Sviluppo e trend delle conferme delle lettere di credito conseguenza Covid-19

di lettura

L'aumento del rischio di mancato pagamento, della domanda di servizi commerciali personalizzati e la crescita in termini e condizioni rigorose guidano la crescita del mercato globale della conferma delle lettere di credito.

Sviluppo e trend delle conferme delle lettere di credito conseguenza Covid-19

L’Allied Market Research, importate società di consulenza e ricerche di mercato, ha recentemente pubblicato un rapporto, "Letter of Credit Confirmation Market”, riguardante l’analisi delle opportunità globali e previsioni del settore delle conferme delle lettere di credito 2020-2027.

La lettera di credito è un’importante strumento di pagamento internazionale. La conferma di un credito corrisponde al momento in cui una banca, diversa dalla banca emittente, s'impegna direttamente nei confronti del beneficiario, ed autonomamente rispetto all'impegno assunto dalla banca emittente, ad eseguire la prestazione (il pagamento, l'accettazione o la negoziazione).

Secondo il rapporto, l'industria globale delle lettere di credito è stata fissata a 4,30 miliardi di dollari nel 2019 e dovrebbe raggiungere i 4,99 miliardi di dollari entro il 2027, crescendo a un CAGR  (Compounded Average Growth Rate - crescita percentuale media in un lasso di tempo) del 3,18% dal 2020 al 2027.

Il rapporto offre un'analisi approfondita di mutevoli dinamiche di mercato, strategie vincenti, performance aziendale, segmenti principali e scenario competitivo.

L'aumento del rischio di mancato pagamento, della domanda di servizi commerciali personalizzati e l'emergere di termini e condizioni rigorosi guidano la crescita del mercato globale delle conferme delle lettere di credito. I nuovi sviluppi tecnologici e il potenziale inutilizzato delle economie emergenti dovrebbero creare opportunità redditizie per gli attori del mercato nei prossimi anni.

La pandemia ha notevolmente influenzato il settore globale della conferma delle lettere di credito.

Lo studio segmenta il mercato della lettera di credito in base a vari fattori. I più importati sono:

  1. Tipologia di lettera di credito
  2. Grandezza delle imprese
  3. Zona Geografica

Il segmento lettera di credito con pagamento a vista ha dominato il mercato. Deteneva la quota maggiore nel 2019, rappresentando oltre i due terzi del mercato, grazie alle sue caratteristiche di pagamento istantaneo e tempestivo che sono ampiamente utilizzate dai trader. Il mercato, tuttavia si sta muovendo verso pagamenti differiti, con le conseguenze di un maggior costo per le conferme e un’eventuale problematica riguardante lo smobilizzo del credito.

Il CAGR più alto del 4,1% secondo la società di consulenza, verrà registrato dagli strumenti che consentono un differimento di pagamento, in quanto questo aiuta a costruire la fiducia a lungo termine tra gli acquirenti e i venditori coinvolti nelle transazioni commerciali internazionali.

Il segmento delle PMI registrerà la crescita maggiore. Si prevede che il segmento delle piccole imprese rappresenterà l’aumento in percentuale più elevato per utilizzo di L/C con un aumento del 5,6% dal 2020 al 2027. Tale dato evidenzia una inversione di tendenza rispetto al passato. Le grandi imprese hanno infatti detenuto fino ad oggi  la quota maggiore di utilizzo di L/C  (circa un terzo quarto del mercato). Ciò grazie alla presenza di grandi aziende nei settori come sanità, società di media e tecnologia, industrie di energia e servizi pubblici .

Zona geografica LAMEA (Latin America, Middle East and Africa), seguita da Asia-Pacifico e Nord America, registrano  la crescita più elevata.

Il mercato in tutta LAMEA dovrebbe registrare il CAGR più rapido del 4,4% durante il periodo di studio, poiché le banche confermanti ed emittenti stanno ampliando le loro offerte di finanza commerciale e fornendo accesso ai finanziamenti per i settori produttivi chiave nella regione.

Fino ad oggi  il mercato Asia-Pacifico ha fatto la parte del leone nel 2019, rappresentando quasi i due quinti del mercato, a causa delle economie emergenti e del mutevole contesto normativo.

Il mercato Nordamericano dovrebbe raggiungere il 2,2% durante il periodo di previsione.

Il maggior utilizzo previsto di L/C confermate indica alle aziende la necessità di:

  • Formazione sulle UCP 600  (Uniform Custom Practice) e sulla prassi bancaria internazionale regolanti le L/C.
  • Linee di credito al fine di confermare se necessario le lettere di credito in esportazione o aprire lettere di credito in importazione.
  • Scelta degli istituti di credito maggiormente internazionalizzati al fine di svolgere tali operazioni al fine di non trovarsi impreparati agli scenari futuri.

Marco Bertozzi

Tag dell'informativa

Altre tematiche
Fusione di SIA in Nexi
Fusione di SIA in Nexi
Nasce la Paytech leader nei pagamenti digitali in Europa con una capitalizzazione di borsa tra le maggiori 10 in Italia.
Nuova piattaforma per favorire l’export del biologico italiano
Nuova piattaforma per favorire l’export del biologico italiano
L’ICE e FederBio, la Federazione nazionale dell’agricoltura biologica e biodinamica, insieme per valorizzare l’agroalimentare biologico sui mercati internazionali.
FCA Incoterms® 2020: polizza di carico marittima e pagamento nolo e sosta
FCA Incoterms® 2020: polizza di carico marittima e pagamento nolo e sosta
La pubblicazione Incoterms® 2020 prevede per la prima volta che la B/L sia consegnata, previo accordo all’esportatore .
Resa FCA Incoterms® 2020, polizza di carico marittima e credito documentario
Resa FCA Incoterms® 2020, polizza di carico marittima e credito documentario
Bill of Lading e credito documentario, possibili riserve da parte della banca.
Sviluppo e trend delle conferme delle lettere di credito conseguenza Covid-19
Sviluppo e trend delle conferme delle lettere di credito conseguenza Covid-19
L'aumento del rischio di mancato pagamento, della domanda di servizi commerciali personalizzati e la crescita in termini e condizioni rigorose guidano la crescita del mercato globale della conferma delle lettere di credito .
Finanziamenti SIMEST estesi ai Paesi intra UE e aumento quota a fondo perduto
Finanziamenti SIMEST estesi ai Paesi intra UE e aumento quota a fondo perduto
Dal 6 agosto 2020 i finanziamenti per l’internazionalizzazione che SIMEST eroga, vengono ulteriormente potenziati, ampliati ed estesi anche all’interno dell’Unione Europea.
Export una guida per partire
Export una guida per partire
La Farnesina - in collaborazione con le Regioni, ICE, SACE e SIMEST – ha elaborato una guida digitale, per  far conoscere gli strumenti pubblici a sostegno dell’internazionalizzazione delle imprese.
Come muoversi sui mercati esteri nel post Covid-19
Come muoversi sui mercati esteri nel post Covid-19
Secondo Gita Gopinath, capo economista del FMI, l'emergenza provocata dalla pandemia causerà "una perdita complessiva per l'economia mondiale di oltre 12.000 miliardi di dollari" fra il 2020 e il 2021. 
Trasferte all’estero e responsabilità del datore di lavoro
Trasferte all’estero e responsabilità del datore di lavoro
Anche se il momento più critico dell’emergenza Covid-19 sembra superato, restrizioni e protocolli restano in vigore e le imprese devono osservarli scrupolosamente.
Finanziamenti agevolati SIMEST fino al 40% a fondo perduto
Finanziamenti agevolati SIMEST fino al 40% a fondo perduto
Le imprese possono ottenere i finanziamenti agevolati per l’internazionalizzazione offerti da SIMEST a fondo perduto fino al 40%.