VAT - News: speciale provvedimenti anti Covid-19

di lettura

Scopri le novità IVA introdotte, a seguito dell'emergenza Covid-19, da: Spagna, Danimarca, Cipro, Turchia, Belgio e Romania.

VAT - News: speciale provvedimenti anti Covid-19

Spagna

Le imprese con un fatturato inferiore a 600.000 euro all'anno nel 2019 possono posticipare la presentazione e il pagamento del primo trimestre dell'IVA o della presentazione mensile fino al 20 maggio 2020. Il Ministero del Tesoro sta valutando la possibilità di prorogare ulteriormente al 20 luglio.

E’ possibile rinviare per un semestre l'IVA all'importazione e i dazi doganali per importi compresi tra 100 e 30.000 euro. Non ci saranno interessi passivi (solo per le aziende non grandi, con un fatturato inferiore a 6 milioni di euro all'anno).

L'ufficio delle imposte spagnolo delle Canarie ha confermato il differimento dell'IVA (dichiarazione IGIC) al 1° giugno.

Danimarca

I piccoli contribuenti possono chiedere il rimborso dell'IVA pagata il 2 marzo 2020 (termine ultimo per i periodi IVA 2019) e possono ora richiedere un prestito senza interessi dell'IVA pagata. L'eventuale rimborso è quindi rimborsabile entro il 1° aprile 2021. I contribuenti ammessi a beneficiare del regime sono:

  • fatturato inferiore a 5 milioni di DKK
  • fatturato tra 5m DKK e 50m DKK

Differimento della dichiarazione IVA al il 1° settembre 2020. I contribuenti con un credito IVA semestrale possono rinviare la presentazione del modello H1 e il pagamento al 1° marzo 2021.

Differimento dei versamenti IVA per le società con un fatturato superiore a 50 milioni di DKK come segue:

  • la scadenza del 27 aprile sarà spostata al 26 maggio
  • la scadenza del 25 maggio sarà spostata al 25 giugno
  • la scadenza del 25 giugno sarà spostata al 27 luglio.

Cipro

I versamenti IVA sono rinviati al 10 novembre 2020.

Cipro ha previsto una riduzione dell'aliquota IVA ordinaria dal 19% al 17% fino a maggio 2020. L'aliquota IVA ridotta per il settore turismo sarà ridotta dal 9% al 7,5%.

Sospensione dei versamenti per due mesi per le imprese con un fatturato inferiore a 1 milione di euro all'anno. E’ possibile concordare un piano rateale per pagamenti fino a novembre 2020.

Turchia

E’ stato prorogato il versamento dell’IVA per gli esportatori e posticipato al 30 aprile la trasmissione elettronica  dei dati contabili

Per diversi settori (automotive, alloggi, cinema, l'edilizia abitativa, l'editoria, l'editoria, le strutture per l'esercizio della pubertà e i servizi professionali ) sono previsti differimenti per la presentazione della dichiarazione IVA al 27 luglio 2020. I versamenti IVA per i mesi da aprile a giugno sono ritardati di sei mesi, da ottobre a dicembre.

La Turchia ha introdotto misure speciali per l’IVA in vigore sino a novembre 2020: 

  • riduzione aliquota IVA per i voli aerei dal 18% all'1%.
  • azzeramento aliquota IVA servizi alberghieri

Belgio

Il termine per le dichiarazioni IVA e le dichiarazioni intracomunitarie, previsto per il 20 aprile, è prorogato al 5 giugno 2020. Il termine di pagamento per queste dichiarazioni è rinviato al 20 luglio 2020.

Le scadenze di febbraio e marzo sono già state posticipate

Le imprese con crediti IVA saranno rimborsati entro il 30 Aprile.

Romania

Tutti le verifiche fiscali sono sospese. Dal 1 Aprile saranno rimborsati i crediti IVA. Posticipata al 25 aprile la presentazione della dichiarazione IVA.

Gianluca  Giussani

Hai dei quesiti da porre? Necessiti di informazioni IVA per qualsiasi Paese del mondo? 

Entra nel sito www.lombardiapoint.it, seleziona "Fiscalità internazionale - Assistenza Unioncamere" e poni un quesito su Esperto risponde scrivendo all'attenzione di Giaunluca Giussani.

Tag dell'informativa

Fiscalità
Plastic e Sugar tax: le novità in vigore dal 1° gennaio 2021
Plastic e Sugar tax: le novità in vigore dal 1° gennaio 2021
Dopo la recente entrata in vigore delle due discusse imposte procediamo a una rassegna normativa, in attesa dell’adozione dei Decreti attuativi del Ministero dell’Economica, per la sugar tax, e dell’Agenzia Dogane Monopoli, per la plastic tax.
VAT - News: Speciale Brexit
VAT - News: Speciale Brexit
Le novità IVA in Irlanda del Nord, Gran Bretagna e Regno Unito.
VAT-News: nuove misure anti Covid-19
VAT-News: nuove misure anti Covid-19
Scopri le novità IVA introdotte, a seguito della pandemia, in: Turchia, Canada, Bulgaria, Portogallo, Croazia e Grecia.
Guida pratica sulle novità Iva 2020 in ambito UE
Guida pratica sulle novità Iva 2020 in ambito UE
Il Consiglio europeo il 4 dicembre 2018 ha adottato alcune misure applicabili dal 1° Gennaio 2020, le c.d. Vat quick fixes.
Base imponibile comune a livello UE
Base imponibile comune a livello UE
Per finanziare la ripresa post pandemia, a fine maggio la Commissione Europea ha presentato la base imponibile comune consolidata per l’imposta sulle società che potrebbe mettere fine alle storture economiche e fiscali dell’Unione Europea.
Brexit: Guida sulle problematiche doganali e Iva
Brexit: Guida sulle problematiche doganali e Iva
Unioncamere Lombardia e Regione Lombardia hanno pubblicato “Brexit: Guida pratica e scenari futuri in ambito doganale e Iva”.
Guida pratica: triangolazioni e quadrangolazioni
Guida pratica: triangolazioni e quadrangolazioni
Unioncamere Lombardia ha realizzato una nuova guida pratica sulle operazioni triangolari e sulle “transazioni a catena” a cui partecipano più di tre operatori, dislocati in più Stati (quadrangolazioni).
Svizzera: trattamento degli accantonamenti straordinari per probabili perdite causate dalla pandemia
Svizzera: trattamento degli accantonamenti straordinari per probabili perdite causate dalla pandemia
Dopo la crisi sanitaria, molte aziende chiudendo i conti relativi al periodo d’imposta 2019, ragionano sull’istituire nel bilancio d’esercizio un accantonamento per le conseguenze legate alla pandemia Covid-19.
Prova cessioni intracomunitarie: nuovi chiarimenti dell’amministrazione finanziaria
Prova cessioni intracomunitarie: nuovi chiarimenti dell’amministrazione finanziaria
Con la circolare n. 12/E del 12 maggio 2020, l’Agenzia delle Entrate torna a occuparsi della prova delle cessioni intracomunitarie, per chiarire la portata applicativa del Reg. Ue n. 282 del 2011, introdotto dal Reg. Ue n.
Prova cessioni intracomunitarie franco magazzino: i chiarimenti dell’Agenzia delle entrate
Prova cessioni intracomunitarie franco magazzino: i chiarimenti dell’Agenzia delle entrate
Con la risposta all’istanza di interpello n. 117, pubblicata il 23 aprile 2020, l’Agenzia delle entrate torna ad occuparsi della prova delle cessioni intracomunitarie il cui trasporto viene effettuato a cura, o a nome dell’acquirente.