Il sito per le imprese che operano con l’estero

Nella sezione
Pagina:

P

PERFEZIONAMENTO ATTIVO
E' il regime che permette di introdurre nel territorio doganale, senza pagamento dei diritti doganali e senza applicazione delle misure di politica commerciale (restrizioni quantitative), merci non comunitarie da sottoporre a operazioni di perfezionamento (lavorazione, compresi montaggio e assemblaggio; trasformazione; riparazione, compresa la messa a punto), destinate ad essere successivamente riesportate.
La lavorazione è l’operazione che conferisce ai materiali utilizzati una forma nuova, oppure costituisce una fase del processo produttivo mentre la riparazione è l’operazione che ripristina l’integrità e la funzionalità di un oggetto risultato difettoso.

PERFEZIONAMENTO PASSIVO
E' il regime doganale che consente di esportare temporaneamente merci comunitarie che si vogliono sottoporre a operazioni di perfezionamento (lavorazione, compresi montaggio e assemblaggio; trasformazione; riparazione, compresa la messa a punto) e successivamente di reimmettere in libera pratica nella Comunità i prodotti così ottenuti (prodotti compensatori) in esenzione totale o parziale dei dazi all'importazione.