Cosmetica: nel I semestre 2020 cade la domanda mondiale, in controtendenza la Cina

di lettura

Nel 2° trimestre 2020 la domanda mondiale di profumi e cosmetici è caduta del 23.7% in euro (oltre il 25% in dollari) in termini tendenziali.

Image

I rilevanti effetti del lockdown pesano sulla domanda mondiale di prodotti cosmetici. Seppur rilevante, la flessione della domanda mondiale del comparto risulta relativamente meno severa di quella sperimentata dall'insieme dei prodotti del Sistema moda-persona (-30% tendenziale in euro nel trimestre più recente).

Dopo un primo trimestre che aveva fatto segnare una debole flessione, interrompendo così una dinamica di crescita pressoché costante, i primi sei mesi dell'anno hanno segnato una riduzione di oltre 12 punti percentuali in euro (circa 14 punti percentuali nei valori in dollari) della domanda mondiale di profumi e cosmetici.

Prodotti cosmetici (dinamica trimestrale a prezzi destagionalizzati)

Prodotti cosmetici

Il settore cosmetico si caratterizza per flessioni diffuse, ma relativamente differenziate a livello merceologico. I maggiori contraccolpi sulla domanda mondiale degli effetti recessivi della pandemia sono riconducibili ai segmenti:

  • profumi e acque da toletta (-46.2% su base trimestrale in euro, pari al -25.5% su base cumulata)
  • prodotti per il trucco di occhi (-35.7% trimestrale, -24.1% su base cumulata) e di labbra (-41% trimestrale, pari al -23.3% cumulato)
  • ciprie per il viso (-36.3% nell'ultimo trimestre, -24.1% a consuntivo semestrale).

Di contro, relativamente meno penalizzata risulta la domanda mondiale di creme protettive e preparati per il trucco, in calo tendenziale del 13.7% nei valori in euro nel trimestre più recente e con una riduzione di circa 5 punti percentuali su base annua.

Domanda mondiale prodotti cosmetici

Mercato cinese

In un contesto di domanda fortemente penalizzante, con flessioni pressoché generalizzate a livello di principali mercati del settore2 (con import USA in calo nel primo semestre 2020 di quasi 20 punti percentuali nei valori in euro, quello tedesco di oltre 23 punti percentuali, quello britannico di oltre 25 punti percentuali), si sottolinea la performance in controtendenza del mercato cinese.

Domanda cosmetici Cina

Le informazioni ricavabili dalle dichiarazioni congiunte di importazione cinese e di esportazioni dei paesi partner del mercato, disponibili in ExportPlanning-MarketBarometer, segnalano un aumento cumulato tendenziale del mercato cinese di prodotti cosmetici stimato in oltre 10 punti percentuali nei valori in euro.

In particolare, la favorevole performance del mercato cinese, pur trovando spunti positivi da diversi segmenti in crescita, è riconducibile soprattutto al segmento creme protettive e preparati per il trucco, con importazioni cinesi stimate in aumento di quasi 600 milioni di euro rispetto al corrispondente semestre 2019 (+17.3%).

Le vendite di prodotti cosmetici italiane crescono in Cina a ritmi più sostenuti rispetto ai competitor. Data una base 100 per i valori medi 2017, le vendite italiane del segmento Creme protettive e preparati per il trucco rivolte al mercato cinese hanno guadagnato quote di mercato (sono arrivate nel trimestre più recente a toccare i 323 punti base nei valori destagionalizzati in euro, a fronte di un livello del totale concorrenti Mondo pari a 262 punti base).

Fonte: Export Planning

Ti potrebbe interessare

Analisi di mercato
Stime della Commissione europea primavera 2022
Stime della Commissione europea primavera 2022
La piena ripresa economica dell’Unione europea dagli impatti della pandemia è stata compromessa dall'invasione russa dell'Ucraina.
Rapporto sul turismo enogastronomico italiano 2022
Rapporto sul turismo enogastronomico italiano 2022
Il Rapporto analizza le produzioni di eccellenza, l’offerta ristorativa, gli agriturismi, i musei del gusto, le Strade del vino e il posizionamento del sistema eno-gastro-turistico italiano.
La cosmetica in Lombardia
La cosmetica in Lombardia
Assolombarda e Cosmetica Italia hanno pubblicato dati aggiornati sul settore cosmetico lombardo e sulle principali destinazioni del made in Italy.
Foreign Direct Investment 2021
Foreign Direct Investment 2021
I flussi globali degli Investimenti Diretti Esteri sono aumentati dell'88% nel 2021 a 1.815 miliardi di USD (+37% rispetto ai livelli pre-pandemici). Tuttavia, le prospettive restano incerte, dato l'attuale contesto geopolitico.
SACE - Simest: export italiano febbraio 2022
SACE - Simest: export italiano febbraio 2022
Tra gennaio e febbraio 2022 le esportazioni italiane sono cresciute del +22,6% in termini tendenziali mostrando, da un lato, una componente di rimbalzo rispetto a inizio 2021, e dall’altro, una forte crescita dei valori esportati a fronte di un aumento più contenuto dei volumi.
Vino: performance 2021 e impatto del conflitto in Ucraina
Vino: performance 2021 e impatto del conflitto in Ucraina
Secondo il Focus SACE, il 2021 è stata un’annata scarsa per la produzione mondiale di vino: 250 milioni di ettolitri (-4% rispetto al 2020 e -7% rispetto alla media ventennale).
Rapporto sulla competitività dei settori produttivi
Rapporto sulla competitività dei settori produttivi
Il Rapporto dell’Istat sulla competitività dei settori produttivi fornisce un quadro informativo sulla struttura, la performance e la dinamica del sistema produttivo italiano.
L’economia globale del benessere
L’economia globale del benessere
Il rapporto del Global Wellness Institute stila una classifica di 150 paesi in base alla loro spesa annuale in 11 comparti del settore benessere (alimentazione, attività fisica, bellezza, benessere mentale...).
Congiuntura agroalimentare 2021
Congiuntura agroalimentare 2021
Il Report Agrimercati di Ismea analizza le dinamiche dell’agroalimentare italiano nel 2021 e le nuove criticità legate al conflitto Russia - Ucraina.
MedTech: trend globali e previsioni
MedTech: trend globali e previsioni
L’Area Studi Mediobanca ha analizzato i conti annuali delle 227 maggiori imprese del MedTech italiano con fatturato aggregato pari a 18,6 miliardi di cui il 40% realizzati all’estero.