Green Future Index 2022

di lettura

La ricerca è stata condotta attraverso approfondimenti  e interviste con esperti globali sui cambiamenti climatici, energia verde e tecnologie che guideranno la decarbonizzazione.

Image

Lo studio coinvolge 76 paesi e analizza le politiche ambientali, gli interventi per ridurre le emissioni di carbonio, la produzione di energia pulita, gli investimenti a tutela dell’ambiente.

Per determinare il ranking di ciascun Paese si prendono in considerazione 5 pilastri: emissioni di carbonio, transizione energetica, società sostenibile, innovazione pulita e politica climatica.

Paesi virtuosi

  1. Al primo posto l’Islanda (punteggio 6,9 su 10) che genera più elettricità da fonti rinnovabili di quanta ne consumi.
  2. Segue la Danimarca (6,6) che è riuscita a raccogliere 762 milioni di dollari in obbligazioni verdi per finanziare i suoi ambiziosi programmi di transizione energetica.
  3. I Paesi Bassi (6,42), al terzo posto, grazie soprattutto al trasporto pubblico ecologico: i treni passeggeri utilizzano energia pulita dal 2017 e gli autobus  dovranno funzionare con energie rinnovabili entro il 2025.

Ranking Paesi Green 2022

Da segnalare il Regno Unito (classificato 17esimo l'anno scorso) che balza alla quarta posizione grazie alla politica climatica e agli investimenti per la transizione verso l'energia pulita: quasi il 36% dell'energia del paese proviene da fonti green (sarà del 100% entro il 2035).

La Cina – che passa dal 45° posto del 2021 al 26° nel 2022 – ha acquistato più della metà del veicoli elettrici del mondo nel 2021.

Italia

L’Italia sale dalla 22esima posizione del 2021 alla 17esima ed entra nella Classifica dei 20 Paesi definiti green leader che stanno mettendo in atto azioni di rilievo per costruire un futuro sostenibile.

Tra i punti di forza l’agricoltura sostenibile (oltre il 15% dei seminativi italiani è biologico) e la politica climatica (al 12° posto). Per le emissioni di carbonio invece, l’Italia occupa solo la 37esima posizione. 

Ranking green Italia

Il Green Future Index è un programma di ricerca del MIT Technology Review Insights sponsorizzato da Morgan Stanley, Citrix e Iris Ceramica Group. La ricerca si è conclusa a gennaio 2022 (prima del conflitto Russia – Ucraina).

Fonte: MIT Technology Review 

Analisi di mercato
Stime della Commissione europea primavera 2022
Stime della Commissione europea primavera 2022
La piena ripresa economica dell’Unione europea dagli impatti della pandemia è stata compromessa dall'invasione russa dell'Ucraina.
Rapporto sul turismo enogastronomico italiano 2022
Rapporto sul turismo enogastronomico italiano 2022
Il Rapporto analizza le produzioni di eccellenza, l’offerta ristorativa, gli agriturismi, i musei del gusto, le Strade del vino e il posizionamento del sistema eno-gastro-turistico italiano.
La cosmetica in Lombardia
La cosmetica in Lombardia
Assolombarda e Cosmetica Italia hanno pubblicato dati aggiornati sul settore cosmetico lombardo e sulle principali destinazioni del made in Italy.
Foreign Direct Investment 2021
Foreign Direct Investment 2021
I flussi globali degli Investimenti Diretti Esteri sono aumentati dell'88% nel 2021 a 1.815 miliardi di USD (+37% rispetto ai livelli pre-pandemici). Tuttavia, le prospettive restano incerte, dato l'attuale contesto geopolitico.
SACE - Simest: export italiano febbraio 2022
SACE - Simest: export italiano febbraio 2022
Tra gennaio e febbraio 2022 le esportazioni italiane sono cresciute del +22,6% in termini tendenziali mostrando, da un lato, una componente di rimbalzo rispetto a inizio 2021, e dall’altro, una forte crescita dei valori esportati a fronte di un aumento più contenuto dei volumi.
Vino: performance 2021 e impatto del conflitto in Ucraina
Vino: performance 2021 e impatto del conflitto in Ucraina
Secondo il Focus SACE, il 2021 è stata un’annata scarsa per la produzione mondiale di vino: 250 milioni di ettolitri (-4% rispetto al 2020 e -7% rispetto alla media ventennale).
Rapporto sulla competitività dei settori produttivi
Rapporto sulla competitività dei settori produttivi
Il Rapporto dell’Istat sulla competitività dei settori produttivi fornisce un quadro informativo sulla struttura, la performance e la dinamica del sistema produttivo italiano.
L’economia globale del benessere
L’economia globale del benessere
Il rapporto del Global Wellness Institute stila una classifica di 150 paesi in base alla loro spesa annuale in 11 comparti del settore benessere (alimentazione, attività fisica, bellezza, benessere mentale...).
Congiuntura agroalimentare 2021
Congiuntura agroalimentare 2021
Il Report Agrimercati di Ismea analizza le dinamiche dell’agroalimentare italiano nel 2021 e le nuove criticità legate al conflitto Russia - Ucraina.
MedTech: trend globali e previsioni
MedTech: trend globali e previsioni
L’Area Studi Mediobanca ha analizzato i conti annuali delle 227 maggiori imprese del MedTech italiano con fatturato aggregato pari a 18,6 miliardi di cui il 40% realizzati all’estero.