UNCITRAL (ONU) approva le ICC Uniform Rules for Forfaiting

di lettura

Le norme uniformi ICC per il Forfaiting (URF 800) - sono state ufficialmente approvate dalla Commissione delle Nazioni Unite sul diritto commerciale internazionale (UNCITRAL) nella sua 50a sessione plenaria tenutasi a Vienna il 14 luglio 2017.

Image

Il forfaiting consiste in un’operazione di smobilizzo di crediti esteri di natura commerciale a medio-lungo termine, che consente all’impresa esportatrice di rendere immediatamente liquidi i crediti vantati verso un importatore estero, mediante la cessione degli stessi ad un istituto bancario o finanziatore estero (forfaiter), che si assumerà l’onere dell’incasso. 

La cessione, con clausola pro-soluto (senza rivalsa nei confronti dell’esportatore cedente). Tale strumento è utilizzabile qualora sussista un obbligo di pagamento da parte di un importatore/banca rappresentato da una lettera di credito, stand by letter of credit, una garanzia bancaria, un avallo, una bill of exchange (cambiale tratta), promissory note (pagherò cambiario).

Dal momento del pagamento senza ricorso (oggetto di questo  articolo) da parte del forfaiter all’esportatore, quest’ultimo sarà estraneo  alla gestione dell’incasso. Sarà infatti il forfaiter ad incassare le somme da parte del debitore/importatore o altro obbligato (banca) e a sopportare i rischi di insolvenza.

A fronte di tale smobilizzo il forfaiter sarà retribuito tramite interessi e commissioni. Il forfaiting consente:

  • all’importatore di ottenere una dilazione di pagamento
  • all’esportatore di ottenere fondi (in tutto o in parte) in anticipo, previo il pagamento di commissioni e interessi, liberandosi del rischio di insolvenza commerciale, rischio politico, rischi di cambio.

Ruolo delle URF 800 e applicazione

Le regole uniformi per la forfaiting, ICC (International Chamber of Commerce) Publication No. 800 ("URF 800") sono un set di termini e delle condizioni standard applicabili ad un'operazione di forfaiting qualora le parti indichino espressamente di assoggettare l’accordo di forfaiting a tali regole al fine di facilitare l’acquisto di un derivante da un debito basato su strumenti di pagamento sopra enunciati.

Le URF 800  sono le prime regole globali sul forfaiting  frutto di tre anni e mezzo di  sforzo congiunto da parte della Camera di Commercio Internazionale ("ICC") e la ITFA (la "International Trade & Forfaiting Association"), l'ex internazionale Associazione Forfaiting ("IFA") 

Queste regole riguardano sia il mercato primario, mercato cui sono originate le transazioni tra esportatori e importatori di merci, sia il mercato secondario in cui si avvengono le transazioni tra banche e istituti finanziari. 
I vari progetti URF 800 sono stati esaminati e commentati da oltre 500 membri della Commissione bancaria della Camera di Commercio Internazionale  e dai  comitati nazionali in 92 paesi prima della loro adozione da parte della Commissione bancaria nella riunione tenutasi in Messico nel novembre 2012 .

Le URF 800 sono un regolamento  accettato globalmente  

Il regolamento comprende 14 articoli, l'URF 800 coprendo tutte le possibili opzioni collegate ad una operazione di forfaiting sia nel mercato primario che secondario. L’emissione di tale regolamento è da inquadrare nell’esigenza da parte degli operatori e nel compito assunto dalla ICC di standardizzare alcune pratiche del commercio estero come le lettere di credito (regolate dalle UCP600  – Uniform Custom Practice ), le garanzie di domanda (l'URDG 758 – Uniform rules for demand gurantee).
Le URF 800 forniscono pertanto un quadro normativo partendo dalle definizioni fino a fornire quattro accordi modello negli allegati.

Dott. Marco Bertozzi

Fonti: United Nations Commission on International Trade Law Fiftieth session Vienna, 3-21 July 2017

Altre tematiche
Finanziamenti agevolati per le imprese esportatrici colpite dalla crisi in Ucraina
Finanziamenti agevolati per le imprese esportatrici colpite dalla crisi in Ucraina
La circolare 1/394/2022 di Simest presenta l’intervento a sostegno delle impese italiane con esportazioni dirette verso Ucraina e/o Federazione russa e/o Bielorussia, che hanno perso fatturato estero nei tre mercati coinvolti.
Costi del trasporto internazionale di merci nel 2021
Costi del trasporto internazionale di merci nel 2021
Banca d’Italia ha pubblicato i dati sui trasporti internazionali di merci dell’Italia relativi al 2021.
Corporate Sustainability Due Diligence e doveri degli amministratori di società
Corporate Sustainability Due Diligence e doveri degli amministratori di società
L’Unione Europea è pronta ad adottare nuove misure a tutela dei diritti umani, delle condizioni di lavoro e dell’ambiente.
Arbitrato e mediazione nelle controversie sulla proprietà intellettuale
Arbitrato e mediazione nelle controversie sulla proprietà intellettuale
Le controversie riguardanti la Proprietà Intellettuale solitamente coinvolgono questioni relative alla titolarità, validità, appropriazione indebita di un diritto di PI.
Cdp: Brief sicurezza energetica in Italia
Cdp: Brief sicurezza energetica in Italia
L’Italia, con quasi tre quarti dell’energia importata, è tra i Paesi più dipendenti dall’estero, con un valore superiore alla media UE (57%).
Fedespedi: Traffico container e cargo in Italia nel 2021
Fedespedi: Traffico container e cargo in Italia nel 2021
Centro Studi Fedespedi ha pubblicato i dati 2021 sullo shipping internazionale e sul traffico aereo cargo in Italia.
PNRR – SIMEST: il finanziamento “Transizione digitale ed ecologica” apre alle medie imprese
PNRR – SIMEST: il finanziamento “Transizione digitale ed ecologica” apre alle medie imprese
Dal 27 aprile si allarga la platea dei beneficiari e aumenta il tetto massimo richiedibile del finanziamento agevolato che SIMEST eroga attraverso il Fondo 394/PNRR a valere su risorse europee.
Mentor II: Rete mediterranea per la formazione e l'orientamento all’immigrazione regolare
Mentor II: Rete mediterranea per la formazione e l'orientamento all’immigrazione regolare
Promos Italia è partner del Progetto MENTOR II che promuove percorsi di mobilità circolare e opportunità di tirocini professionali nel Nord Italia a giovani provenienti da Marocco e Tunisia.
Egitto: obbligo di credito documentario e nuove regole per l’importazione
Egitto: obbligo di credito documentario e nuove regole per l’importazione
La Banca centrale egiziana ha reso noto che, a seguito della decisione del 13 febbraio 2022 riguardante la disciplina delle operazioni di importazione, dal 22 Febbraio 2022 non è più consentito importare merci in Egitto utilizzando il sistema CAD, istituendo così l’obbligo di utilizzare esclusivamente il credito documentario (salvo le eccezioni previste).
La riforma del contratto di spedizione
La riforma del contratto di spedizione
La Legge n. 233/2021, di conversione del D.L. n. 152/2021 (Disposizioni urgenti per l’attuazione del PNRR), apporta significative modifiche alle norme del Codice Civile che disciplinano il contratto di spedizione.