Hong Kong: hub per la distribuzione del vino in Asia

di lettura

Il consumo di vino ad Hong Kong è decisamente più alto rispetto a quello delle principali metropoli asiatiche (5,3 litri pro capite, il doppio rispetto a Singapore o Tokyo).

Secondo uno studio di Vinexpo il consumo di vino a Hong Kong crescerà del 57% dal 2010 al 2014. Lo scorso anno la città ha attratto 48 milioni di visitatori ed entro il 2016 verranno costruiti altri 48 hotel. Il governo agevola a livello fiscale la nascita di ristoranti e bar nelle città.

Dall’abolizione della tassa sul vino nel 2008, Hong Kong è diventata la testa di ponte verso il mercato asiatico per i principali produttori di vino di tutto il mondo. Dal 2008 al 2012 le importazioni di vino di Hong Kong sono cresciute in quantità del 66% (da 30,4 milioni di litri a 50,6 milioni di litri) e in valore del 181% (raggiungendo 1 miliardo di US$).

La cultura del vino si sta rapidamente diffondendo e migliorano anche i servizi logistici al servizio del prodotto.

Molti operatori internazionali della ristorazione e del vino sono attivi ad Hong Kong: la statunitense Amo Eno Wine Bar, California Vintage (US), SK Networks (Korea), Arvi (Asia) Ltd (Switzerland), Bordeaux Wine Investments (HK).

Sono tre gli eventi espositivi dedicati al vino che ospita Hong Kong:

  • la fiera internazionale Vinexpo
  • Wine & Dine Festival
  • HOFEX

Fonte: HK Foreign direct investment

Tag dell'informativa

Analisi di mercato
Report SACE sul sistema moda
Report SACE sul sistema moda
“ Il Fashion tornerà di moda? ” analizza il settore tessile-moda italiano e gli scambi con l’estero e prevede la ripresa dallo shock pandemico nel corso di quest’anno.
SACE - Simest: export italiano novembre 2021
SACE - Simest: export italiano novembre 2021
A novembre, l’export italiano di beni si conferma in crescita (+2,7% su ottobre), grazie agli aumenti registrati verso l’area extra-Ue (+2,9%) e Ue (+2,4%).
Commercio con l’estero novembre 2021
Commercio con l’estero novembre 2021
Nel trimestre settembre-novembre 2021, rispetto al precedente, l’export cresce dell’1,9%, l’import del 4,5%.
Nota mensile Istat dicembre 2021
Nota mensile Istat dicembre 2021
In Italia, a novembre, l’indice della produzione industriale ha mostrato un deciso incremento. Nel quarto trimestre, la fiducia di famiglie e imprese si è mantenuta su livelli storicamente elevati.
Olio di oliva: campagna 2021/22
Olio di oliva: campagna 2021/22
Secondo il Rapporto Ismea dedicato all’olio di oliva, le prime stime produttive a livello internazionale attestano i volumi della campagna in corso a 3,1 milioni di tonnellate.
Ottimo 2021 per macchine utensili, robotica e automazione
Ottimo 2021 per macchine utensili, robotica e automazione
Secondo dati UCIMU-sistemi per produrre tutti i principali indicatori settoriali hanno registrato incrementi a doppia cifra. Il trend proseguirà anche nel 2022, anno in cui sarà recuperato il terreno perso nel 2020.
SACE - Simest: export italiano ottobre 2021
SACE - Simest: export italiano ottobre 2021
Nei primi dieci mesi del 2021 l'export italiano di beni è cresciuto del 18,6%. Seppur in decelerazione rispetto ai mesi precedenti, le vendite oltreconfine si mantengono superiori rispetto ai livelli pre-crisi.
Global Trade Report 2022 Euler Hermes
Global Trade Report 2022 Euler Hermes
Secondo l’analisi di Euler Hermes (Allianz), il commercio globale crescerà nel 2022 del 5,4% anche se le discontinuità nelle catene di approvvigionamento rimarranno elevate fino alla seconda metà dell’anno.
Prospettive per l’economia italiana 2021-2022
Prospettive per l’economia italiana 2021-2022
L’Istat prevede una crescita sostenuta del Pil italiano nel biennio 2021-2022 (+6,3% quest’anno e +4,7% il prossimo).
Worldwide Cost of Living 2021
Worldwide Cost of Living 2021
Secondo il rapporto dell'Economist Intelligence Unit, la città più costosa al mondo in cui vivere è Tel Aviv che guadagna 5 posizioni rispetto alla precedente edizione.