conferme da Banche italiane convenzionate - per le esportazioni di beni nei 30 Paesi beneficiari - su rischio Bers e non su rischio banca emittente/paese importatore.

Link utili

Il programma TFP si pone come obiettivi lo sviluppo delle piccole e medie imprese e il sostegno al commercio interregionale tra i paesi dell'Europa Orientale e dell'Asia Centrale.

Attraverso questo strumento, la Bers rilascia garanzie a favore di banche internazionali confermanti, al fine di garantire tutti o parte degli impegni delle banche emittenti locali.

Gli importatori ed esportatori che vogliono usufruire delle garanzie Bers devono:

  • assicurarsi che la propria banca emittente partecipi al programma
  • definire il periodo massimo di durata della garanzia con la banca emittente o confermante
  • determinare se la propria banca emittente sia disposta ad emettere o garantire lo strumento di finanziamento commerciale richiesto e usare il TFP per coprire la transazione
  • verificare i costi di conferma richiesti dalla controparte commerciale, banche emittenti e confermanti e stabilire chi dovrà sostenerle
  • assicurarsi che le merci di importazione/esportazione non siano tra quelle escluse nelle apposite liste Bers.

Paesi beneficiari

Albania, Armenia, Azerbaijan, Bielorussia, Bosnia-Erzegovina, Bulgaria, Croazia, Estonia, Georgia, Kazakistan, Lituania, Lettonia, FYR Macedonia, Moldavia, Mongolia, Montenegro, Polonia, Repubblica Ceca, Repubblica Kirghizistan, Repubblica Slovacca, Romania, Russia, Serbia, Slovenia, Ungheria, Tagikistan, Turkmenistan, Turchia, Ucraina, Uzbekistan.

Vantaggi

Grazie a questo programma, è possibile coprire fino al 100 per cento del valore nominale degli strumenti di pagamento e impegni di pagamento ammissibili, seguendo delle procedure semplici e veloci.

La durata della garanzia Bers può arrivare in alcuni casi sino a 5 anni, con commissioni calcolate su base annua e "personalizzate" in relazione alle specifiche caratteristiche delle singole transazioni commerciali (durata, importi, paesi, banche emittenti).
Di norma, il costo della commissione è addebitato alla banca che ha richiesto l'emissione della garanzia.

Oltre a fornire garanzie di finanziamento commerciale, la Bers eroga anche prestiti rinnovabili a breve scadenza a determinate banche nei paesi in cui opera, per il finanziamento di anticipi pre-esportazioni alle aziende locali.

In questo caso, per ogni anticipo pre-esportazione versato, la Banca europea applicherà un interesse a seconda del tasso di mercato concordato e dei termini dell'esposizione Bers.

Le banche

Oggi partecipano al programma più di 800 banche emittenti ubicate nell'area geografica di riferimento, e più di 580 banche confermanti in tutto il mondo per un numero complessivo di transazioni superiore alle 11.000.

Le garanzie Bers possono essere richieste sia dalla banca del compratore (Issuing Bank) che da quella del venditore (Confirming Bank). In questo ultimo caso, tuttavia, occorre il consenso della banca emittente, per cui è preferibile che sia la issuing bank a richiedere l'emissione della garanzia.

Possono partecipare come banche confermanti tutte le banche estere che abbiano precedenti consolidati di operazioni di finanziamento commerciale con le banche dei paesi in cui opera la Bers.
La partecipazione al programma, completamente gratuita, è subordinata all'approvazione della Banca europea e alla sottoscrizione di apposita documentazione legale.

Sono, invece, emittenti le banche registrate in tutti i paesi in cui opera la Banca europea, incluse le banche con partecipazione a maggioranza straniera e le filiali di banche estere.

Funzionamento dell'operazione

Se la Bers approva la richiesta di garanzia da parte dell'istituto richiedente, emette in favore della banca confermante una garanzia sotto forma (di solito) di stand-by l/c irrevocabile escutibile a prima richiesta, con cui si assume il rischio di mancato pagamento della LC da parte della Banca emittente locale.

L'operazione consente alla banca confermante di aggiungere la conferma su rischio Bers (e non più Issuing Bank) con commissioni di conferma vantaggiose.

La Bers non si impegna nell'analisi dei documenti a corredo della LC che viene, invece, gestita direttamente tra la banca confermante e la banca emittente.

La Bers, può emettere garanzie a favore delle banche corrispondenti che hanno, a loro volta, emesso advance payment bond agli importatori esteri per pagamenti anticipati effettuati agli esportatori locali.

Strumenti ammissibili

Per le operazioni di import-export da, verso e tra i paesi beneficiari del programma TFP, possono essere richieste garanzie Bers per assicurare il pagamento dei seguenti strumenti finanziari:

  • lettere di credito e garanzie bancarie
  • advance payment bonds, e altre garanzie bancarie
  • bills of exchange e promissory notes
  • bid e performance bonds
  • altri tipi di strumenti finanziari.

Possono essere garantite operazioni import/export di un ampio range di beni e servizi eccetto armi e munizioni, tabacco e derivati del tabacco, prodotti o attività che danneggiano l'ambiente, prodotti la cui importazione od esportazione da o verso i paesi in questione è vietata da leggi pertinenti o da una convenzione internazionale.
La exclusion list aggiornata è disponibile al seguente link.

Il programma TFP è supportato finanziariamente da una serie di governi internazionali che condividono, da un lato, il rischio banca emittente con la Bers e, dall'altro, promuovono dei programmi di formazione rivolti al personale bancario locale.

Domenico Del Sorbo

Informazioni

European Bank for Reconstruction and Development
One Exchange Square
London EC2A 2JN - United Kingdom
Tel: +44 20 7338 6000
Fax: +44 20 7338 6100
www.ebrd.com/tfp