Crolla la puntualità dei vettori marittimi

di lettura

L’indice di puntualità delle compagni marittime, introdotto nel 2011, rileva i ritardi e le performance delle compagnie marittime.

Image

L’ultima rilevazione della Global Liner Performance (GLP), report di Sea Intelligence, analizza le principali rotte e più di 60 operatori navali internazionali e domestici.

La puntualità dei vettori marittimi ha raggiunto un nuovo record negativo dopo quello segnato nel novembre 2020. Secondo la pubblicazione, la puntualità delle compagnie a dicembre 2020 ha subito un declino del 44,6% rispetto al precedente novembre, raggiungendo così il livello più basso da quando l’indice è stato introdotto, nel 2011.

Rispetto all’anno precedente, l'affidabilità dei principali carrier marittimi è inferiore di -31,7 punti percentuali registrando per il quinto mese consecutivo un calo a due cifre.

Considerando le principali 15 compagnie di navigazione, Hamburg Süd, è stata la più affidabile con un livello di puntualità del 61,5 %, seguita da Maersk Line (56.2%), CMA CGM (53.7%), Wan Hai (51.9%) and MSC (50.9%).

A dicembre, tutti i carrier hanno peggiorato le loro performance rispetto al mese di novembre (eccetto Hmm e Zim) e nessuno le ha migliorate rispetto alle rilevazioni precedenti. Persino la migliore tra le compagnie, Maersk Line, da un dicembre all’altro, risulta avere avuto un declino di puntualità nell’ordine di oltre 20 punti percentuali.

Secondo Sea Intelligence, il crollo dell’affidabilità è coinciso con l’introduzione di capacità da parte dei vettori sulle principali rotte e non si risolverà fino al secondo trimestre del 2020

La contrazione dei volumi di carico ha causato uno squilibrio strutturale del mercato, osserva il rapporto, l’industria del trasporto di container ha adottato una maggiore disciplina, tagliando la capacità di stiva e riducendo i costi per mantenere la redditività anziché la quota di mercato.

Consigli per gli operatori

  • Utilizzare il termini FCA (luogo di partenza). Si ricorda che la pubblicazione Incoterms 2020® indica il termine FOB (porto di partenza) come inadatto per trasporti in container
  • In caso di utilizzo dei termini C o D (gli Incoterms® CFR/CIF sono inadatti per trasporti in container) non impegnarsi di arrivo merce alla destinazione convenuta per contratto, sia esso un luogo o un porto, impegnarsi per una data di partenza dal magazzino venditore.
  • Indicare, all’interno del contratto di vendita, l’eventuale ETA (Estimate date of arrival –data stimata di arrivo).

Marco Bertozzi

Altre tematiche
Italian Maritime economy
Italian maritime economy 2021
Il Report annuale di Srm fornisce dati aggiornati su: porti, rotte, noli, sostenibilità e logistica.
Il carnet TIR elettronico eTIR
Il carnet TIR elettronico eTIR
Il carnet TIR elettronico (eTIR) consente ai titolari di carnet TIR di effettuare transiti merci internazionali in modo più rapido, efficiente e sicuro.
Le International Standard Demand Guarantee Practice della ICC
Le International Standard Demand Guarantee Practice della ICC
Le ISDGP sono un importante strumento per l’emissione di Bond bancari a prima richiesta.
Indagine sui trasporti internazionali di merci dell’Italia nel 2020
Indagine sui trasporti internazionali di merci dell’Italia nel 2020
Secondo l’indagine della Banca d’Italia sui trasporti internazionali di merci, la pandemia ha avuto un impatto rilevante sui costi unitari del settore, rimasto pienamente operativo anche nelle fasi di maggiore emergenza sanitaria.
RoboIT: primo Polo nazionale per il trasferimento tecnologico dedicato alla Robotica
RoboIT: primo Polo nazionale per il trasferimento tecnologico dedicato alla Robotica
CDP Venture Capital SGR finanzierà RoboIT per sostenere la nascita di nuove startup all’interno delle Università e nei Centri di ricerca di eccellenza.
Nel 2020 SIMEST supporta 3.842 aziende
Nel 2020 SIMEST supporta 3.842 aziende
Secondo il bilancio 2020, SIMEST ha più che raddoppiato le aziende supportate (+112%) e concesso oltre € 1miliardo di finanziamenti agevolati per l’internazionalizzazione (+263%), con risorse mobilitate complessive pari a € 4,3 miliardi.
Trend costi di trasporto internazionali e materie prime
Trend costi di trasporto internazionali e materie prime
Da qualche mese le aziende stanno affrontando, oltre alla pandemia, l’esplosione dei costi di trasporto internazionali, l’aumento dei costi delle materie prime e l’allungamento dei tempi di consegna.
ONU e Banca Mondiale: le opportunità offerte da bandi e progetti
ONU e Banca Mondiale: le opportunità offerte da bandi e progetti
Gli ambiti di competenza delle Nazioni Unite vanno dal campo della sicurezza a quello socio-economico e dei diritti umani. 
Primo “Basket Bond di filiera”: 21 milioni per la crescita di tre imprese vitivinicole
Primo “Basket Bond di filiera”: 21 milioni per la crescita di tre imprese vitivinicole
CDP e UniCredit hanno sottoscritto la prima emissione per favorire lo sviluppo delle imprese appartenenti alle filiere strategiche dell’economia italiana.
Marchio di conformità UKCA
Marchio di conformità UKCA
Dal 1 ° gennaio 2021, il marchio UKCA  UK (Conformity Assessed = conformità valutata del Regno Unito)  inizierà a sostituire il marchio CE per le merci vendute in Gran Bretagna UK .