CDP: altri 100 milioni nel Fondo di Fondi Private Equity Italia

di lettura

Cassa Depositi e Prestiti ha approvato la sottoscrizione di ulteriori quote nel fondo di investimento “FOF Private Equity Italia” gestito da Fondo Italiano d’Investimento Sgr.

Image

Costituita su iniziativa del Ministero dell’Economia e delle Finanze, Fondo Italiano d’Investimento Sgr (FII) è una società di gestione del risparmio partecipata da CDP Equity (68%), Intesa Sanpaolo (12,5%), Unicredit (12,5%), ABI (3,5%) e Confindustria (3,5%). Supporta la crescita delle piccole e medie imprese italiane, con particolare attenzione alla tecnologia e all’innovazione.

La SGR gestisce attualmente otto fondi di investimento mobiliari chiusi, riservati a investitori qualificati, attivi prevalentemente nel settore del private equity e private debt, per un totale di asset under management pari a circa 2 Miliardi di euro.

FoF Private Equity Italia

Il “FoF Private Equity Italia” ha una dimensione target pari a 600 milioni di euro e ha l’obiettivo di supportare, attraverso la sottoscrizione di quote di fondi di private equity, lo sviluppo del mercato delle PMI italiane, indirizzando investimenti con un approccio finalizzato alla crescita di tali imprese e, dunque, al sostegno dell’economia reale.

L’impegno aggiuntivo pari a 100 milioni di euro incrementa, nell’attuale contesto di crisi, la disponibilità di capitali per le imprese italiane, con potenziale effetto leva rilevante. A seguito dell’operazione, l’impegno complessivo di CDP nel Fondo passa a 300 milioni complessivi.

Il “FOF Private Equity Italia” potrà quindi:

  • dedicare maggiori risorse per ciascun fondo target e al contempo investire in un maggior numero di fondi
  • investire indirettamente in moltissime società, favorendone così processi di ricapitalizzazione e di crescita.

Cdp Equity

CDP Equity è una holding di partecipazioni nata per dare slancio all’economia italiana, investendo capitale di rischio in aziende di "rilevante interesse nazionale" ovvero in società in “equilibrio economico, finanziario e patrimoniale, con adeguate prospettive di redditività e di sviluppo, idonee a generare valore per gli investitori”.

Sono considerate di “rilevante interesse nazionale” le imprese che operano nei seguenti settori: difesa, sicurezza, infrastrutture, trasporti, comunicazioni, energia, assicurazioni e intermediazione finanziaria, ricerca e innovazione ad alto contenuto tecnologico, pubblici servizi, turistico-alberghiero, agroalimentare, gestione dei beni culturali e artistici.

Lo strumento d’intervento è l’acquisizione di quote societarie, principalmente di minoranza. CDP Equity considera generalmente investimenti di importi minimi di 50-100 milioni di euro, prevedendo adeguati limiti massimi di concentrazione per singolo settore in relazione al capitale disponibile.

Investimenti in essere

Ansaldo Energia, BF SpA, Inalca, IQ Made in Italy, Kedrion SpA, Open Fiber, Rocco Forte Hotels, Salini Impregilo, SIA, TH Resorts, Gruppo Trevi e Valvitalia.

Altre tematiche
Bonus partecipazione fiere internazionali in Italia
Bonus partecipazione fiere internazionali in Italia
Il Bonus fiere è un buono del valore massimo di 10.000 euro, erogabile in favore delle imprese aventi sede operativa in Italia, per la partecipazione alle manifestazioni fieristiche internazionali organizzate in Italia.
Brevetti+, Marchi+ e Disegni+:  46 milioni di euro di contributi
Brevetti+, Marchi+ e Disegni+: 46 milioni di euro di contributi
Diventano operativi i nuovi bandi 2022 per la concessione delle misure agevolative denominate Brevetti+, Disegni+  e Marchi+.
Germania: nuovi obblighi sugli imballaggi
Germania: nuovi obblighi sugli imballaggi
Con decorrenza primo luglio 2022 è stata introdotta in Germania una nuova normativa inerente alla gestione degli imballaggi introdotti sul territorio tedesco.
Sostegno alle imprese esportatrici con approvvigionamenti da Ucraina - Federazione Russa - Bielorussia
Sostegno alle imprese esportatrici con approvvigionamenti da Ucraina - Federazione Russa - Bielorussia
A seguito della crisi in atto in Ucraina, Simest ha presentato un secondo intervento per fronteggiare gli impatti negativi sulle imprese esportatrici derivanti dalle difficoltà o rincari degli approvvigionamenti.
Blockchain e intelligenza artificiale: da settembre agevolazioni per imprese ed enti di ricerca
Blockchain e intelligenza artificiale: da settembre agevolazioni per imprese ed enti di ricerca
Il Fondo per lo sviluppo delle tecnologie e delle applicazioni di intelligenza artificiale, blockchain e internet of thing, istituito presso il Mise, ha una dotazione di 45 milioni di euro.
Finanziamenti agevolati per le imprese esportatrici colpite dalla crisi in Ucraina
Finanziamenti agevolati per le imprese esportatrici colpite dalla crisi in Ucraina
La circolare 1/394/2022 di Simest presenta l’intervento a sostegno delle impese italiane con esportazioni dirette verso Ucraina e/o Federazione russa e/o Bielorussia, che hanno perso fatturato estero nei tre mercati coinvolti.
Costi del trasporto internazionale di merci nel 2021
Costi del trasporto internazionale di merci nel 2021
Banca d’Italia ha pubblicato i dati sui trasporti internazionali di merci dell’Italia relativi al 2021.
Corporate Sustainability Due Diligence e doveri degli amministratori di società
Corporate Sustainability Due Diligence e doveri degli amministratori di società
L’Unione Europea è pronta ad adottare nuove misure a tutela dei diritti umani, delle condizioni di lavoro e dell’ambiente.
Arbitrato e mediazione nelle controversie sulla proprietà intellettuale
Arbitrato e mediazione nelle controversie sulla proprietà intellettuale
Le controversie riguardanti la Proprietà Intellettuale solitamente coinvolgono questioni relative alla titolarità, validità, appropriazione indebita di un diritto di PI.
Cdp: Brief sicurezza energetica in Italia
Cdp: Brief sicurezza energetica in Italia
L’Italia, con quasi tre quarti dell’energia importata, è tra i Paesi più dipendenti dall’estero, con un valore superiore alla media UE (57%).