Il sito per le imprese che operano con l’estero

I contratti commerciali nel Regno del Marocco.I contratti commerciali nel Regno del Marocco.

In considerazione della rinnovata spinta del Marocco ad attrarre investimenti stranieri, può essere utile esaminare  le tutele legali offerte dai primi metodi di penetrazione dei mercati esteri (tra cui i contratti commerciali) nel diritto locale, nonché le rilevanti previsioni degli accordi internazionali.

India: la rimozione di un amministratore da un CdA in base al nuovo Companies Act 2013India: la rimozione di un amministratore da un CdA in base al nuovo Companies Act 2013

L’implementazione da parte del Governo indiano del nuovo Companies Act 2013, la legge che regola il diritto societario, ha mutato il panorama normativo del Paese asiatico: l’introduzione delle nuove disposizioni si configura di particolare interesse, dal momento che riguarda anche le aziende straniere operanti nel Subcontinente.

I contratti del commercio in Francia: specificità per l’imprenditore italiano

I contratti commerciali sono uno strumento indispensabile per iniziare a sviluppare le vendite verso la Francia. Proponiamo alcuni consigli utili alle imprese che vogliono fare business in Francia.  

 

Modifiche al Codice Civile russo in materia di diritto internazionale privato

Il 1° Novembre 2013 è entrata in vigore la Legge Federale n. 260 – FZ che ha apportato sostanziali modifiche alla parte terza del Codice Civile russo.

Il rapporto di agenzia in India

La disciplina del contratto di agenzia è contenuta negli articoli 182 e seguenti della Legge sui Contratti, emanata nel 1872. 

La distribuzione nei paesi asiatici e mediorientali

Breve excursus sulle norme applicabili al contratto di concessione di vendita in Cina, Giappone, India, EAU, Kuwait e Arabia Saudita.

Contratti di distribuzione e agenzia nei Paesi del Golfo: consigli pratici

Il mercato dei Paesi arabi offre allettanti opportunità che le imprese italiane non devono lasciarsi sfuggire, ma non prima di aver effettuato una meticolosa scelta dei propri partner e di aver negoziato e formalizzato - in un’ottica preventiva - clausole contrattuali equilibrate e idonee a tutelare i loro interessi.

Forza maggiore e Primavera Araba

Le manifestazioni che hanno attraversato numerosi paesi del Nord Africa e del Medio Oriente nel corso degli ultimi due anni,  e i conflitti che hanno devastato Libia e Siria hanno avuto forti ripercussioni sull’esecuzione di una molteplicità di contratti di vendita e fornitura, di costruzione, di trasporto.

La distribuzione internazionale in Israele

Presentiamo una breve introduzione ai contratti internazionali di distribuzione, così come disciplinati dalla legge israeliana, allo scopo di fornire un primo supporto agli operatori interessati a tale Paese.

Contratto di agenzia e distribuzione negli Emirati Arabi Uniti

Alcune recenti modifiche della Legge sull’Agenzia hanno riconosciuto al preponente il diritto di chiedere all’agente il risarcimento dei danni in caso di inadempimento dei suoi obblighi contrattuali.

Joint Ventures negli Emirati Arabi Uniti e tutela del partner straniero

Il diritto societario degli Emirati Arabi Uniti pone, in capo all’investitore straniero intenzionato a costituire nel Paese una società di diritto emiratino,  alcune limitazioni. Per riequilibrare la posizione del socio straniero rispetto a quella del partner locale sono molto utili i Patti parasociali e l’inserimento di apposite clausole.

Emirati Arabi Uniti: contratto di agenzia registrato e non registrato

Le imprese straniere che desiderano fornire beni e servizi senza stabilire una presenza fisica negli Emirati, trovano vantaggioso incaricare un agente locale. Va anzitutto detto che il contratto di agenzia può essere registrato e non registrato.

Pagina: