Il sito per le imprese che operano con l’estero

Sanzioni internazionali contro l'Iran: lo stato dell'arte tra aperture ed insidieSanzioni internazionali contro l'Iran: lo stato dell'arte tra aperture ed insidie

Si sente talvolta affermare che, a partire dal giorno di implementazione (16 gennaio 2016) del Piano di Azione Congiunto Globale (“PACG”), il commercio con l’Iran potrà avvenire liberamente. Questa affermazione non corrisponde allo stato dell’arte e, al contrario, può essere fuorviante per quelle società che intendano avviare relazioni commerciali con tale Paese.

Rapporti commerciali con il Qatar: sanzioni e consigli per le aziende italiane

Il 4 giugno 2017 l'Arabia Saudita, gli Emirati Arabi Uniti, l'Egitto e il Bahrein hanno interrotto i rapporti diplomatici e commerciali con il vicino Qatar, accusando il Qatar di finanziare gruppi estremisti islamici. Le sanzioni imposte contro il Qatar avranno un impatto importante sul commercio, sulle spedizioni, sui pagamenti collegati a forniture e alle assicurazioni sulle merci.

Esportare prodotti alimentari negli Emirati Arabi Uniti

Gli Emirati Arabi Uniti importano circa il 90% dei prodotti alimentari e degli alimenti finiti. Pertanto, rappresentano un Paese particolarmente interessante per le imprese italiane del settore, che hanno il vantaggio di poter offrire prodotti di cui il mercato locale riconosce e apprezza l’alto livello qualitativo. Scopri nell'articolo i principali documenti necessari per esportare negli Emirati Arabi.

Opportunità commerciali nel mercato iraniano

L’Iran è una tipica economia emergente, la terza per dimensione nell’area dopo Turchia e Arabia Saudita; dispone di considerevoli riserve petrolifere e di gas; ha un PIL di oltre 400 miliardi di dollari e una crescita stimata per il 2017, secondo la Banca Mondiale, del 6.7%. 

Expo Dubai 2020: un’opportunità per le imprese italiane

Expo Dubai 2020 è destinata ad avere un enorme impatto sullo sviluppo economico degli Emirati Arabi Uniti e dei paesi del Golfo Persico e offre quindi interessanti opportunità di affari anche per le imprese italiane. 

Egitto: restrizioni e adempimenti all’importazione

A seguito dell’entrata in vigore dei Decreti n. 992 del 30/12/2015 e n. 43 del 16/01/2016, adottati dal governo egiziano sono state introdotte  nuove norme e disposizioni per regolare e limitare le importazioni egiziane.
Tali norme sono entrate in vigore in date differenti:  1/1/2016, 21/1/2016, 1/3/2016.

Arabia Saudita, un mercato ad alto potenziale per il made in Italy

Dopo la crescita degli anni passati, la sfida che attende ora il Regno saudita è far evolvere l'economia per renderla meno dipendente dal petrolio. Con il piano Saudi Vision 2030 sono state annunciate alcune radicali riforme che dovrebbero accelerare questo processo, aprendo anche nuove opportunità per le imprese straniere.

Emirati Arabi Uniti, un hub strategico nella regione del Golfo

Un mercato ricco, aperto agli scambi e agli investimenti internazionali, con un'economia diversificata e un sistema infrastrutturale e logistico di prim'ordine. In pochi anni gli EAU sono diventati il principale centro degli affari e hub commerciale della regione Med-Gulf. E il primo mercato di sbocco per l'export italiano nel mondo arabo.

Emirati Arabi Uniti: dal 1° gennaio 2018 introduzione VAT

A partire dal 1° gennaio 2018 gli Emirati Arabi Uniti introdurranno l’imposta sul valore aggiunto (Value Added Tax o VAT) ad un tasso del 5% sul valore della merce. Il Ministro Al Tayer ha specificato che 100 beni di prima necessità (nel settore alimentare, della salute, dei trasporti e dei servizi sociali) saranno esentati dalla VAT.

Imprese italiane in pole position nella corsa al mercato iraniano

Pronti, via. Alcune grandi aziende italiane hanno già chiuso i primi affari con Teheran in occasione della visita che il presidente iraniano Rohani ha compiuto nel nostro paese dopo lo stop alle sanzioni. Ma ci sono spazi di crescita per tutti e anche le Pmi possono inserirsi con successo in un mercato che storicamente intrattiene con l'Italia buone relazioni e dove il made in Italy è conosciuto e apprezzato.

Fare affari in Egitto: contratto internazionale di agenzia e di distribuzione con partner egiziani

Le novità in tema di commercio internazionale introdotte dall’Egitto nel 2016 offrono lo spunto per tratteggiare una breve panoramica su quegli aspetti legali maggiormente problematici per l’imprenditore che opera con l’Egitto, relativi a due tipologie contrattuali particolarmente utilizzate nelle dinamiche di commercio internazionale: il contratto internazionale di agenzia e quello di distribuzione. 

Egitto e Libia: novità in materia di limitazioni all’uso di lettere di credito

L’inizio del 2016 ha visto l’introduzione, da parte di Egitto e Libia, di alcune importanti novità in tema di commercio internazionale, più nello specifico in materia di pagamenti internazionali eseguiti tramite lettera di credito.

Pagina: