Emirati Arabi Uniti: riforma della Legge federale sulle società commerciali

di lettura

Il Consiglio Federale degli Emirati Arabi Uniti ha approvato, il 28 maggio 2017, la riforma della Legge Federale sulle Società  Commerciali (Legge n. 8 del 1984), più volte emendata negli anni, intorno alla quale era in corso fin dal 2004 un dibattito a livello governativo.

Emirati Arabi Uniti: riforma della Legge federale sulle società  commerciali

I 383 articoli del nuovo testo regoleranno la formazione, le strutture e le modalità operative di tutte le società commerciali costituite nel Paese.

Dalle scarne notizie fornite dai locali quotidiani circa le modifiche tecniche introdotte alla normativa, emerge soprattutto la rimozione della clausola che avrebbe consentito una partecipazione straniera di maggioranza nelle partnership commerciali, lasciando quindi invariata la regola della proprietà del 51% dell'azienda in favore del partner emiratino.

La nuova legge dovrebbe comunque assicurare uno stretto monitoraggio sulle responsabilità delle società quotate in borsa, e sui diritti degli azionisti; definirà anche chiaramente le responsabilità dei consigli di amministrazione, dei dirigenti e dei sindaci per garantire che possano essere chiamati a rispondere.

Tra i punti che avevano tenuto bloccate le decisioni del Consiglio negli ultimi mesi (oltre alla nuova denominazione da far assumere alla normativa, poi definita "Companies Law"), vi erano anche le definizioni legali di responsabilità sociali d'impresa, il diritto di voto, le definizioni delle affinità e dei tipi di società che la stessa legge deve coprire.

La nuova legge riguarda soltanto le attività commerciali e verrà in futuro integrata da nuova separata normativa per le figure professionali e le società di servizi.

In attesa di esaminare il testo definitivo della nuova normativa emiratina, che verrà pubblicato solo dopo l'approvazione presidenziale, si ha già però la certezza che la tanto auspicata possibilità di una partecipazione straniera maggioritaria nelle partnership locali non verrà introdotta.

I nove anni di discussioni sulla legge non sono evidentemente bastati al Governo emiratino a convincersi ad intraprendere quell'atteso cambio di marcia che certamente avrebbe incoraggiato un maggiore afflusso degli investimenti esteri nel Paese.

Fonte: Ambasciata d’Italia ad Abu Dhabi

Tag dell'informativa
Analisi di mercato
Che export tira? Scopri i dati di febbraio 2019
Che export tira? Scopri i dati di febbraio 2019 Nell'articolo dell'Ufficio Studi SACE- SIMEST i principali dati riguardanti l'andamento dell'export italiano aggiornati a febbraio 2019 con focus sui principali mercati di esportazione e sui settori che hanno trainato maggiormente le vendite.
Algeria: una primavera araba “in ritardo”?
Algeria: una primavera araba “in ritardo”? Nel marzo scorso, il presidente dell’Algeria al potere dal 1999, Abdelaziz Bouteflika, 82enne in precarie condizioni di salute e assente dalla scena pubblica dal 2013, si era candidato nuovamente, per quello che sarebbe stato il suo quinto mandato.
Getting old before getting rich, una trappola per l’America Latina?
Getting old before getting rich, una trappola per l’America Latina? Nell’immaginario collettivo l’Africa è il continente giovane per eccellenza, destinato a un’esplosione demografica nei prossimi decenni; dell’America Latina si ha una vaga idea di area del mondo tutto sommato giovane, specie se rapportata all’Europa.
Commercio internazionale e cambiamento climatico: “nemiciamici”
Commercio internazionale e cambiamento climatico Nel dibattito sul cambiamento climatico poca attenzione è riservata al ruolo del commercio internazionale.
Il mercato mondiale delle macchine per l’industria meccanica
Il mercato mondiale delle macchine per l’industria meccanica Il mercato mondiale delle macchine per l’industria meccanica è un termometro sensibile della congiuntura mondiale.
I settori maggiormente esposti al rischio Brexit
I settori maggiormente esposti al rischio Brexit La Brexit continua ad essere uno dei fattori di incertezza più importanti dell’attuale congiuntura economica. 
Investimenti in infrastrutture in Africa
Investimenti in infrastrutture in Africa Gli impegni di investimento destinati allo sviluppo delle infrastrutture in Africa nel 2017 sono stati pari a circa 81,6 miliardi di dollari, di cui circa l’80% in Africa Subsahariana, in crescita del 22% rispetto al 20161.
Che export tira? Scopri i dati di gennaio 2019
Che export tira? Scopri i dati di gennaio 2019 Nell'articolo dell'Ufficio Studi SACE- SIMEST i principali dati riguardanti l'andamento dell'export italiano aggiornati a gennaio 2019 con focus sui principali mercati di esportazione e sui settori che hanno trainato maggiormente le vendite.
Focus On: Mappa dei rischi 2019
Focus On: Mappa dei rischi 2019 Il bilancio del 2018 è di un anno in cui la crescita è proseguita a ritmi elevati, pur se in lieve rallentamento, e il quadro dei rischi si è intensificato a causa di tensioni di varia natura (finanziarie, valutarie e geopolitiche) che hanno investito diverse economie emergenti: Argentina e Turchia sono state le principali “vittime”.
Remare controcorrente: l’eccezione del Costa Rica
Remare controcorrente: l’eccezione del Costa Rica Ci sono Paesi sulla scena mondiale che, pur essendo posti in una determinata area geografica, condividono ben poco con i vicini: uno di questi è senza dubbio il Costa Rica.