Digitalizzazione Certificato EUR 1, A.TR e EURMED

di lettura

L’Agenzia delle Dogane e Monopoli il 12 marzo 2021 ha organizzato l’Open hearing “EUR 1 – full digital” dedicato alle nuove procedure per la richiesta e il rilascio dei certificati EUR 1, A.TR e EURMED.

Image

Il certificato EUR 1 è un documento che attesta l’origine preferenziale comunitaria di merci destinate a uno dei paesi extra-UE che godono di accordi preferenziali daziari con l’Unione Europea.

Nell’ambito della “Convenzione Pan Euro Mediterranea” sull’origine preferenziale il documento è il certificato EURMED, mentre con la Turchia il documento è il certificato A.TR. - con esclusione dei prodotti agricoli e di quelli una volta previsti nell’ambito CeCA (prodotti di base del carbone e dell’acciaio) per i quali il meccanismo è quello dell’EUR.1.

Ricordando che la possibilità di rilascio di certificati previdimati attestanti l'origine preferenziale della merce era prevista originariamente nel 2019 ed è stata prorogata, ad oggi, per motivi di Covid-19 grazie alla Circolare nr. 2/2021 del 15/01/2021 emessa dall’Agenzia delle Dogane e Monopoli (ADM)  fino al 30 aprile 2021 .

Primo certificato full digital

Durante l’Open hearing l’Agenzia delle Dogane ha confermato la disponibilità delle funzionalità di richiesta e di rilascio del primo certificato EUR1 full digital per merci destinate, per adesso, alla Confederazione Svizzera e ha illustrato i benefici che derivano dalla completa dematerializzazione del documento.

Con la procedura - consultabile a questo link - le imprese che operano con il paese Elvetico, potranno:

  • richiedere il certificato preferenziale al momento della presentazione della dichiarazione di esportazione
  • una volta generato il documento, potranno stamparlo in carta semplice senza più doverlo richiedere nel modello a tutti noto.

Qualora il periodo di previdiminazione non venisse ulteriormente prorogato, la procedura digitale permetterà di evitare ritardi nella emissione dei documenti.

Resta inteso che l’attestazione di origine su fattura, prevista con lo Status di Esportatore Autorizzato, rimane ancora la migliore modalità per la certificazione di origine preferenziale.

Le imprese dovrebbero informarsi e cogliere tale possibilità in quanto la digitalizzazione dei documenti coinvolgerà in futuro anche le altre prove di origine.

Marco Bertozzi

Dogane
CARGOX e ACI: la nuova procedura per esportare in Egitto
CARGOX e ACI: la nuova procedura per esportare in Egitto
Dopo una fase pilota iniziata il 1° aprile, il 1° ottobre 2021 è diventato obbligatorio l’utilizzo del sistema Advance Cargo Information (ACI) per gli scambi commerciali con l’Egitto.
Egitto: dal 1° ottobre Dichiarazione anticipata di informazioni sul carico
Egitto: dal 1° ottobre Dichiarazione anticipata di informazioni sul carico
Le informazioni anticipate sul carico (ACI) stanno diventando obbligatorie per tutte le spedizioni di importazione dall'Egitto.
Accordi commerciali
Commercio internazionale: accordi di libero scambio e semplificazioni
Sono 46 (includendo il Regno Unito) gli accordi di libero scambio conclusi dall’Unione europea che concedono alle imprese Ue condizioni vantaggiose nelle operazioni verso 78 Paesi extra-Ue.
Svizzera: abolizione dazi all’importazione e semplificazione codici doganali
Svizzera: abolizione dazi all’importazione e semplificazione codici doganali
Il parlamento federale svizzero ha approvato il 1 Ottobre 2021 l’abolizione dei dazi doganali sulla maggior parte dei prodotti industriali che entrerà in vigore il 1° gennaio 2022.
Convenzione Vienna settore orafo
Oreficeria: meno barriere all’export con la Convenzione di Vienna
L’adesione dell’Italia alla Convenzione di Vienna si tradurrà in minori oneri e barriere all’esportazione per le 7.500 imprese italiane del settore orafo.
Dual use
Nuovo Regolamento UE sui beni a duplice uso
Dal 9 settembre 2021 è in vigore il Regolamento UE 2021/821 sui beni a duplice uso. Estesi i controlli a beni e tecnologie e particolare attenzione agli aspetti di Cybersecurity.
Brexit e problemi doganali
Problemi doganali nel Regno Unito: cosa fare in caso di MRN scaduto?
Nonostante il Regno Unito sia uscito già da alcuni mesi dall’Unione Doganale, si continuano a ricevere segnalazioni di problemi dalle imprese per quanto riguarda le esportazioni verso le isole britanniche.
Origine preferenziale: le regole transitorie dell’accordo Paneuromediterraneo (PEM)
Origine preferenziale: le regole transitorie dell’accordo Paneuromediterraneo (PEM)
Nel 2012 sono iniziate le discussioni per modernizzare la Convenzione PEM (Paneuromediterraneo). La Convenzione riveduta deve essere approvata all'unanimità.
Ue - zona Paneuromediterranea: semplificate regole di origine
Ue - zona Paneuromediterranea: semplificate regole di origine
La Commissione europea ha pubblicato il 25 agosto 2021 una Guida sulle regole di origine transitorie applicabili nella zona Paneuromediterranea (PEM).
Accordo RCEP
Accordo commerciale RCEP
Il 15 novembre 2020 è stato finalizzato il Regional Comprehensive Economic Partnership (RCEP), accordo commerciale di libero scambio che, oltre ai 10 paesi ASEAN, comprende Australia, Cina, Corea del Sud, Giappone e Nuova Zelanda.