Croazia: import prodotti di fascia alta

di lettura

Secondo l’analisi di StudiaBo-Promos Milano realizzato per Tribuna Economica sulle importazioni del mercato croato per fasce di prezzo, si documentano le seguenti opportunità sui segmenti “premium-price”. 

Croazia: import prodotti di fascia alta

Sistema salute

Si segnalano valori particolarmente elevati delle importazioni croate per: Farmaci (857 milioni di euro nel 2017), Strumenti e attrezzature medico e dentistici (101.7 milioni di euro), Siringhe, protesi e altri prodotti per la salute (64.8 milioni di euro, di cui il 10% dall’Italia), Igiene personale (31 milioni di euro, dei quali il 9.3% dall’Italia) e di Elettromedicali (23.9 milioni di euro). 

Sistema casa

Nel Sistema casa vanno evidenziate le importazioni “premium-price” di Elettronica di consumo (140.5 milioni di euro nel 2017), Elettrodomestici per la casa (111.2 milioni di euro, con l’Italia al primo posto tra i paesi partner, con il 21.4% dei flussi), Mobili ed elementi d'arredo (50.1 milioni di euro, di cui quasi il 32 per cento dall’Italia), Lampadari e apparecchi di illuminazione (38.1 milioni di euro, dei quali il 20% dall’Italia) e Porte e finestre (34.3 milioni di euro, di cui quasi il 30 per cento proveniente dall’Italia);

Agroalimentare

Nel comparto Agroalimentare si segnalano i casi di Acqua e bevande analcoliche (48.1 milioni di euro di importazioni di fascia Alta e Medio-Alta di prezzo), Carne e pesce, lavorati e confezionati (39.1 milioni di euro, di cui quasi il 20 per cento proveniente dall’Italia), Bevande alcoliche (25.4 milioni di euro, con una quota italiana dell’11.7%), Zucchero, cioccolata, dolciumi e gelati (24.2 milioni di euro) e Ortaggi e frutta, lavorati e confezionati (19.3 milioni di euro, di cui l’11.5 per cento dall’Italia).

Sistema moda

Nel comparto Sistema moda risultano numerosi i settori con valori significativi di importazioni “premium”; in particolare, Calzature (178.1 milioni di euro nel 2017, con l’Italia leader con circa il 21% dei flussi), Biancheria intima e calzetteria (160.4 milioni di euro, di cui quasi il 76 per cento dall’Italia), Profumi e cosmetici (119.5 milioni di euro), Abbigliamento esterno (98.4 milioni di euro, di cui oltre il 46 per cento dall’Italia) e Lenti e occhiali (36.4 milioni di euro, di cui  il 59.4% proveniente dall’Italia).

ICT

Nell’ICT da segnalare, infine, le importazioni croate di fascia Alta e Medio-Alta di prezzo di Apparecchiature per le comunicazioni (272 milioni di euro). 

Metalmeccanica

Nella filiera Metalmeccanica, i maggiori valori “premium-price” vendono espressi dalle importazioni di Automobili, autobus e roulotte (802 milioni di euro nel 2017), Autoveicoli per il trasporto merci (270 milioni di euro, con una quota italiana dell’8%), Pneumatici e camere d'aria (110 milioni di euro) e Macchine agricole (78.5 milioni di euro, dei quali il 17.2 per cento dall’Italia). 
Nella filiera Chimica si segnalano i casi di Prodotti chimici per l'industria (33.9 milioni di euro di importazioni premium, di cui ben l’81.4 per cento proveniente dall’Italia), Fitofarmaci e di altri prodotti chimici per l'agricoltura (65.2 milioni di euro di importazioni premium, di cui il 14.7% dall’Italia) e di Oli essenziali, adesivi e colle (31.4 milioni di euro). 

Marcello Antonioni

Tag dell'informativa

Analisi di mercato
Nuove opportunità di investimento in Indonesia
Nuove opportunità di investimento in Indonesia
L’Indonesia è il paese con il maggior potenziale di crescita a lungo termine nel Sudest asiatico. ...
SACE - Simest: Export italiano dicembre 2020
SACE - Simest: Export italiano dicembre 2020
Il 2020 si è chiuso con una flessione dell'export italiano di beni del 9,7% rispetto all'anno precedente, il dato peggiore dalla crisi del 2009 ma comunque superiore alle attese.
Export settore cosmetico
Export settore cosmetico
L’ultima analisi congiunturale di Cosmetica Italia (febbraio 2021) conferma  le pesanti difficoltà incontrate dalle imprese italiane sul mercato interno e sul mercato estero.
Previsioni economiche e €-coin (gennaio 2021)
Previsioni economiche e €-coin (gennaio 2021)
Previsioni economiche d’inverno della Commissione Europea e andamento €-coin di Banca d’Italia.
Dinamiche export regioni italiane
Dinamiche export regioni italiane
Analisi SACE - Simest sulle dinamiche dell’export di province e regioni italiane (gennaio – settembre 2020).
Crollo del turismo nel 2020
Crollo del turismo nel 2020
Le restrizioni ai viaggi causate dalla pandemia hanno colpito come non mai il settore turistico globale: il calo del 74% degli arrivi di turisti nel mondo ha causato perdite per 1.300 miliardi di dollari rispetto al 2019.
Vino certificato e biologico made in Italy
Vino certificato e biologico made in Italy
Il Working paper elaborato dall’Istat descrive, elabora e analizza i principali indicatori relativi al vino certificato e al vino biologico.
Export Italiano nel 2019
Export Italiano nel 2019
L’Annuario statistico italiano 2020 dell'Istat contiene dati sull’internazionalizzazione delle imprese e sul trend del nostro export.
SACE - Simest: Export italiano novembre 2020
SACE - Simest: Export italiano novembre 2020
Nei primi undici mesi del 2020 l'export italiano di beni ha registrato una flessione del 10,8% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.
Rapporto economico 2020 Prosecco Conegliano Valdobbiadene
Rapporto economico 2020 Prosecco Conegliano Valdobbiadene
Il Consorzio di Tutela Conegliano Valdobbiadene Prosecco DOCG chiude il 2020 con una certificazione di bottiglie in linea con l’anno precedente.