Senegal: opportunità nel settore agroindustriale e turistico

di lettura

L’agricoltura in Senegal rappresenta il 7,4% del Pil ed è cresciuta, nel 2012, del 15%. Il governo offre agli investitori stranieri la riduzione di imposte e dazi doganali sull’export.

Il Senegal ha una buona posizione geografica e un buon clima tutto l’anno. È ricco di risorse idriche, ha 4 milioni di ettari arabili (240.000 ettari irrigati) che si prestano a diverse colture.

Queste le nicchie di mercato più interessanti secondo Apix S.A. Agenzia per la promozione degli investimenti di Dakar:

  • l’orticoltura che offre una vasta gamma di prodotti (piselli, asparagi, cipolle, patate, carote, sesamo, pepe e erbe aromatiche…)
  • prodotti tropicali, anche biologici (papaya, banane, mango…) che si possono esportare con 6 ore di volo verso le principali piazze europee
  • la produzione e la lavorazione degli arachidi (il Senegal è tra i maggiori produttori al mondo)
  • la coltivazione del riso (il consumo annuo pro capite è di 70 kg. e le importazioni annue superano le 440.000 tonnellate)
  • floricoltura
  • fertilizzanti e prodotti fitosanitari.

La Fondazione “Origine Senegal” certifica la qualità dei prodotti destinati all’export.

Il Senegal sta investendo anche per migliorare tutta la filiera agroalimentare, dalla conservazione, alla trasformazione, al packaging, alla logistica, comparti in cui le aziende italiane sono particolarmente competitive.

Turismo

Il governo senegalese è impegnato a rilanciare il settore turistico. Settecento Km. di coste, la biodiversità e il sole praticamente tutto l’anno sono i punti di forza (6 Parchi nazionali e 4 Riserva naturali). Il turismo d’affari e fieristico esprime il 32% del fatturato.

Il governo senegalese riconosce in questo settore agli investitori stranieri lo stesso trattamento riservato agli operatori nazionali, la libertà di rimpatriare gli utili, per i primi 3 anni di attività l’esenzione dei dazi doganali all’importazione e dell’IVA per i beni e le attrezzature strumentali all’investimento, riduzioni fiscali.

Nel sito Invest in Senegal sono elencate le zone in cui si stanno concentrando attualmente gli investimenti.

Tag dell'informativa

Analisi di mercato
Cresce l’export dei prodotti agroalimentari biologici italiani
Cresce l’export dei prodotti agroalimentari biologici italiani
Agli stati generali del biologico, promossi all’interno di SANA, presentata la ricerca sul bio Made in Italy con dati aggiornati sull’export.
SACE - Simest: export italiano luglio 2022
SACE - Simest: export italiano luglio 2022
Nei primi sette mesi del 2022 le vendite italiane oltreconfine sono risultate in crescita del 21,8% rispetto allo stesso periodo del 2021.
Olio di oliva: cala il raccolto e aumentano i costi di produzione
Olio di oliva: cala il raccolto e aumentano i costi di produzione
Il report “2022, la guerra dell’olio Made in Italy” di Coldiretti e Unaprol descrive uno scenario segnato dai cambiamenti climatici e dai rincari di energia e materie prime che pesano su aziende e famiglie.
SACE: Rapporto export 2022
SACE: Rapporto export 2022
Il Rapporto Export di SACE offre informazioni utili per le imprese alla ricerca di nuovi mercati.
L’impatto della guerra Russia – Ucraina sulla fornitura di alcune materie prime critiche
L’impatto della guerra Russia – Ucraina sulla fornitura di alcune materie prime critiche
Il Report dell’OECD analizza le gravi interruzioni causate dalla guerra in particolare nell'approvvigionamento di materie prime critiche per la produzione industriale e per la transizione verde.
Italian sounding Rapporto 2022
Italian sounding Rapporto 2022
Assocamerestero e The European House Ambrosetti hanno analizzato e quantificato l’impatto economico dell’Italian Sounding che indebolisce il posizionamento all’estero dei prodotti italiani.
Assoporti: dati I semestre 2022 dei porti italiani
Assoporti: dati I semestre 2022 dei porti italiani
Il primo semestre di quest’anno conferma la ripresa complessiva dei porti italiani, che continuano a registrare performance positive.
RetailX Italy Ecommerce Report 2022
RetailX Italy Ecommerce Report 2022
Retailx ha pubblicato il report sul commercio elettronico in Italia, realizzato in collaborazione con Aci Worldwide e Tealium.
Bollettino economico BCE 5 / 2022
Bollettino economico BCE 5 / 2022
L’attività economica nell’area dell’euro sta rallentando. L’aggressione della Russia verso l’Ucraina, l’impatto dell’elevata inflazione, i perduranti vincoli dal lato dell’offerta esercitano un effetto frenante.
SACE - Simest: export italiano giugno 2022
SACE - Simest: export italiano giugno 2022
Tra gennaio e giugno le vendite italiane oltreconfine sono risultate in crescita del 22,4% rispetto ai primi sei mesi del 2021. Prosegue il forte rialzo dei valori medi unitari (+20,1%), mentre la componente dei volumi cresce a un ritmo più modesto (+2%).