Il sito per le imprese che operano con l’estero

Fatto in Italia? No, Made in Italy

Ipsoa ha realizzato una guida rapida dedicata al complicato mondo dell’indicazione di origine italiana. Sconto del 15% per i lettori di Mercato Globale e per gli abbonati di Newsmercati. 

Quando le diverse fasi di lavorazione di un prodotto avvengono in differenti Paesi, europei o extra UE, sorge il problema dell'esatta individuazione dell'origine. Oggi, se il consumatore acquista un prodotto recante l'indicazione "Made in Italy", ciò può significare due cose distinte:

  • la prima è che il ciclo produttivo del prodotto sia avvenuto interamente sul territorio dello Stato (in tal caso l'imprenditore potrebbe a pieno titolo denominare anche con 100% "Made in Italy" ovvero prodotto interamente italiano)
  • la seconda è che sia avvenuta in Italia solo la cosiddetta lavorazione sostanziale prevalente che, ai sensi dell'art 24 del Codice Doganale Comunitario, è "l'ultima trasformazione o lavorazione sostanziale economicamente giustificata ed effettuata in un'impresa attrezzata a tale scopo, che si sia conclusa con la fabbricazione di un prodotto nuovo o abbia rappresentato una fase importante del processo di fabbricazione".

Per far chiarezza su questo "sistema bicefalo" Daniela Mainini ha realizzato una guida che aiuta a determinare l'esatta origine dei prodotti nel caso di delocalizzazione produttiva e che contiene una raccolta della giurisprudenza più rilevante in materia di "Made in Italy".

STRUTTURA DEL VOLUME

  • ORIGINE DEI PRODOTTI
    Regole di origine: l'origine doganale, commerciale e imprenditoriale
  • INDICAZIONE D'ORIGINE
    False e fallaci indicazioni di origine
    La tutela del "made in Italy"
    Il sistema sanzionatorio italiano
  • DETERMINAZIONE DEL "MADE IN"
    Origine di un prodotto con ciclo produttivo delocalizzato in più paesi
    L'origine dei pezzi di ricambio
  • LE INDICAZIONI SUL PRODOTTO
    L'indicazione sul prodotto
    Esportazioni, prodotti sottoposti a regime sospensivo e in libera pratica
  • LE CONTESTAZIONI DOGANALI DEL "MADE IN ITALY"
    Le contestazioni doganali
    L'IVO: quando l'imprenditore non vuole rischiare
    L'ITV: l'informazione tariffaria vincolante
    Uno sguardo all'Europa
    Uno sguardo alla normativa italiana
  • ESEMPI PRATICI
    Tessile
    Occhialeria
    Meccanica
    Calzaturiero
  • NORMATIVA
  • GIURISPRUDENZA.

Prezzo: € 20,00 (IVA inclusa)

Per ordinare e richiedere lo sconto del 15% scrivi una mail a ven.direzionali@wki.it