Il sito per le imprese che operano con l’estero

IVA: il presupposto della territorialità

Il manuale Ipsoa dedicato all’IVA esamina il presupposto della territorialità delle cessioni di beni e delle prestazioni di servizi. Sconto 15% per i lettori di Mercato Globale e per gli abbonati di Newsmercati.

Gli autori Fabrizio Manca e Domenico Manca offrono un orientamento agli operatori dopo la riforma attuata dal D.lgs n. 18 dell'11 febbraio 2010 che ha recepito tre diverse Direttive comunitarie.

La nuova disciplina interessa soprattutto le prestazioni di servizi per le quali è stata invertita la regola generale: dal criterio di tassazione nel Paese del prestatore si è passati al criterio di tassazione nel Paese del committente.
Importanti novità riguardano poi l'individuazione dei soggetti passivi stabiliti, sia in ambito nazionale, che comunitario che extracomunitario. Nel commentare il nuovo quadro normativo, vengono analizzate nel dettaglio:

  • le nuove definizioni legate alla territorialità
  • la qualifica di soggetto passivo
  • la regola generale relativa alle cessioni di beni
  • la regola generale e le deroghe relative alle prestazioni di servizi.

Per rendere più agevole la loettura, gli autori evidenziano le principali differenze rispetto alle vecchie norme, riportando numerosi casi pratici e commentando le tante pronunce ministeriali susseguitesi nel tempo.

STRUTTURA

  1. Presupposti normativi del DPR 633/72
  2. Territorialità dell'imposta - Definizioni - Art. 7
  3. Soggetti passivi - Art. 17
  4. Territorialità delle cessioni di beni - art. 7-bis
  5. Territorialità - Prestazioni di servizi - art. 7-ter
  6. Deroghe alla regola generale - art. 7-quater
  7. Deroghe alla regola generale - Art. 7-quinquies
  8. Art. 7-sexies e 7-septies
  9. Appendice.

Anno: 2011 (III edizione)

Prezzo: € 35,00 IVA assolta dall'editore. Per ordinare e richiedere lo sconto del 15% scrivi una mail a ven.direzionali@wki.it!