L’Etiopia liberalizza il settore dell’energia e investe nelle regioni rurali

di lettura

Il Parlamento di Addis Abeba ha ratificato un provvedimento che liberalizza per la prima volta nella storia dell’Etiopia il settore dell’energia nazionale, consentendo anche ad investitori privati di produrre, distribuire, vendere, importare ed esportare elettricità.

L’Etiopia liberalizza il settore dell’energia e investe nelle regioni rurali

Il nuovo provvedimento rientra in un piano venticinquennale che dovrebbe garantire all’Etiopia di produrre ulteriori 37.000 megawatt entro il 2037, 10.000 dei quali dovrebbero essere installati già nei prossimi cinque anni.

L’Etiopia ospita già il parco eolico più grande del continente africano (Ashegoda). Con le sue 84 turbine produce circa 400 milioni di KWh all’anno.  

L’Autorità etiope per l’energia (EEA) sostituirà l’attuale Agenzia elettrica nazionale, il cui compito sarà quello di supervisionare gli investimenti privati nel settore e fissare i prezzi di distribuzione dell’elettricità per i fornitori privati e statali. Fino ad ora, l’unica società autorizzata a produrre, distribuire e vendere l’elettricità in Etiopia era l’ente di proprietà governativa Ethiopia Electric Power Corporation (EEPCo).

Investimenti UE nelle zone rurali

Governo etiopico e Unione Europea hanno firmato quattro accordi sulla base dei quali Addis Abeba riceverà 212,4 milioni di euro da destinare a infrastrutture stradali e servizi di base.

I finanziamenti provengono dal Fondo europeo di sviluppo (EDF), la maggior parte (73 milioni) sarà impiegata per migliorare l’erogazione dei servizi di base, 40 milioni sono invece destinati alla salute materna; 49 milioni di euro serviranno a migliorare alcuni assi stradali mentre 50 milioni saranno utilizzati per rafforzare la sicurezza alimentare.

Fonte: Infoafrica

Tag dell'informativa
Analisi di mercato
Mercati a maggiore potenziale: uno sguardo al 2021
Mercati a maggiore potenziale: uno sguardo al 2021 Nel biennio 2020-2021 sono i paesi ASEAN, Vietnam in testa, a offrire le maggiori opportunità.
Perù, la rising star dell’America Latina
Perù, la rising star dell’America Latina Il Perù si è confermato la sesta economia dell’America Latina, registrando una crescita ininterrotta dal 1999 in avanti a una media del 5% all’anno.
Che export tira? Scopri i dati
Che export tira? Scopri i dati Nell'articolo dell'Ufficio Studi SACE - SIMEST i principali dati riguardanti l'andamento dell'export italiano aggiornati a ottobre 2019 con focus sui principali mercati di esportazione e sui settori che hanno trainato maggiormente le vendite.
L’export italiano tiene ma il passo rallenta
L’export italiano tiene ma il passo rallenta In questo Interim Report SACE SIMEST aggiorna le previsioni sull’export italiano elaborate, in collaborazione con Oxford Economics, nel Rapporto Export pubblicato lo scorso maggio.
Che export tira? Scopri i dati
Che export tira? Scopri i dati Nell'articolo dell'Ufficio Studi SACE - SIMEST i principali dati riguardanti l'andamento dell'export italiano aggiornati a settembre 2019 con focus sui principali mercati di esportazione e sui settori che hanno trainato maggiormente le vendite.
Accordo di partneriato tra l’Unione europea e Singapore
Accordo di partneriato tra Unione europea e Singapore Il 21 novembre è entrato in vigore l’accordo commerciale tra l’UE e la Repubblica di Singapore approvato dal parlamento europeo lo scorso 8 novembre 2019. Nell'articolo i contenuti dell'accordo e i vantaggi che ne derivano per gli scambi commerciali.
Commercio mondiale di Alimentare in sostenuta crescita anche nel 2° trimestre 2019
Alimentare: commercio mondiale in crescita nel 2° trimestre 2019 Il raffreddamento del commercio internazionale non ha finora coinvolto l'industria dell'alimentare confezionato e delle bevande. Stati Uniti, Germania e Cina i mercati trainanti a livello mondiale.
Smart cities in Thailandia e opportunità per imprese italiane
Smart cities in Thailandia e opportunità per imprese italiane Il governo thailandese ha fissato un obiettivo molto ambizioso: entro la fine del 2022, dovranno essere individuate 100 smart cities in 77 provincie del paese. Scopri nell’articolo le opportunità per le imprese italiane.
Che export tira? Scopri i dati
Che export tira? Scopri i dati Nell'articolo dell'Ufficio Studi SACE- SIMEST i principali dati riguardanti l'andamento dell'export italiano aggiornati ad agosto 2019 con focus sui principali mercati di esportazione e sui settori che hanno trainato maggiormente le vendite.
Le performance dell'Export Agroalimentare Italiano nel 1° semestre 2019
Le performance dell'export agroalimentare italiano nel 1° semestre 2019 Nel primo semestre 2019 le esportazioni italiane del comparto agroalimentare (+7% tendenziale cumulato nei valori in euro) hanno confermato performance più favorevoli della media manifatturiera (che sta viaggiando, invece, ad un ritmo inferiore al +3%).