Il sito per le imprese che operano con l’estero

Incassare con il Banklastschriften

Il Banklastschriften, denominato anche "Lastschrift", è una modalità di incasso dei crediti vantati nei confronti dei clienti tedeschi e/o austriaci. Si fonda su un accordo preventivo, concluso fra l'esportatore italiano e il cliente abituale tedesco o austriaco, che prevede che il pagamento delle fatture venga eseguito mediante presentazione per l'incasso, tramite banca, di note di addebito (Lastschriften).

Una particolarità di questo sistema consiste nel fatto che le banche tedesche ed austriache accettano l'incasso a scadenza matura: il Banklastschrift è quindi paragonabile all'incasso elettronico di un assegno (che è privo di scadenza). Questo strumento di incasso elettronico è stato creato in Germania e in Austria ed è applicabile a tutti i crediti a fronte dei quali non sia prevista la presentazione di documenti specifici, quali cambiali o altro.

Tale procedura, molto diffusa in Germania, trova impiego nei casi di rapporti commerciali consolidati e continuativi, soprattutto se il rapporto con il compratore si configura in un accordo di distribuzione, poiché al creditore è data la possibilità di assumere l'iniziativa per l'addebito sul conto corrente del debitore.

Per attivare il servizio il creditore deve essere in possesso del modulo di lastschriften che va presentato solo quando il credito, vantato nei confronti della controparte, è giunto a maturazione/scadenza.

Le caratteristiche del Banklastschriften

  • Il lastschriften, o nota di addebito bancaria, è rappresentato da un modulo codificato dalla normativa bancaria tedesca ed austriaca, adottato quale strumento per l'incasso immediato di transazioni commerciali, contenente gli estremi necessari per l'identificazione dell'operazione sottostante (nome e domicilio del debitore, codice banca del debitore, importo e dettagli del pagamento)
  • Il funzionamento è analogo a quello del R.I.D. in uso in Italia
  • L'importatore tedesco e/o austriaco, una volta accettata questa forma di pagamento, potrà optare tra due soluzioni alternative:
    a) quella di autorizzare, per iscritto, in modo permanente, la propria banca ad addebitare d'iniziativa il suo conto corrente per l'importo delle note di addebito (è la modalità più utilizzata)
    b) oppure di autorizzare, per iscritto, il fornitore italiano a far addebitare il conto corrente alla scadenza per l'ammontare delle note.
    È opportuno, comunque, ottenere dall'importatore tedesco e/o austriaco l'assenso ad autorizzare in modo permanente la propria banca all'addebito, optando, così, per la prima opzione, in modo da circoscrivere il rischio di non pagamento ai soli casi di mancanza di fondi o di ricezione della nota di addebito incompleta.
    Nel secondo caso a differenza del primo, il debitore può contestare l'addebito entro sei settimane ed ottenere lo storno dell'importo.

Vantaggi del Banklastschriften

  • Favorisce il rispetto dei termini di regolamento
  • Certezza della data di pagamento (i "banklastschriften" sono sempre pagabili a vista e non hanno una scadenza)
  • Possibilità di scadenzare esattamente i flussi in entrata
  • Assenza di costo per bolli e sollecito fatture scadute
  • Possibilità maggiori di ricorso ad anticipazioni "sbf" da parte del sistema bancario
  • Minori incombenze amministrative per il compratore nella gestione dello scadenzario dei pagamenti.

Antonio Di Meo


Paese: Austria, Germania