Guida pratica: Triangolazioni e quadrangolazioni

Il processo di internazionalizzazione vede sempre più spesso le imprese domestiche coinvolte in operazioni a cui partecipano più soggetti, sia comunitari che extra-comunitari. Scopri la guida sulle triangolazioni e quadrangolazioni per aziende che operano con l'estero. Guida realizzata da Unioncamere Lombardia.

Guida pratica: Triangolazioni e quadrangolazioni

Nelle transazioni relative alle cessioni di beni le suddette operazioni possono assumere la veste di triangolazione o quadrangolazione.

Con il termine triangolazione si definiscono quelle operazioni nelle quali intervengono tre operatori, (cedente, promotore, destinatario finale) e i beni sono oggetto di due distinti contratti di cessione, ma si realizza un unico trasferimento di beni, dal primo fornitore al destinatario finale.

Le quadrangolazioni, invece, sono le c.d. “transazioni a catena” a cui partecipano operatori in numero superiore a tre, dislocati in più Stati.

Vi sono poi le cosiddette “lavorazioni triangolari”, quelle cioè che coinvolgono tre o più operatori economici di differenti Paesi dell’Unione Europea, a cui possono applicarsi le medesime regole stabilite per le cessioni triangolari.

In relazione alle principali criticità, associate alle suddette operazioni internazionali che coinvolgono più soggetti, gli operatori necessitano di indicazioni utili per potersi districare dalle insidie, insite in una normativa particolarmente complessa.

Scopo della guida è fornire informazioni pratiche agli utenti attraverso l’analisi di una serie di esemplificazioni pratiche ed approfondimenti in relazione alle suddette operazioni.

Sono stati individuati ed analizzati i casi più frequenti, nell’oggettiva impossibilità di elaborare un documento esaustivo di tutte le possibili casistiche.

La pubblicazione verrà periodicamente aggiornata, in seguito alla emanazione di eventuali novità relative agli argomenti trattati.

Alberto Perani

Download

Guida Pratica Triangolazioni e Quadrangolazioni

Fiscalità
Svizzera: La riforma del sistema Iva e l’impatto per le aziende straniere
Svizzera: La riforma del sistema Iva e l’impatto per le aziende straniere Con decorrenza 1 gennaio 2018 è entrata in vigore la riforma del sistema della fiscalità indiretta-Iva svizzera, andando ad incidere in maniera considerevole sugli adempimenti per le imprese straniere (italiane) che operano in Svizzera.
Prestazioni di servizio in ambito internazionale: Guida pratica
Prestazioni di servizio in ambito internazionale: Guida pratica Le prestazioni di servizi, negli ultimi anni, si stanno evolvendo e soprattutto si stanno orientando verso mercati internazionali.
Il soggetto passivo certificato e la riforma dell’ IVA comunitaria
Il soggetto passivo certificato e la riforma dell’ IVA comunitaria La Commissione Europea è impegnata nella riforma dell’IVA nell’ambito delle cosiddette operazioni intracomunitarie-transfrontaliere ...
Guida Pratica alla compilazione dei modelli Intrastat
Guida Pratica alla compilazione dei modelli Intrastat Unioncamere Lombardia, in collaborazione con il Dott. Andrea Toscano e Dott.
Iva Svizzera: nuovi obblighi per le aziende italiane
Iva Svizzera: nuovi obblighi per le aziende italiane Dal 1 Gennaio 2018 tutte le imprese (svizzere ed estere – italiane nella fattispecie) che effettuano prestazioni e realizzano sul territorio svizzero e all’estero un volume d’affari di almeno 100.
Novità Intrastat 2018: possibili scenari
Novità Intrastat 2018: possibili scenari A seguito del confronto istituito tra Agenzia delle entrate e dogane, Istat, Banca d’Italia e associazioni di categoria, iniziano a delinearsi le semplificazioni agli adempimenti relativi ai Modelli INTRA, che saranno formalizzate con un provvedimento direttoriale.
Territorialità Iva prestazioni di servizio relative a beni immobili
Territorialità Iva prestazioni di servizio relative a beni immobili Dal 2017 sono in vigore nuove regole per individuare la territorialità Iva dei servizi immobiliari, (articolo 7-quater, lett. a), del D.P.R. ...
Vendita e-commerce a privati di bevande alcoliche: aspetti fiscali e accise
Vendita e-commerce a privati di bevande alcoliche: aspetti fiscali e accise Il commercio elettronico indiretto consiste in una tipologia di transazioni in cui la cessione giuridica del bene e la conclusione del contratto tra venditore e acquirente si perfezionano per via telematica, a cui segue la consegna fisica del bene attraverso i canali tradizionali.
Novità IVA 2017 nelle operazioni internazionali
Novità IVA 2017 nelle operazioni internazionali Il 2017 è stato un anno ricco di novità, con importanti riflessi nelle operazioni internazionali.
Novità Depositi IVA
Novità Depositi IVA Il decreto legge fiscale n° 193 del 22 ottobre 2016, collegato alla legge di Bilancio 2017, introduce importanti novità legislative.