Cresce l'attrattività dell'economia lombarda: la cinese Saimo Electric acquisisce l’italiana Epistolio

di lettura

L’Italia attrae investimenti esteri: l’A.T. Kearney Foreign Direct Investment Confidence Index pone il Paese 13esimo al mondo. Un tratto distintivo dell’Italia rimane però quello della disomogeneità fra le diverse Regioni, dove la Lombardia ricopre un costante ruolo chiave per l'economia del Paese, così come per l’attrazione degli investimenti esteri.

Image

La distintività del settore manifatturiero lombardo, che impiega il 25,67% dell’intera forza lavoro, la rilevanza degli investimenti in ricerca e sviluppo, in linea con quelli delle regioni tedesche più performanti, ed il capitale umano altamente qualificato, rendono la regione estremamente attrattiva per gli investimenti esteri.
In questo scenario, la corretta impostazione delle strategie industriali e legali è certamente un elemento che può determinare il successo di una partnership con gli investitori internazionali.
 
Un esempio lampante di queste dinamiche è rappresentato dall’operazione annunciata pochi giorni fa, in cui Gianni, Origoni, Grippo, Cappelli & Partners ha assistito Saimo Electric nell’acquisizione di una quota di minoranza dell’italiana Epistolio.

Saimo Electric è una società cinese leader nell’automazione industriale, con sede nello Jiangsu quotata alla borsa di Shenzhen. L’acquisizione di Epistolio ha l’obiettivo di favorire, anche attraverso la costituzione di una Joint Venture in Cina, l’avanzamento tecnologico di Saimo Electric grazie alla tecnologia e alla competenza di Epistolio.
 
Epistolio, azienda fondata nel 2000, con sede a Varese, è infatti una realtà consolidata nel settore della robotica e dell’automazione industriale del settore manifatturiero. Nel corso degli anni è diventata leader nella fornitura di strumentazione elettrica e meccanica per l’industria delle materie plastiche e la gomma, grazie alla capacità di innovazione ed alla competenza distintiva non soltanto nella predisposizioni di soluzioni specialistiche integrate e pronte all’uso, ma anche nel design, nello sviluppo e nella produzione di macchine robotiche.
 
L’operazione è stata seguita dallo studio legale internazionale Gianni, Origoni, Grippo, Cappelli & Partners (Gop),  sempre più attivo nell’accompagnare le aziende cinesi in complesse operazioni di integrazione, soprattutto in virtù della competenza specialistica e distintiva per le operazioni cross-border e di internazionalizzazione delle imprese italiane. 
 
L’acquisizione di Epistolio riflette anche l’aumento degli scambi commerciali tra Cina e Italia, elemento fondamentale della strategia Made in China 2025, una road map di lungo periodo che guida gli sviluppi cinesi oltremare in modo centralizzato e pianificato, e che si pone l’obiettivo di far divenire la Cina leader mondiale in dieci settori strategici, tra i quali vi è proprio l’automazione industriale.

Alessia Pastori 

Tag dell'informativa

Analisi di mercato
Rapporto ICE 2021 l’Italia nell’economia internazionale
Rapporto ICE 2021 l’Italia nell’economia internazionale
La pandemia ha colpito duramente il tessuto socio-economico italiano e ha determinato una flessione dell’export che, tuttavia, è stata minore rispetto a quella registrata da altri Paesi grandi esportatori.
SACE - Simest: Export italiano Maggio 2021
SACE - Simest: Export italiano Maggio 2021
Nei primi cinque mesi del 2021 l'export italiano di beni registra un'ampia crescita (+23,9% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente).
Tannico
E-commerce vino e distillati: il futuro di Tannico
Moët Hennessy e Campari Group si uniscono per creare un player paneuropeo nel canale e-commerce di wine&spirit premium attraverso Tannico.
Altagamma Consumer Insight 2021
Altagamma Consumer Insight 2021
La ripresa del mercato alto di gamma è trainata da Cina e USA. Cresce il peso e aumentano i canali di ingaggio digitale del consumatore (gaming, livestreaming).
Report vino e spirits 2021
Vino e distillati italiani sui mercati internazionali
Vino italiano in recupero del 3,5% nel 2021 (-4,1% nel 2020), grazie alla spinta dell’export nei principali mercati. Migliore potenziale di crescita in Cina (+6,3%), Canada e Giappone (+5,9%).
Comunicazione post pandemia
Comunicazione delle imprese italiane e pandemia
L’Istat ha condotto una valutazione delle attività di comunicazione delle imprese italiane nella seconda metà del 2020.  
Esportazioni delle regioni italiane (I trimestre 2021)
Esportazioni delle regioni italiane (I trimestre 2021)
Nel primo trimestre dell’anno, l’Istat stima una crescita congiunturale delle esportazioni  per il Centro (+4,8%), per il Sud e Isole (+3,8%) e per il Nord-ovest (+2,5%). Registra una contenuta flessione il Nord-est (-0,5%).
Food Industry Monitor 2021
Food Industry Monitor 2021
L’analisi  condotta dall’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo valuta i trend di mercato e l’evoluzione dei modelli di business delle aziende italiane del settore alimentare.
Previsioni Pil italiano: +5% nel 2021
Previsioni Pil italiano: +5% nel 2021
Secondo le più recenti previsioni Prometeia e Banca d’Italia il Pil nazionale quest’anno crescerà almeno del 5%.
G20 and the Italian economy
G20 and the Italian economy
Fondazione Edison e il Centro di ricerche in analisi economica e sviluppo economico internazionale dell’Università Cattolica hanno elaborato un booklet di statistiche sui punti di forza del modello italiano di sviluppo.