"Destinazione Italia" per attrarre investimenti esteri e migliorare l’ambiente d’impresa

di lettura

Il 13 dicembre 2013 il governo ha varato alcune misure per l’attrazione di investimenti esteri e il miglioramento dell’ambiente d’impresa. 

"Destinazione Italia" per attrarre investimenti esteri e migliorare l’ambiente d’impresa

Accordi fiscali con l’Agenzia delle Entrate

Attuata la prima misura del piano “Destinazione Italia” sulla certezza del fisco che amplia l’ambito di applicazione dell’istituto del ruling di standard internazionale, con accordi per 5 anni tra fisco e imprese presso l’Agenzia delle Entrate, che costituirà un Desk dedicato agli investitori esteri.

Tribunale delle società con sede all’estero

Per rafforzare le funzioni del tribunale per le imprese e stimolare la capacità di attrarre investimenti, si concentrano su 9 sedi tutte le controversie nella competenza funzionale del tribunale delle imprese che coinvolgano società con sede principale all’estero, anche se con rappresentanza stabile in Italia.

Misure per l’internazionalizzazione delle imprese

Per favorire le esportazioni delle imprese italiane:

  • verranno estesi gli orari di apertura delle dogane e semplificato l’iter per  l’ottenimento di certificati e documenti anche in lingua inglese
  • saranno rifinanziate le attività di promozione dell’ICE (22 milioni di euro per l’anno 201).

Fondo di garanzia di 100 milioni per attrarre investimenti

Per consentire l’accesso dei grandi progetti di innovazione industriale ai finanziamenti della Banca Europea per gli Investimenti (l’Italia è rimasto uno dei pochissimi Paesi a non averli attivati), viene previsto un fondo di garanzia di 100 milioni di euro annui, che consentirà l’ottenimento di finanziamenti pari a mezzo miliardo di euro annui, capaci di attivare nuovi investimenti per circa 1 miliardo.

Visto start-up per attrarre cervelli

Per rispondere alla fuga dei cervelli italiani e per facilitare l’attrazione in Italia di investitori, studenti, ricercatori e lavoratori stranieri altamente qualificati, si introducono importanti misure di agevolazione per i visti.

Fonte: Consiglio dei Ministri

Fiscalità
IVA - Vat News: le novità di giugno
IVA - Vat News: le novità di giugno Novità IVA in Polonia e Romania  sono solo alcune delle news presenti nell’edizione di giugno della pubblicazione periodica di Unioncamere lombardia sulle novità fiscali dal mondo per le aziende lombarde.
Fatture UE e Extra UE: informazioni per la compilazione
Fatture UE ed Extra UE: informazioni per la compilazione Nell'articolo un approfondimento sulle informazioni necessarie da inserire nelle fatture UE ed extra UE.
Drop shipping: e-commerce senza gestione del magazzino
Drop shipping: e-commerce senza gestione del magazzino Il Drop shipping ha rivoluzionato il mondo dell’e-commerce e ed è sempre più diffuso tra le aziende. E’ un mercato sempre in crescita che, stando alle previsioni, dovrebbe raggiungere oltre 630 miliardi di dollari entro il 2022.
IVA - Vat News: le novità di maggio
IVA - Vat News: le novità di maggio Novità IVA in Regno Unito, Kuwait, USA e Grecia sono solo alcune delle news presenti nell’edizione di maggio della pubblicazione periodica di Unioncamere lombardia sulle novità fiscali dal mondo per le aziende lombarde.
IVA - Vat News: le novità di marzo
IVA - Vat News: le novità di marzo Novità IVA in Cina, Unione Europea, Sudafrica sono solo alcune delle news presenti nell’edizione di Marzo della pubblicazione periodica di Unioncamere lombardia sulle novità fiscali dal mondo per le aziende lombarde
IVA - Vat News: le novità di febbraio
IVA - Vat News: le novità di febbraio Novità IVA in Unione Europa, Giappone, Qatar e Paesi del Golfo sono solo alcune delle news presenti nell’edizione di febbraio della pubblicazione periodica di Unioncamere lombardia sulle novità fiscali dal mondo per le aziende lombarde.
Le misure di semplificazione degli scambi intracomunitari di beni
Le misure di semplificazione degli scambi intracomunitari di beni In attesa dell’avvento del sistema definitivo, dopo oltre 25 anni dall’adozione del regime transitorio degli scambi intracomunitari, gli Stati membri si sono accordati per modificare a titolo transitorio nel biennio 2020-2021 le attuali regole Iva.
IVA - Vat News: le novità di gennaio
IVA - Vat News: le novità di gennaio Al via una nuova iniziativa di Unioncamere Lombardia: una pubblicazione periodica per le aziende lombarde contenente tutte le novità IVA dei diversi Paesi del mondo.
Le novità IVA 2019 nel commercio elettronico diretto
Novità e semplificazioni IVA 2019 nel commercio elettronico diretto Dal 1 gennaio 2019 entreranno in vigore, a seguito del recepimento delle norme europee da effettuare entro il 31 dicembre 2018, le semplificazioni IVA relative al commercio elettronico diretto riferibili ai cosiddetti servizi elettronici. ...
Operatori economici affidabili: nuove regole per gli scambi intra Ue
Operatori economici: nuove regole per gli scambi intra Ue Dal prossimo gennaio 2019 anche in tema di IVA saranno introdotte importanti novità che trovano il proprio fondamento nell’auspicabile rapporto trasparente e collaborativo tra gli operatori economici e le amministrazioni.