Polizza in abbonamento o sul fatturato?

Il cauto esportatore dovrebbe prevedere e pianificare in modo adeguato i rischi di eventi fortuiti od accidentali con il ricorso a polizze che possano risolvere il problema alla radice come ad esempio quelle in abbonamento o sul fatturato industriale.

Polizza in abbonamento

Trattasi di polizza utilizzata principalmente da esportatori, importatori, spedizionieri, con esigenze assicurative che hanno carattere di continuità e di copertura automatica delle merci esposte al rischio. Con tale tipo di polizza si possono predeterminare costi, massimali, linee di traffico cioè ambito geografico, condizioni di garanzia, imballaggi, mezzi di trasporto, ecc.

La polizza fornisce quindi un sistema di garanzie che offre all’assicurato un risparmio di tempo e di costi, non dovendo trattare per ogni spedizione il relativo costo con gli assicuratori. Oltre al minor premio il fattore più rilevante è rappresentato dal risparmio sul costo del personale addetto al servizio export-import.

Un ulteriore vantaggio per gli utenti è quello di avere sempre coperte di assicurazione le merci anche nel caso di involontarie dimenticanze o errori di segnalazione e ciò in quanto con la stipula di questa polizza l’assicurato si impegna a dichiarare tutte le spedizioni oggetto della polizza stessa.

Tutte le spedizioni vanno segnalate mediante “bollettini di applicazione” ognuno dei quali contiene gli elementi che identificano la partita. Nei casi in cui l’assicurato necessitasse un documento assicurativo per una singola spedizione (ad esempio per esigenze di apertura di credito) l’assicuratore rilascia un certificato di assicurazione che fa riferimento alla polizza di abbonamento in essere.

La durata del contratto è di norma annuale, con rinnovo automatico salvo disdetta; il premio può essere regolato di volta in volta oppure periodicamente, secondo le pattuizioni intervenute, a fronte di fattura riepilogativa delle applicazioni del periodo.

Giovanna Bongiovanni

Strategia di assicurazione delle merci
Altre tematiche
l design industriale: tra brevetto e copyright
Il design industriale: tra brevetto e copyright Il Design Industriale costituisce uno dei principali motori dell’innovazione, rappresentando per l’Italia e il made in Italy un settore di eccellenza e in costante sviluppo.
Clienti cinesi online: 5 consigli per evitare truffe
Clienti cinesi online: 5 consigli per evitare truffe Le PMI italiane hanno la vitale necessità di trovare nuovi mercati. Spesso rivolgono la loro attenzione alla Russia e alla Cina, a volte senza ragioni razionali, ricercando on line i loro clienti.
Le 5 R dell'e-commerce per le Pmi
Le 5 R dell'e-commerce per le Pmi L'innovazione digitale non è un valore in sé: lo è nella misura in cui produce crescita per un'impresa, per una comunità, per un territorio.
E-commerce internazionale: Cautele ed Opportunità
E-commerce internazionale: cautele ed opportunità L'export attraverso l'E-commerce è un'opportunità che le imprese italiane non possono non cogliere nel presente e nel futuro ...
Bando Marchi +3: rimborso spese per PMI italiane titolari di marchi europei e/o internazionali
Bando Marchi +3: rimborso spese per PMI italiane titolari di marchi europei e/o internazionali Pubblicato il Bando Marchi 3+ destinato alle Pmi italiane titolari di marchi europei e/o internazionali depositati dal 1 giugno 2016.
Normativa europea in materia di privacy: l'adeguamento dell'Italia
Normativa europea sulla privacy: l'adeguamento dell'Italia Mancano pochi mesi alla efficacia Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016, che riforma la disciplina del trattamento dei dati personali (di seguito, RGPD).
Utilizzare Internet per analizzare la domanda
Utilizzare Internet per analizzare la domanda L’uso universale della rete per cercare contenuti ed informazioni attraverso i motori di ricerca permette oggi di accedere a una quantità sovrabbondante di dati statistici che possono orientare le scelte di internazionalizzazione delle imprese.
UNCITRAL (ONU) approva le ICC Uniform Rules for Forfaiting
UNCITRAL (ONU) approva le ICC Uniform Rules for Forfaiting Le norme uniformi ICC per il Forfaiting (URF 800) - sono state ufficialmente approvate dalla Commissione delle Nazioni Unite sul diritto commerciale internazionale (UNCITRAL) nella sua 50a sessione plenaria tenutasi a Vienna il 14 luglio 2017.
Il successo dell'e-commerce tra innovazione, qualità ed efficacia
Il successo dell'e-commerce tra innovazione, qualità ed efficacia L'e-commerce è un fenomeno in costante crescita, non è più solo un'opportunità, sta diventando una scelta inevitabile per rimanere competitivi nei mercati internazionali.