Il sito per le imprese che operano con l’estero

Area
Mediterraneo e Golfo
Paesi
Turchia
Mediterraneo e GolfoScheda Paese Turchia
  • Secondo il report di Heritage Foundation, il punteggio della libertà economica della Turchia è di 64, migliore rispetto al 2011, quando il Paese si collocava al 67° posto. Nella regione europea la Turchia si classifica 30° su 43 paesi e il suo punteggio è superiore alla media mondiale.
  • La Turchia chiude il 2012 con un Pil in crescita positiva, sia pure su tassi contenuti (attorno al 2%). Tuttavia, la decisione,  in novembre, da parte di Fitch Ibca di riportare il rating del Paese, per la prima volta dopo 15 anni, in area “investment” grade è di buon auspicio per una possibile accelerazione nel  2013.
MercatiTurchia: scambi commerciali e IDE

L’interscambio commerciale turco nel 2013 ha superato i 403 miliardi di dollari (+3,7% ). Le esportazioni (152 miliardi di dollari, -0,4%) sono inferiori alle importazioni (252 miliardi di dollari, +6,4%).

ContrattiModalità di accesso nel mercato turco: investimento diretto vs investimento indiretto

La Turchia con i suoi 75 milioni di abitanti, di cui oltre la metà in una età compresa tra i 25 e 35 anni, un PIL in costante crescita (+ 4% nel 2013) si presenta come un Paese particolarmente interessante per gli investimenti esteri. 

ContrattiIl Franchising in Turchia

A pochi chilometri dall'Italia, esiste una realtà in controtendenza rispetto al trend negativo che caratterizza l’area Euro. Stiamo parlando della Turchia che ha oltre 80 milioni di abitanti, con un’età media di 32 anni. 

AnalisiNel 2012 riprendono gli IDE nella sponda sud del Mediterraneo

Secondo il rapporto annuale del Mediterranean Investment and Partnership Observatory, nel 2012 riprendono gli IDE nei Paesi meridionali del Mediterraneo.

 

MercatiInvestire in Turchia

La Turchia rappresenta un nodo strategico tra Europa, Medio Oriente ed Asia centrale. Il Governo promuove il trasferimento tecnologico e le privatizzazioni delle imprese statali, favorisce l’integrazione economica con il resto del mondo e attrae investimenti esteri. 

 

ContrattiLa distribuzione internazionale in Turchia

In Turchia il contratto di distribuzione, a differenza del contratto di agenzia, non è disciplinato espressamente dalla legge.

MercatiTurchia: partner strategico per l’Italia

Nel corso della Conferenza “Turchia 2020: l’economia, la società, la politica estera” - organizzata a Milano da Promos, Centro italiano per la pace in Medio Oriente e UniCredit - sono emerse interessanti riflessioni sul Paese che, entro il 2023, diventerà una delle prime 10 potenze mondiali in termini di Pil.

FiscalitàAspetti fiscali in Turchia

In Turchia l'Anonim Sirket è simile alla società per azioni, la Limited Sirket è simile alla società a responsabilità limitata. E’ possibile aprire succursali (branch) di società straniere e fliliali (subsidiary).

MercatiL’Italia e il Mediterraneo nel 2012: Focus Turchia

Studi e Ricerche per il Mezzogiorno (Srm) ha pubblicato la seconda edizione del rapporto “Le relazioni economiche tra l’Italia e il Mediterraneo” (Ed. Giannini).

MercatiAdesione della Turchia alle convenzioni UE-EFTA “Transito comune”

Nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea L 297, del 26 ottobre 2012, è stata pubblicata la Decisione n° 4/2012 del Comitato Congiunto UE-EFTA sul Transito Comune, del 26 giugno 2012, che modifica la convenzione del 20 maggio 1987 relativa a un regime comune di transito.

ContrattiLa Turchia recepisce la Convenzione di Vienna sulla vendita internazionale di merci

La Turchia ha ratificato la Convenzione di Vienna del 1980 sulla vendita internazionale di merci che è dal 1 agosto 2011 parte del corpo di leggi nazionali di questo paese.

PagamentiRecupero crediti in TurchiaAnalizziamo brevemente le procedure di recupero dei crediti in Turchia, i diversi metodi di riscossione e l’esecuzione delle sentenze straniere.
MercatiAssociazione UE - TurchiaI negoziati con la Turchia hanno prodotto le prime agevolazioni tariffarie a partire dal 1971 e, allo stato, le merci circolano all’interno dell’unione doganale U.E. - Turchia liberamente, secondo il regime della libera pratica.
MercatiPiù facile investire in TurchiaIl 5 giugno 2003 il Parlamento turco ha approvato la nuova normativa sugli investimenti diretti esteri.
La nuova legge, che raccoglie in un solo testo quanto prima regolamentato da tre atti differenti, introduce una logica di "registrazione" degli investimenti ed elimina la necessità di attendere l'autorizzazione del General Directorate of Foreign Investment.
ContrattiTurchia: contratto di agenziaQuali sono le principali differenze tra la normativa turca sul contratto di agenzia e la disciplina vigente nel nostro Paese? Che approccio risulta più favorevole all'esportatore italiano?