IVA - Vat News: le novità di gennaio

di lettura

Unioncamere Lombardia cura una pubblicazione periodica contenente tutte le novità IVA dei principali Paesi del mondo. VAT - News offre una sintesi snella per imprenditori e manager che devono valutare impatti e adempimenti IVA connessi alla vendita dei loro prodotti o alle prestazioni di servizi internazionali.

IVA - Vat News: le novità di gennaio

Germania - Nuovi obblighi per le vendite su marketplace

Le autorità fiscali tedesche richiederanno ai venditori che utilizzano i marketplace online l'emissione del certificato fiscale F22, che conferma che il venditore è aggiornato sulla normativa e rispetta gli adempimenti IVA tedesca. Tale dichiarazione sarà richiesta ai venditori extracomunitari dal 1 marzo 2019 e ai venditori UE dal 1 ottobre 2019. I marketplace (Amazon ad esempio) sono tenuti a raccogliere e conservare quetsi certificati rilasciati da tutti gli operatori commerciali che operano sulle loro piattaforme. In mancanza, il marktplace sarà responsabile per qualsiasi mancatao versamento IVA da paret del venditore.

Francia - Nuovi obblighi di fatturazione elettronica alla PA

Dal 1° gennaio 2019 la Francia ha esteso alle piccole e medie imprese, con un numero di dipendenti compreso tra 10 e 250, l'obbligo di emissione delle fatture elettroniche per le forniture alla Pubblica Amministrazione (PA). Le aziende possono utilizzare il portale gratuito Chorus Portail Pro mediante una connessione EDI o API. Si ricorda che per le imprese di grandi dimensioni, con un numero di dipendenti superiore a 250, tale obbligo è in vigore dal 1 gennaio 2018. Per le micro imprese, con meno di dieci dipendenti, l'obbligo di fatturazione elettronica alla PA scatterà dal 1 gennaio 2020.

Russia: Nuove aliquote e obblighi per gli operatori stranieri

Dal 1 gennaio 2019 sono entrate in vigore le nuove aliquote:

  • aliquota ordinaria dal 18% al 20%
  • aliquota per i servizi elettronici b2c e b2b dal 15,25% al 16,67%

Le società straniere che prestano servizi elettronici alle società russe sono ora tenute a registrarsi presso le autorità fiscali russe. Non è più ammesso il reverse charge per gli acquirenti russi.

Stati Uniti; Nuove regole "nexus" per la Sales Tax

Lo stato di New York, della California e del texas nel corso del 2019, come altri Stati hanno già fatto, introdurranno nuovi obblighi e adempimenti fiscali agli operatori non residenti nello Stato del destinatario/acquirente, quindi anche ai soggetti stranieri. Questo a seguito della sentenza del 2018 South Dakota vs Wayfair Supreme Court che obbliga i venditori a distanza senza una presenza in uno Stato ad applicare la Sales Tax dello Stato del Cliente in base al nuovo test d Nexus economico.

Gian Luca Giussani

Vuoi approfondire le notizie? Hai dei quesiti da sottoporre? Clicca qui e seleziona Fiscalità internazionale - Assistenza Unioncamere e poni un quesito su Esperto risponde di Lombardiapoint scrivendo alla c.a. del Dr. Giussani.

Fiscalità
Brexit: identificazione soggetti passivi nell’Irlanda del nord
Brexit: identificazione soggetti passivi nell’Irlanda del nord
Dal 1° gennaio 2021 il Regno Unito non è più parte del territorio doganale e fiscale (IVA e accise) dell'Unione Europea.
Operazioni triangolari: chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate
Operazioni triangolari: chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate
Secondo l’Agenzia delle Entrate (risposta n. 580 del 10 dicembre 2020) è salvaguardato il regime di non imponibilità previsto dall’articolo 8, c. 1, lett.
VAT News: speciale commercio elettronico
VAT News: speciale commercio elettronico
Modifiche nel Regno Unito alle norme IVA sul commercio elettronico dal 1° gennaio 2021 e aggiornamenti sulla Digital Services Tax, imposta indiretta sulle vendite derivanti dal commercio elettronico e dai servizi digitali delle multinazionali internazionali.
Covid 19: modifiche aliquote IVA in vari Paesi
Covid 19: modifiche aliquote IVA in vari Paesi
La maggior parte dei paesi ha introdotto agevolazioni IVA per sostenere le imprese e i consumatori durante la crisi pandemica.
Plastic e Sugar tax: le novità in vigore dal 1° gennaio 2021
Plastic e Sugar tax: le novità in vigore dal 1° gennaio 2021
Dopo la recente entrata in vigore delle due discusse imposte procediamo a una rassegna normativa, in attesa dell’adozione dei Decreti attuativi del Ministero dell’Economica, per la sugar tax, e dell’Agenzia Dogane Monopoli, per la plastic tax.
VAT - News: Speciale Brexit
VAT - News: Speciale Brexit
Le novità IVA in Irlanda del Nord, Gran Bretagna e Regno Unito.
VAT-News: nuove misure anti Covid-19
VAT-News: nuove misure anti Covid-19
Scopri le novità IVA introdotte, a seguito della pandemia, in: Turchia, Canada, Bulgaria, Portogallo, Croazia e Grecia.
Guida pratica sulle novità Iva 2020 in ambito UE
Guida pratica sulle novità Iva 2020 in ambito UE
Il Consiglio europeo il 4 dicembre 2018 ha adottato alcune misure applicabili dal 1° Gennaio 2020, le c.d. Vat quick fixes.
Base imponibile comune a livello UE
Base imponibile comune a livello UE
Per finanziare la ripresa post pandemia, a fine maggio la Commissione Europea ha presentato la base imponibile comune consolidata per l’imposta sulle società che potrebbe mettere fine alle storture economiche e fiscali dell’Unione Europea.
Brexit: Guida sulle problematiche doganali e Iva
Brexit: Guida sulle problematiche doganali e Iva
Unioncamere Lombardia e Regione Lombardia hanno pubblicato “Brexit: Guida pratica e scenari futuri in ambito doganale e Iva”.