IVA - Vat News: le novità di marzo

di lettura

Novità IVA in Cina, Unione Europea, Sudafrica sono solo alcune delle news presenti nell’edizione di Marzo della pubblicazione periodica di Unioncamere lombardia sulle novità fiscali dal mondo per le aziende lombarde

IVA - Vat News: le novità di marzo

Cina: riduzione aliquote Iva dal 1 Aprile  2019

La Cina ha confermato che ridurrà le aliquote IVA a far data dal 1 Aprile 2019. L'aliquota IVA ordinaria passerà dal 16% al 13%, mentre l’aliquota ridotta, applicabile ai servizi di intrattenimento, hotel, ristoranti, servizi di catering, immobili e costruzioni, ecc., sarà ridotta dal 10% al 9%. Pertanto le aliquote IVA cinesi dal 1 Aprile saranno: 13%; 9%; e il 6%.

Unione Europea: Iva e  Marketplace

Dal 1 Gennaio 2021 i Market place (come Amazon) saranno responsabili per il corretto assolvimento dell’IVA nei singoli paesi per le vendite effettuate attraverso la loro piattaforma. Le norme riguardano in particolare i fornitori Extra UE che effettuano vendite di beni di importo inferiore ai 150 euro e per le operazioni che prevedono servizi di logistica distribuita nei vari paesi UE. Per agevolare gli adempimenti IVA il sistema OSS – OneStopShop, ora utilizzato per le vendite di servizi online, sarà esteso alla vendita di merci (commercio elettronico indirtto).

Africa: verso la nascita del mercato unico -AfCFTA

Il 2019 potrebbe essere l’anno decisivo per la nascita del mercato unico africano conosciuto come African Continental Free Trade Area (AfCFTA) con la partecipazione di 44 paesi. In maniera analoga al funzionamento dell’Unione Europea l’accordo prevede la libera circolazione delle merci, l’abolizione dei dazi e l’armonizzazione della normativa IVA.

Sudafrica: nuovi obblighi di nomina del rappresentate fiscale

Dal 1 Aprile 2019 gli operatori stranieri che effettuano servizi elettronici ai consumatori per un volume d’affari su dodici mesi superiore  a 1 milione di ZAR saranno obbligati a registrarsi attraverso la nomina di un rappresentante fiscale.

Islanda: semplificazioni per gli operatori stranieri

Dal 1°luglio 2019, le imprese straniere che vendono ai consumatori islandesi potranno identificarsi direttamente ai fini IVA senza necessità di nominare un rappresentante fiscale. Questa semplificazione si applicherà ai servizi elettronici libri e servizi turistici.

Gian Luca Giussani

Vuoi approfondire le notizie? Hai dei quesiti da sottoporre? Clicca qui e seleziona Fiscalità internazionale - Assistenza Unioncamere e poni un quesito su Esperto risponde di Lombardiapoint scrivendo alla c.a. del Dr. Giussani.

Fiscalità
VAT - News: Speciale Brexit
VAT - News: Speciale Brexit
Le novità IVA in Irlanda del Nord, Gran Bretagna e Regno Unito.
VAT-News: nuove misure anti Covid-19
VAT-News: nuove misure anti Covid-19
Scopri le novità IVA introdotte, a seguito della pandemia, in: Turchia, Canada, Bulgaria, Portogallo, Croazia e Grecia.
Guida pratica sulle novità Iva 2020 in ambito UE
Guida pratica sulle novità Iva 2020 in ambito UE
Il Consiglio europeo il 4 dicembre 2018 ha adottato alcune misure applicabili dal 1° Gennaio 2020, le c.d. Vat quick fixes.
Base imponibile comune a livello UE
Base imponibile comune a livello UE
Per finanziare la ripresa post pandemia, a fine maggio la Commissione Europea ha presentato la base imponibile comune consolidata per l’imposta sulle società che potrebbe mettere fine alle storture economiche e fiscali dell’Unione Europea.
Brexit: Guida sulle problematiche doganali e Iva
Brexit: Guida sulle problematiche doganali e Iva
Unioncamere Lombardia e Regione Lombardia hanno pubblicato “Brexit: Guida pratica e scenari futuri in ambito doganale e Iva”.
Guida pratica: triangolazioni e quadrangolazioni
Guida pratica: triangolazioni e quadrangolazioni
Unioncamere Lombardia ha realizzato una nuova guida pratica sulle operazioni triangolari e sulle “transazioni a catena” a cui partecipano più di tre operatori, dislocati in più Stati (quadrangolazioni).
Svizzera: trattamento degli accantonamenti straordinari per probabili perdite causate dalla pandemia
Svizzera: trattamento degli accantonamenti straordinari per probabili perdite causate dalla pandemia
Dopo la crisi sanitaria, molte aziende chiudendo i conti relativi al periodo d’imposta 2019, ragionano sull’istituire nel bilancio d’esercizio un accantonamento per le conseguenze legate alla pandemia Covid-19.
Prova cessioni intracomunitarie: nuovi chiarimenti dell’amministrazione finanziaria
Prova cessioni intracomunitarie: nuovi chiarimenti dell’amministrazione finanziaria
Con la circolare n. 12/E del 12 maggio 2020, l’Agenzia delle Entrate torna a occuparsi della prova delle cessioni intracomunitarie, per chiarire la portata applicativa del Reg. Ue n. 282 del 2011, introdotto dal Reg. Ue n.
Prova cessioni intracomunitarie franco magazzino: i chiarimenti dell’Agenzia delle entrate
Prova cessioni intracomunitarie franco magazzino: i chiarimenti dell’Agenzia delle entrate
Con la risposta all’istanza di interpello n. 117, pubblicata il 23 aprile 2020, l’Agenzia delle entrate torna ad occuparsi della prova delle cessioni intracomunitarie il cui trasporto viene effettuato a cura, o a nome dell’acquirente.
Prove di avvenuta consegna intracomunitaria: i chiarimenti dell’Agenzia delle entrate
Prove di avvenuta consegna intracomunitaria: i chiarimenti dell’Agenzia delle entrate
L’Agenzia delle Entrate ha fornito risposta a un interpello inerente alle nuove prove di avvenuta consegna intracomunitaria, ponendosi come obiettivo quello di semplificare il complesso sistema probatorio fornito dal Regolamento comunitario in vigore dal 1° gennaio 2020.