IVA - Vat News: le novità di gennaio

di lettura

Al via una nuova iniziativa di Unioncamere Lombardia: una pubblicazione periodica per le aziende lombarde contenente tutte le novità IVA dei diversi Paesi del mondo. Nelle operazioni internazionali gli aspetti fiscali IVA rivestono certamente una rilevanza primaria e possono determinare il successo o l'insuccesso di qualsiasi iniziativa commerciale. IVA - Vat news dal mondo vuole essere una sintesi snella e veloce per imprenditori e manager che devono valutare impatti e adempimenti IVA connessi alla vendita dei loro prodotti o alle prestazioni di servizi internazionali.

IVA - Vat News: le novità di gennaio

Germania - Nuovi obblighi per le vendite su marketplace

Le autorità fiscali tedesche richiederanno ai venditori che utilizzano i marketplace online l'emissione del certificato fiscale F22, che conferma che il venditore è aggiornato sulla normativa e rispetta gli adempimenti IVA tedesca. Tale dichiarazione sarà richiesta ai venditori extracomunitari dal 1 marzo 2019 e ai venditori UE dal 1 ottobre 2019. I marketplace (Amazon ad esempio) sono tenuti a raccogliere e conservare quetsi certificati rilasciati da tutti gli operatori commerciali che operano sulle loro piattaforme. In mancanza, il marktplace sarà responsabile per qualsiasi mancatao versamento IVA da paret del venditore.

Francia - Nuovi obblighi di fatturazione elettronica alla PA

Dal 1° gennaio 2019 la Francia ha esteso alle piccole e medie imprese, con un numero di dipendenti compreso tra 10 e 250, l'obbligo di emissione delle fatture elettroniche per le forniture alla Pubblica Amministrazione (PA). Le aziende possono utilizzare il portale gratuito Chorus Portail Pro mediante una connessione EDI o API. Si ricorda che per le imprese di grandi dimensioni, con un numero di dipendenti superiore a 250, tale obbligo è in vigore dal 1 gennaio 2018. Per le micro imprese, con meno di dieci dipendenti, l'obbligo di fatturazione elettronica alla PA scatterà dal 1 gennaio 2020.

Russia: Nuove aliquote e obblighi per gli operatori stranieri

Dal 1 gennaio 2019 sono entrate in vigore le nuove aliquote:

  • aliquota ordinaria dal 18% al 20%
  • aliquota per i servizi elettronici b2c e b2b dal 15,25% al 16,67%

Le società straniere che prestano servizi elettronici alle società russe sono ora tenute a registrarsi presso le autorità fiscali russe. Non è più ammesso il reverse charge per gli acquirenti russi.

Stati Uniti; Nuove regole "nexus" per la Sales Tax

Lo stato di New York, della California e del texas nel corso del 2019, come altri Stati hanno già fatto, introdurranno nuovi obblighi e adempimenti fiscali agli operatori non residenti nello Stato del destinatario/acquirente, quindi anche ai soggetti stranieri. Questo a seguito della sentenza del 2018 South Dakota vs Wayfair Supreme Court che obbliga i venditori a distanza senza una presenza in uno Stato ad applicare la Sales Tax dello Stato del Cliente in base al nuovo test d Nexus economico.

Gian Luca Giussani

Vuoi approfondire le notizie? Hai dei quesiti da sottoporre? Clicca qui e seleziona Fiscalità internazionale - Assistenza Unioncamere e poni un quesito su Esperto risponde di Lombardiapoint scrivendo alla c.a. del Dr. Giussani.

Fiscalità
IVA - Vat News: le novità di marzo
IVA - Vat News: le novità di marzo Novità IVA in Cina, Unione Europea, Sudafrica sono solo alcune delle news presenti nell’edizione di Marzo della pubblicazione periodica ...
IVA - Vat News: le novità di febbraio
IVA - Vat News: le novità di febbraio Novità IVA in Unione Europa, Giappone, Qatar e Paesi del Golfo sono solo alcune delle news presenti nell’edizione di febbraio della pubblicazione periodica di Unioncamere lombardia sulle novità fiscali dal mondo per le aziende lombarde.
Le misure di semplificazione degli scambi intracomunitari di beni
Le misure di semplificazione degli scambi intracomunitari di beni In attesa dell’avvento del sistema definitivo, dopo oltre 25 anni dall’adozione del regime transitorio degli scambi intracomunitari, gli Stati membri si sono accordati per modificare a titolo transitorio nel biennio 2020-2021 le attuali regole Iva.
IVA - Vat News: le novità di gennaio
IVA - Vat News: le novità di gennaio Al via una nuova iniziativa di Unioncamere Lombardia: una pubblicazione periodica per le aziende lombarde contenente tutte le novità IVA dei diversi Paesi del mondo.
Le novità IVA 2019 nel commercio elettronico diretto
Novità e semplificazioni IVA 2019 nel commercio elettronico diretto Dal 1 gennaio 2019 entreranno in vigore, a seguito del recepimento delle norme europee da effettuare entro il 31 dicembre 2018, le semplificazioni IVA relative al commercio elettronico diretto riferibili ai cosiddetti servizi elettronici.
Operatori economici affidabili: nuove regole per gli scambi intra Ue
Operatori economici: nuove regole per gli scambi intra Ue Dal prossimo gennaio 2019 anche in tema di IVA saranno introdotte importanti novità che trovano il proprio fondamento nell’auspicabile rapporto trasparente e collaborativo tra gli operatori economici e le amministrazioni.
Riduzione fiscale negli USA: come cambia l’aliquota fiscale
Riduzione fiscale negli USA: come cambia l’aliquota fiscale Il 22 dicembre 2017 è stata approvata negli USA la Tax Reform Act “An Act to provide for reconciliation pursuant to titles II and V of ...
La digital economy ai fini Iva
La digital economy ai fini Iva L’economia digitale è un mondo che corre parallelo a quello offline ma con velocità enormemente superiore.
ax Cut and Jobs Act: la riforma fiscale USA
Tax Cut and Jobs Act: la riforma fiscale USA Il 22 dicembre 2017 il Presidente degli Stati Uniti d’America D. J. Trump ha firmato una legge, nota come Tax Cut and Jobs Act "TCJA". ...
La fattura export
La fattura export Contrariamente a quanto accade in altri Paesi al mondo, in Italia e nell’Unione Europea non è, in generale, previsto alcun particolare accreditamento per poter esportare merci al di fuori del territorio doganale.