Guida Pratica alla compilazione dei modelli Intrastat

Unioncamere Lombardia, in collaborazione con il Dott. Andrea Toscano e Dott. Mattia Carbognani, ha realizzato una guida per orientare le aziende che operano con l'estero nella compilazione del modello intrastat, alla luce delle nuove misure di semplificazione entrate in vigore dal 1 gennaio 2018.

Guida Pratica alla compilazione dei modelli Intrastat

Come noto a partire dall’anno 1993 gli operatori economici sono tenuti alla redazione del modello Intrastat, denominato anche elenco Intrastat, introdotto dall’art. 50 del D.L. 331/1993 a seguito dell’abolizione delle barriere doganali all’interno della Comunità Europea nel 1993. 

Il Sistema Intrastat è un insieme di procedure e attività fiscali atte a consentire il monitoraggio da parte dell’Agenzia delle Dogane e dell’Agenzia delle Entrate di tutte le operazioni commerciali di scambio intrattenute tra i soggetti intracomunitari. A partire dall’anno 2010 si è aggiunto anche l’onere di dover rilevare nelle dichiarazioni Intrastat anche le prestazioni di servizi attive e passive che si sono verificate sempre nell’ambito dell’Unione Europea.

Dal 1° gennaio 2018 sono entrate in vigore le misure di semplificazione relative alla compilazione dei modelli Intrastat aventi periodi di riferimento decorrenti dall’anno in corso. Con provvedimento n. 194409 del 25 settembre 2017, l’Agenzia delle Entrate, di concerto con l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e d’intesa con l’ISTAT, ha adottato alcune misure di semplificazione in materia di INTRASTAT, in attuazione delle modifiche operate dal D.L. n. 244/2016.

La presente guida si pone come punto di riferimento per tutti gli operatori che hanno la necessità di riepilogare in dogana le operazioni svolte nel periodo di riferimento, attraverso l’utilizzo di esempio e di casi pratici, con relativa esposizione e soluzione degli scenari prospettati. 

Al fine di facilitare la comprensione dei casi analizzati sono stati introdotti schemi complementari che hanno il compito di illustrare anche scenari di maggiore complessità (triangolazioni e triangolazioni con lavorazione).

Il presente testo è stato aggiornato alla luce dei recenti chiarimenti forniti dall’Agenzia delle Dogane con la comunicazione n. 194409 del 25 settembre 2017 e con la nota prot. n. 13799/RU dell’8 febbraio 2018

Scarica la Guida Pratica alla compilazione dei modelli Intrastat

Fiscalità
La digital economy ai fini Iva
La digital economy ai fini Iva L’economia digitale è un mondo che corre parallelo a quello offline ma con velocità enormemente superiore.
ax Cut and Jobs Act: la riforma fiscale USA
Tax Cut and Jobs Act: la riforma fiscale USA Il 22 dicembre 2017 il Presidente degli Stati Uniti d’America D. J. Trump ha firmato una legge, nota come Tax Cut and Jobs Act "TCJA". ...
La fattura export
La fattura export Contrariamente a quanto accade in altri Paesi al mondo, in Italia e nell’Unione Europea non è, in generale, previsto alcun particolare accreditamento per poter esportare merci al di fuori del territorio doganale.
Svizzera: La riforma del sistema Iva e l’impatto per le aziende straniere
Svizzera: La riforma del sistema Iva Con decorrenza 1 gennaio 2018 è entrata in vigore la riforma del sistema della fiscalità indiretta-Iva svizzera, andando ad incidere in maniera considerevole sugli adempimenti per le imprese italiane che operano in Svizzera.
Prestazioni di servizio in ambito internazionale: Guida pratica
Prestazioni di servizio in ambito internazionale: Guida pratica Le prestazioni di servizi, negli ultimi anni, si stanno evolvendo e soprattutto si stanno orientando verso mercati internazionali.
Il soggetto passivo certificato e la riforma dell’ IVA comunitaria
Il soggetto passivo certificato e la riforma dell’ IVA comunitaria La Commissione Europea è impegnata nella riforma dell’IVA nell’ambito delle cosiddette operazioni intracomunitarie-transfrontaliere ...
Guida Pratica alla compilazione dei modelli Intrastat
Guida Pratica alla compilazione dei modelli Intrastat Unioncamere Lombardia, in collaborazione con il Dott. Andrea Toscano e Dott.
Iva Svizzera: nuovi obblighi per le aziende italiane
Iva Svizzera: nuovi obblighi per le aziende italiane Dal 1 Gennaio 2018 tutte le imprese (svizzere ed estere – italiane nella fattispecie) che effettuano prestazioni e realizzano sul territorio svizzero e all’estero un volume d’affari di almeno 100.
Novità Intrastat 2018: possibili scenari
Novità Intrastat 2018: possibili scenari A seguito del confronto istituito tra Agenzia delle entrate e dogane, Istat, Banca d’Italia e associazioni di categoria, iniziano a delinearsi le semplificazioni agli adempimenti relativi ai Modelli INTRA, che saranno formalizzate con un provvedimento direttoriale.
Territorialità Iva prestazioni di servizio relative a beni immobili
Territorialità Iva prestazioni di servizio relative a beni immobili Dal 2017 sono in vigore nuove regole per individuare la territorialità Iva dei servizi immobiliari, (articolo 7-quater, lett. a), del D.P.R. ...