UNIDO

di lettura

Organizzazione delle Nazioni Unite per lo Sviluppo Industriale www.unido.org

Organizzazione nata nel 1966 per supportare e promuovere il processo di industrializzazione dei Paesi in via di sviluppo.

Nel 1987 è diventata una agenzia specializzata delle Nazioni Unite. L'UNIDO svolge attività di:

  • assistenza tecnica a favore dei Paesi industrialmente meno avanzati
  • studio e informazione
  • promozione e assistenza tecnica agli investimenti privati.

Nell'ambito di quest'ultimo settore di attività, garantisce il cofinanziamento degli studi di fattibilità di progetti di investimento da realizzare in joint ventures.

Glossario
Stand-by letter of credit
Lettera di credito stand-by. Questa forma di pagamento riassume le caratteristiche fondamentali del credito documentario e della garanzia bancaria di pagamento. 
Sussidi all'export
I sussidi alle esportazioni rappresentano uno strumento protezionistico.
Swift
Lo Swift (Society for World-wide Interbanking Financial Telecomunications) è una società consortile tra banche che gestisce una rete telematica interbancaria che è parte integrante del sistema internazionale dei pagamenti.
Territorio doganale della comunità europea
E' costituito dall'insieme dei territori degli Stati membri della Comunità (più il territorio del Principato di Monaco).
Transito comunitario esterno
E' il regime doganale che consente alle merci che provengono da Paesi terzi e che non hanno ancora assolto le formalità di importazione di circolare sul territorio doganale della Comunità.
Transito comunitario interno
E' il regime che consente alle merci comunitarie ancora soggette a formalità doganali di circolare sul territorio doganale.
Trasformazione sotto controllo doganale
E' il regime doganale che consente, senza pagamento dei dazi all'importazione, di sottoporre a trasformazione merci non comunitarie.
UNIDO
Organizzazione delle Nazioni Unite per lo Sviluppo Industriale www.unido.org
Zona franca
Area, situata all'interno del territorio doganale comunitario e da esso separata, in cui è consentito introdurre merci non comunitarie senza che tali merci siano assoggettate ai dazi all'importazione e alle misure di politica commerciale.