Smarrimento di piccoli colli di valore

di lettura
La previsione di un limite di responsabilità corrisponde alla finalità di equilibrare il rischio del trasporto suddividendolo tra committente e vettore. In questo modo da un lato il vettore può evitare una copertura assicurativa totale anche contro quegli eventi non dipendenti dalla sua capacità organizzativa ed imprenditoriale, dall’altro si evitano aumenti indiscriminati nelle tariffe di trasporto.

Il fatto che il vettore (nazionale od internazionale) abbia la facoltà di limitare le sue responsabilità non provoca perdite economiche al committente del trasporto se questi si avvale di una assicurazione diretta.

Al comprensibile atteggiamento del courier che può tentare di rigettare qualsiasi responsabilità per minimizzare il risarcimento, vanno contrapposte almeno due considerazioni.

Adire le vie legali spesso non è prudente perchè i costi ed i tempi di un eventuale giudizio sarebbero da stimare e comunque in ogni caso non potrebbe essere richiesto un risarcimento superiore al danno economico effettivamente subito

Esistono numerose sentenze della magistratura italiana che si sono pronunciate sul tema dello smarrimento o della conseguente mancata riconsegna di plichi o  colli contenenti merci di valore.

Nella maggior parte dei casi i giudici non hanno riconosciuto ai vettori la facoltà di avvalersi dei limiti di debito considerando colpa grave il fatto che un'azienda specializzata in questo campo perda il controllo anche di un singolo collo e non sia in grado di determinare dove e quando si è verificato il fatto e conseguentemente non sia stato individuato il diretto responsabile. I giudici, in sostanza, sono indotti, configurando gli estremi della colpa grave (il collo conteneva oggetto di elevato valore ed il vettore ne era consapevole) a disapplicare i limiti di responsabilità con il conseguente risarcimento per il valore integrale del danno subito.

Giovanna Bongiovanni

Tag dell'informativa
Controversie con il vettore

Altre tematiche
Primo “Basket Bond di filiera”: 21 milioni per la crescita di tre imprese vitivinicole
Primo “Basket Bond di filiera”: 21 milioni per la crescita di tre imprese vitivinicole
CDP e UniCredit hanno sottoscritto la prima emissione per favorire lo sviluppo delle imprese appartenenti alle filiere strategiche dell’economia italiana.
Marchio di conformità UKCA
Marchio di conformità UKCA
Dal 1 ° gennaio 2021, il marchio UKCA  UK (Conformity Assessed = conformità valutata del Regno Unito)  inizierà a sostituire il marchio CE per le merci vendute in Gran Bretagna UK .
EPO: Patent Index 2020
EPO: Patent Index 2020
Nel 2020, l’Ufficio europeo dei brevetti (EPO) ha ricevuto 180.250 domande di brevetto (solo lo 0.7% in meno rispetto al 2019, malgrado la pandemia).
ADR 2021 - trasporto internazionale merci pericolose su strada
ADR 2021 - trasporto internazionale merci pericolose su strada
Il primo gennaio 2021 è entrato in vigore il regolamento ADR riguardante il trasporto internazionale di merci pericolose su strada, per i trasporti nazionali è prevista una proroga fino al 1° luglio 2021.
Porti di Genova e Savona punto di riferimento per le PMI del Nord Italia
Porti di Genova e Savona punto di riferimento per le PMI del Nord Italia
L’accordo Ports of Genoa - Promos Italia vuole favorire il recupero in capo all’impresa italiana di quote di logistica per trattenere e sviluppare il valore delle merci scambiate.
Sequestro conservativo europeo dei conti correnti: prime applicazioni
Sequestro conservativo europeo dei conti correnti: prime applicazioni
La procedura di ordinanza europea di sequestro conservativo su conti bancari del debitore, da dicembre 2020, può essere effettivamente richiesta anche in Italia.
Italian Maritime Economy 2020
Italian Maritime Economy 2020
Il report annuale Italian maritime economy di SRM analizza l’impatto del Covid-19 sul trasporto marittimo.
Crolla la puntualità dei vettori marittimi
Crolla la puntualità dei vettori marittimi
L’indice di puntualità delle compagni marittime, introdotto nel 2011, rileva i ritardi e le performance delle compagnie marittime.
Il trasporto di merci dopo la Brexit
Il trasporto di merci dopo la Brexit
Per effetto della Brexit e del Covid 19 i costi di trasporto verso la Gran Bretagna sono quadruplicati (fonte Transporeon).
CDP: concluso l’impiego del Panda Bond per finanziare le imprese italiane in Cina
CDP: concluso l’impiego del Panda Bond per finanziare le imprese italiane in Cina
Con l’ultimo finanziamento diretto in valuta cinese a favore del Gruppo Danieli, CDP completa gli impieghi delle risorse raccolte con il Panda Bond a supporto della crescita delle imprese italiane in Cina.