Certificazioni di Conformità in Arabia Saudita e Qatar

di lettura

Il Ministero Saudita del Commercio e Industria (MOCI) ha notificato la messa al bando dei prodotti elettrici a 127 Volt; in Qatar introdotti aggiornamenti sulla Certificazione di Conformità dei ricambi originali.

Arabia Saudita: prodotti elettrici

Il Ministero Saudita del Commercio e Industria (MOCI) ha notificato alle dogane saudite le seguenti novità normative.

  • Messa al Bando dei prodotti  funzionanti a 120 Volt, in vigore effettivo dal 20 Maggio 2012
  • I 220 Volt e il doppio voltaggio 127/220 Volt sono  permessi per 5 anni, a partire dal 20 novembre 2011
  • a partire dal 20 novembre 2016 saranno permessi per 5 anni solo gli apparecchi funzionanti a 220 e a 230 Volt
  • Dopo 10 anni, dal 20 novembre 2011, solo gli apparecchi funzionanti a 230/400 Volt potranno essere importati in Arabia Saudita
  • Le parti di ricambio per gli apparecchi funzionanti a 127 Volt sono permessi per 15 anni, a partire dal 20 Novembre 2011,

Il  Ministero Saudita della Salute ha inoltre bandito in via definitiva le sigarette elettroniche e ha richiesto a tutti i porti di ingresso nel paese che effettuino la confisca e la distruzione di questo prodotto.

Qatar: ricambi

I rapporti di prova (test report)  sono richiesti per le parti di ricambio originali (Original Equipment Manufacturer) soggette al programma (pastiglie freni, cinture di sicurezza, cerchioni) in conformità ai Gulf Standards

E’ richiesta una dichiarazione del produttore attestante l’originalità dei pezzi di ricambio. I produttori di pastiglie per freni devono fornire una dichiarazione che il prodotto non contiene asbesto.

  • Gulf Standards di riferimento sono:
  • Brake Pads (pastiglie freni): GSO02/ECE90:2009
  • Safety belts (cinture sicurezza): GSO97/1988
  • Wheel  rims (cerchioni): GSO ISO 4000-2:2008

I test report dei ricambi non originali (Replacement Spare Parts o Aftermarket) sono richiesti come da Gulf standards.

L’Autorità del Qatar ha inoltre introdotto alla Certificazione di Conformità nuovi prodotti:

  • Asciugacapelli
  • Aspiratori
  • Ferri da stiro a vapore

I requisiti degli apparecchi elettrici devono essere forniti tramite CB test secondo le norme IEC/GS.

L’ispezione fisica è richiesta per l’emissione del Certificato di Conformità.

Aggiornamento a cura di SGS

Dogane
Guida alla classificazione tariffaria
Guida alla classificazione tariffaria
Scarica la “Guida pratica alla classificazione tariffaria” predisposta a novembre 2020 da Unioncamere Lombardia e Regione Lombardia.
Versione 2021 della Nomenclatura Combinata
Versione 2021 della Nomenclatura Combinata
Il 30 ottobre 2020, la Commissione Europea ha pubblicato, con il Regolamento di esecuzione (UE) 2020/1577 , l’ultima versione della Nomenclatura Combinata (NC) applicabile dal 1° gennaio 2021.
Esportare formaggi stagionati in Giappone
Esportare formaggi stagionati in Giappone
La scheda rappresenta uno strumento di valutazione delle opportunità e delle condizioni tecnico operative necessarie a esportare formaggi stagionati in Giappone.
Certificazione Metodo 2 di pesatura dei container
Certificazione Metodo 2 di pesatura dei container
Pena cancellazione dal registro elenco “Shipper” tenuto dal Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto, sono necessari adeguamenti aziendali per comunicare il VGM con il metodo 2.
Esportatore autorizzato: proroga della previdimazione al 31 gennaio 2021
Esportatore autorizzato: proroga della previdimazione al 31 gennaio 2021
La circolare 42/2020 pubblicata il 29 Ottobre ha previsto una nuova scadenza della procedura di previdimazione dei certificati EUR1, EUR-MED e ATR (in precedenza prevista il 31 ottobre 2020), stabilendo quale data ultima il 31 gennaio 2021. ...
Corretto utilizzo dei termini Cuoio, Pelle e Pelliccia
Corretto utilizzo dei termini Cuoio, Pelle e Pelliccia
Il 24 ottobre 2020 è entrato in vigore il Decreto Legislativo n. 68 del 09.06.2020 sulle nuove disposizioni in materia di utilizzo dei termini  “cuoio”, “pelle” e “pelliccia”.
Controlli e licenze sulle esportazioni e importazioni UE – UK
Controlli e licenze sulle esportazioni e importazioni UE – UK
Regno Unito e UE: controlli sulle esportazioni e importazioni beni a duplice uso alla luce della eventuale “No deal Brexit”.
Infoexport: esportazione di beni in conto visione
Infoexport: esportazione di beni in conto visione
Dovremmo  effettuare una esportazione a un potenziale cliente USA inviando del materiale da visionare. Il materiale verrà  inviato con una Proforma e con il valore ai fini doganali (valore reale della merce) in esportazione definitiva.
Accordo UE-Canada (CETA)
Accordo UE-Canada (CETA)
L’accordo economico e commerciale CETA tra UE e Canada è entrato in applicazione provvisoria il 21 settembre 2017, per le materie che rientrano nella competenza UE.
Guida alle semplificazioni doganali
Guida alle semplificazioni doganali
La guida alle semplificazioni doganali, realizzata da Sace - Simest in collaborazione con Easyfrontier, è aggiornata ad agosto 2020.