Manifatturiero italiano e tedesco a confronto

di lettura

Roland Berger Strategy Consultants, con il supporto del Centro studi Confindustria, ha condotto un’analisi comparata sul sistema manifatturiero di Italia e Germania.

Questi, in estrema sintesi, i dati messi in risalto da questo studio:

  • La Germania, terzo esportatore mondiale, e l’Italia (5°) sono i paesi europei più votati all’esportazione e tra di loro mantengono un vivace interscambio commerciale  Tra i paesi industrializzati la Germania è il nostro più importante partner commerciale.
  • Nel 2002 si sono ridotte le importazioni italiane dalla Germania e questo ha contribuito a ridurre il nostro storico deficit commerciale.
  • Le esportazioni tedesche contribuiscono maggiormente alla formazione del Pil (43%) rispetto a quelle italiane (24%).
  • A livello di posizionamento competitivo, l’Italia si esprime bene nella fascia di prodotti di qualità media, la Germania raggiunge maggiori livelli di eccellenza qualitativa. Questo espone maggiormente le nostre aziende alla competizione di prezzo aggressiva dei Paesi emergenti.
  • Crescono le quote di mercato  tedesche in particolare per veicoli, macchiniari e prodotti elettrici, in Italia si difendono bene macchinari, food & beverage e tessile.
  • Dopo l’introduzione dell’euro, le esportazioni tedesche di prodotti manufatti sono cresciute di più di quelle italiane.
  • La partecipazione dell’Italia alla catena del valore globale del manifatturiero si è ridotta negli ultimi anni, mentre la Germania è sempre più integrata nei network produttivi.
  • Nell’ultimo decennio la Germania ha portato a termine un importante piano di riforme economiche e sociali, in particolare del mercato del lavoro (lo stesso non si può dire per l’Italia).

Fonte: Roland Berger Strategy Consultants

Tag dell'informativa
Documenti

Analisi di mercato
SACE - Simest: Export italiano agosto 2020
SACE - Simest: Export italiano agosto 2020
L'export italiano di beni mostra una contrazione del 13,3% nei primi otto mesi dell'anno, rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso.
ISMEA: bilancia agroalimentare nazionale I semestre 2020
ISMEA: bilancia agroalimentare nazionale I semestre 2020
Nonostante l’emergenza sanitaria mondiale, le esportazioni italiane di prodotti agroalimentari sono aumentate durante i primi sei mesi del 2020.
Promozione del turismo piccolo museale negli USA
Promozione del turismo piccolo museale negli USA
Una delle peculiarità dell’Italia è la presenza di numerosi piccoli musei locali collocati prevalentemente in centri di medie e piccole dimensioni e nei borghi storici. 
Brexit: The Border with the European Union
Brexit: The Border with the European Union
Il Governo britannico ha aggiornato ad ottobre 2020 il primo modello operativo sulle operazioni tra Gran Bretagna e Unione Europea del luglio scorso.
Agroalimentare: italian sounding in Asia
Agroalimentare: italian sounding in Asia
L’export di prodotti agricoli e alimentari verso i Paesi Extra-UE mostra una sostanziale tenuta nel periodo gennaio-aprile 2020, coincidente con lo sviluppo della pandemia (+3,7% rispetto allo stesso periodo del 2019).
Andamento dell’economia italiana Settembre 2020 (Istat)
Andamento dell’economia italiana Settembre 2020 (Istat)
In Italia, al recupero della produzione industriale si affiancano segnali positivi per gli ordinativi e le esportazioni.
Quali politiche di sostegno all’export?
Quali politiche di sostegno all’export?
In occasione dell’Assemblea Confindustria è stato presentato il volume “Il coraggio del futuro”. 
Previsioni Prometeia settembre 2020
Previsioni Prometeia settembre 2020
Secondo le ultime previsioni di Prometeia l’Italia uscirà dalla crisi nel 2023 (se saprà utilizzare in modo efficace i fondi Ue).
Il settore dei beni strumentali nel 2019
Il settore dei beni strumentali nel 2019
Secondo i dati Federmacchine, nel 2019 il fatturato del settore dei beni strumentali, dopo anni di espansione, è leggermente calato.
Guida Obiettivo  India
Guida Obiettivo India
Sace - Simest ha pubblicato una guida dedicata alle imprese italiane interessate al mercato indiano.