Sito sulla distribuzione internazionale

di lettura
Il sito www.idiproject.com sulla distribuzione internazionale offre ai professionisti coinvolti nella creazione di reti distributive e nella redazione, negoziazione e gestione di contratti di distribuzione: informazioni legali, modelli contrattuali ed esperienze di altri esperti che affrontano gli stessi problemi.

Il termine «Distribuzione Internazionale» intende coprire tutti i tipi di accordi relativi alla distribuzione transfrontaliera di beni o servizi:

  • contratto di agenzia (che comprende i "sales representatives" e figure simili)
  • contratto di distribuzione (concessionari di vendita, importatori esclusivi, e simili)
  • contratto di franchising e di distribuzione selettiva
  • accordi di intermediazione occasionale.

Il sito IDI

  • Legislazione nazionale, europea ed internazionale sulla distribuzione e materie correlate (140 paesi, più di 400 leggi in inglese o in un'altra delle lingue più diffuse).
     
  • Modelli dei contratti più utilizzati (agenzia, distribuzione e intermediazione occasionale) in lingua inglese con aggiunte e adattamenti suggeriti nei country reports, per determinati paesi. Al fine di poter essere facilmente adattati alle diverse necessità, i modelli di contratto IDI sono in tre diverse versioni: uno in favore di una parte, un altro in favore della controparte e un terzo, che cerca di pervenire a soluzioni più equilibrate.
    Molte clausole hanno commenti che ne spiegano i contenuti e suggeriscono possibili alternative.
     
  • Raccolta di giurisprudenza internazionale in materia di distribuzione: principali convenzioni
    internazionali, legge applicabile, arbitrato e riconoscimento di sentenze straniere, unitamente ai rispettivi stati delle ratifiche, costantemente aggiornati.
    La sezione UE contiene un database con le principali decisioni della Corte di Giustizia, del Tribunale di Primo Grado e della Commissione Europea sui contratti di distribuzione (anche in materia antitrust relativa ai contratti di distribuzione).
    Disponibili anche circa 100 riassunti di lodi arbitrali internazionali emessi nel campo della distribuzione da istituzioni arbitrali nazionali e internazionali.
     
  • Bibliografia con più di 600 riferimenti ad articoli e libri sull'agenzia commerciale, distribuzione, franchising e simili.
    E' possibile cercare i riferimenti bibliografici nell'archivio per autore, titolo, paese (quando trattano di leggi nazionali) o tipo di contratto (ad es. commercial agency o occasional intermediary).
     
  • Country reports redatti da avvocati specializzati nel diritto della distribuzione internazionale (40 Paesi).
     
  • Newsletter mensile con aggiornamenti su legislazione, convenzioni internazionali, iniziative di enti internazionali, sentenze e lodi arbitrali. La newsletter si rivolge agli iscritti IDI, ai Country Experts e ad altri esperti del settore che desiderano mantenersi aggiornati.

Informazioni

Link

Tag dell'informativa
Progetto IDI (International Distribution Institute)

Contrattualistica
Modello di condizioni generali d’uso / navigazione sito web
Modello di condizioni generali d’uso / navigazione sito web
Ogni sito web attivo nell’e-commerce per contrastare possibili abusi, dovrebbe esser corredato da puntuali e concise Condizioni generali d’uso/navigazione sito web, a salvaguardia del patrimonio digitale aziendale.
Modello di condizioni generali di vendita online
Modello di condizioni generali di vendita online
Unioncamere Lombardia, in collaborazione con Regione Lombardia, ha realizzato un modello utile per redigere le Condizioni generali di vendita online di un e-Shop attivo nel segmento B2C.
Gestione delle trattative commerciali: negoziare con i tedeschi
Gestione delle trattative commerciali: negoziare con i tedeschi
La Germania è il primo mercato di sbocco per le nostre esportazioni. Sebbene siamo abituati a lavorare con i tedeschi, spesso commettiamo una serie di errori quando avviamo delle trattative commerciali. 
Giurisdizioni dell’ordine giudiziario in Francia
Giurisdizioni dell’ordine giudiziario in Francia
La procedura civile francese è stata riformata tramite dei decreti adottati l’11 dicembre 2019 che hanno ridefinito l’organizzazione giudiziaria e le regole di procedura applicabili davanti le giurisdizioni giudiziarie.
Gestione delle trattative: come negoziare con gli arabi
Gestione delle trattative: come negoziare con gli arabi
Se i 22 paesi arabi (membri della Lega degli Stati Arabi) costituissero un unico paese, sarebbe l'ottava economia mondiale in termini di PIL, davanti a paesi come Russia o India.
Dichiarato invalido l’accordo “Privacy Shield” per il trasferimento dei dati personali dalla UE agli USA
Dichiarato invalido l’accordo “Privacy Shield” per il trasferimento dei dati personali dalla UE agli USA
La decisione della Corte di Giustizia del 17 luglio 2020 è destinata ad avere pesanti ripercussioni sia politiche, nei rapporti UE/USA, che pratiche, per i provider USA e le aziende italiane.
Pratiche commerciali abusive e legge francese di applicazione necessaria
Pratiche commerciali abusive e legge francese di applicazione necessaria
Attenzione all’applicazione della legge francese, non prevista dalle parti (leggi di ordine pubblico di applicazione necessaria).
Gestione delle trattative commerciali: negoziare con i cinesi
Gestione delle trattative commerciali: negoziare con i cinesi
La Cina, con oltre 5.000 anni di storia molti dei quali dedicati al commercio, influenza l'uomo d'affari cinese con una cultura piena di tradizioni e comportamenti non comuni in Occidente.
Canoni e spese di locazione dei negozi chiusi per decreto in Francia
Canoni e spese di locazione dei negozi chiusi per decreto in Francia
Il Governo francese, per limitare la diffusione del Covid-19, ha deciso la chiusura dei negozi dal 16 marzo fino all’11 maggio, ad eccezione di quelli la cui attività è considerata essenziale (generi alimentari, farmacie, edicole, ecc.
Internazionalizzazione: la rete distributiva integrata
Internazionalizzazione: la rete distributiva integrata
Come impostare lo sviluppo internazionale di una rete a marchio?