Algeria: in etichetta va indicato l’operatore che svolge le procedure di importazione

di lettura

Il Ministero del Commercio Algerino ha emesso, il 19 maggio, un avviso agli importatori algerini che ha delle conseguenze operative per gli esportatori italiani.

"I servizi di controllo qualità e repressione frodi operanti ai posti di confine e dipendenti dal Ministero del Commercio hanno registrato negli ultimi tempi il blocco di un numero elevato di prodotti in importazione in quanto presentavano sulle etichette/marcature il nome e l’indirizzo di un importatore differente da quello che aveva di fatto svolto le procedure di importazione.

Allo scopo di porre fine a questa pratica, il Ministero del Commercio informa gli importatori che – a partire dal 1° luglio 2011 – tutte le richieste di dichiarazione di conformità per i prodotti bloccati, per la motivazione sopra indicata e accettati a tale data, saranno invece respinti dalla dogana qualora le marcature non corrispondano all’identità dell’effettivo importatore.

Di conseguenza, gli importatori devono verificare preventivamente, ossia prima di procedere a tutte le operazioni di importazione, che i prodotti riportino correttamente la loro esatta identità. Devono altresì responsabilizzare i propri fornitori (esportatori) affinché non si verifichino ulteriori non conformità.”

A seguito di questo avviso (disponibile sul sito del Ministero del Commercio Algerino ) SGS – GIS aggiungerà le fotografie delle marcature/etichette - con l’indicazione dell’importatore e dei dettagli della spedizione - alla documentazione finalizzata al rilascio dei Certificati di conformità. Poiché la verifica entrerà in vigore per le merci in arrivo alle dogane algerine dal 1 luglio, il controllo alla partenza dall’Italia sarà implementato a partire dal mese di giugno.

Informazioni:
daniela.andreoli@sgs.com

Tag dell'informativa

Analisi di mercato
ISMEA: bilancia agroalimentare nazionale I semestre 2020
ISMEA: bilancia agroalimentare nazionale I semestre 2020
Nonostante l’emergenza sanitaria mondiale, le esportazioni italiane di prodotti agroalimentari sono aumentate durante i primi sei mesi del 2020.
Promozione del turismo piccolo museale negli USA
Promozione del turismo piccolo museale negli USA
Una delle peculiarità dell’Italia è la presenza di numerosi piccoli musei locali collocati prevalentemente in centri di medie e piccole dimensioni e nei borghi storici. 
Brexit: The Border with the European Union
Brexit: The Border with the European Union
Il Governo britannico ha aggiornato ad ottobre 2020 il primo modello operativo sulle operazioni tra Gran Bretagna e Unione Europea del luglio scorso.
Agroalimentare: italian sounding in Asia
Agroalimentare: italian sounding in Asia
L’export di prodotti agricoli e alimentari verso i Paesi Extra-UE mostra una sostanziale tenuta nel periodo gennaio-aprile 2020, coincidente con lo sviluppo della pandemia (+3,7% rispetto allo stesso periodo del 2019).
Andamento dell’economia italiana Settembre 2020 (Istat)
Andamento dell’economia italiana Settembre 2020 (Istat)
In Italia, al recupero della produzione industriale si affiancano segnali positivi per gli ordinativi e le esportazioni.
Quali politiche di sostegno all’export?
Quali politiche di sostegno all’export?
In occasione dell’Assemblea Confindustria è stato presentato il volume “Il coraggio del futuro”. 
Previsioni Prometeia settembre 2020
Previsioni Prometeia settembre 2020
Secondo le ultime previsioni di Prometeia l’Italia uscirà dalla crisi nel 2023 (se saprà utilizzare in modo efficace i fondi Ue).
Il settore dei beni strumentali nel 2019
Il settore dei beni strumentali nel 2019
Secondo i dati Federmacchine, nel 2019 il fatturato del settore dei beni strumentali, dopo anni di espansione, è leggermente calato.
Guida Obiettivo  India
Guida Obiettivo India
Sace - Simest ha pubblicato una guida dedicata alle imprese italiane interessate al mercato indiano.
SACE - Simest: Export italiano luglio 2020
SACE - Simest: Export italiano luglio 2020
Le esportazioni italiane di beni registrano una contrazione del 14% nei primi sette mesi dell'anno, rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso.