La digital economy ai fini Iva
La digital economy ai fini Iva L’economia digitale è un mondo che corre parallelo a quello offline ma con velocità enormemente superiore.
ax Cut and Jobs Act: la riforma fiscale USA
Tax Cut and Jobs Act: la riforma fiscale USA Il 22 dicembre 2017 il Presidente degli Stati Uniti d’America D. J. Trump ha firmato una legge, nota come Tax Cut and Jobs Act "TCJA". ...
La fattura export
La fattura export Contrariamente a quanto accade in altri Paesi al mondo, in Italia e nell’Unione Europea non è, in generale, previsto alcun particolare accreditamento per poter esportare merci al di fuori del territorio doganale.
Svizzera: La riforma del sistema Iva e l’impatto per le aziende straniere
Svizzera: La riforma del sistema Iva Con decorrenza 1 gennaio 2018 è entrata in vigore la riforma del sistema della fiscalità indiretta-Iva svizzera, andando ad incidere in maniera considerevole sugli adempimenti per le imprese italiane che operano in Svizzera.
Prestazioni di servizio in ambito internazionale: Guida pratica
Prestazioni di servizio in ambito internazionale: Guida pratica Le prestazioni di servizi, negli ultimi anni, si stanno evolvendo e soprattutto si stanno orientando verso mercati internazionali.
Il soggetto passivo certificato e la riforma dell’ IVA comunitaria
Il soggetto passivo certificato e la riforma dell’ IVA comunitaria La Commissione Europea è impegnata nella riforma dell’IVA nell’ambito delle cosiddette operazioni intracomunitarie-transfrontaliere ...
Guida Pratica alla compilazione dei modelli Intrastat
Guida Pratica alla compilazione dei modelli Intrastat Unioncamere Lombardia, in collaborazione con il Dott. Andrea Toscano e Dott.
Iva Svizzera: nuovi obblighi per le aziende italiane
Iva Svizzera: nuovi obblighi per le aziende italiane Dal 1 Gennaio 2018 tutte le imprese (svizzere ed estere – italiane nella fattispecie) che effettuano prestazioni e realizzano sul territorio svizzero e all’estero un volume d’affari di almeno 100.
Novità Intrastat 2018: possibili scenari
Novità Intrastat 2018: possibili scenari A seguito del confronto istituito tra Agenzia delle entrate e dogane, Istat, Banca d’Italia e associazioni di categoria, iniziano a delinearsi le semplificazioni agli adempimenti relativi ai Modelli INTRA, che saranno formalizzate con un provvedimento direttoriale.
Territorialità Iva prestazioni di servizio relative a beni immobili
Territorialità Iva prestazioni di servizio relative a beni immobili Dal 2017 sono in vigore nuove regole per individuare la territorialità Iva dei servizi immobiliari, (articolo 7-quater, lett. a), del D.P.R. ...
Vendita e-commerce a privati di bevande alcoliche: aspetti fiscali e accise
Vendita e-commerce a privati di bevande alcoliche: aspetti fiscali e accise Il commercio elettronico indiretto consiste in una tipologia di transazioni in cui la cessione giuridica del bene e la conclusione del contratto tra venditore e acquirente si perfezionano per via telematica, a cui segue la consegna fisica del bene attraverso i canali tradizionali.
Novità IVA 2017 nelle operazioni internazionali
Novità IVA 2017 nelle operazioni internazionali Il 2017 è stato un anno ricco di novità, con importanti riflessi nelle operazioni internazionali.
Novità Depositi IVA
Novità Depositi IVA Il decreto legge fiscale n° 193 del 22 ottobre 2016, collegato alla legge di Bilancio 2017, introduce importanti novità legislative.
Guida pratica: Triangolazioni e quadrangolazioni
Guida pratica: Triangolazioni e quadrangolazioni Il processo di internazionalizzazione vede sempre più spesso le imprese domestiche coinvolte in operazioni a cui partecipano più soggetti, sia comunitari che extra-comunitari.
Trasferimento della residenza all'estero: Exit Tax
Trasferimento della residenza all'estero: Exit Tax Il trasferimento all’estero della residenza o della sede di un soggetto esercente attività di impresa - persona fisica o società ...
Hong Kong: aspetti fiscali per le aziende italiane
Hong Kong: aspetti fiscali per le aziende italiane Con  l’approvazione  della  Legge 96 del 18 giugno 2015 (GU 155 del 7 luglio 2015), è stata ratificata la Convezione contro le doppie imposizioni tra Italia e Hong Kong, firmata il 14 gennaio 2013.
Disciplina società controllate e collegate estere e tassazione dividendi
Disciplina società controllate e collegate estere e tassazione dividendi Il Decreto Legislativo sull’Internazionalizzazione delle imprese modifica i criteri di tassazione dei redditi derivanti da società estere collegate/controllate.
Legge Europea 2014 e Decreto sull'internazionalizzazione delle imprese
Legge Europea 2014 e Decreto sull'internazionalizzazione delle imprese La Legge Europea 2014 e il DLgs sulla Internazionalizzazione delle imprese pubblicato in data 22 settembre 2015, sono intervenuti in materia di fiscalità internazionale, introducendo numerose e significative innovazioni.
Residenza fiscale delle persone giuridiche - parte 2
Residenza fiscale delle persone giuridiche - parte 2 In questo articolo concluderemo l'argomento della residenza fiscale delle persone giuridiche occupandoci dell'oggetto principale dell'attività, del fenomeno dell'esterovestizione e dell'onere della prova.
Residenza fiscale delle persone giuridiche - parte 1
Residenza fiscale delle persone giuridiche - parte 1 Per determinare la residenza fiscale dei soggetti diversi dalle persone fisiche è necessario eseguire una valutazione territoriale e temporale. ...
Il credito per le imposte assolte all’estero
Il credito per le imposte assolte all’estero In caso di produzione di redditi esteri, il soggetto residente ha diritto al riconoscimento di un credito per le imposte pagate nel Paese della fonte. ...
Determinazione del credito d'imposta per i redditi prodotti all'estero - parte 2
Determinazione del credito d'imposta per i redditi prodotti all'estero - parte 2 L’Agenzia delle Entrate con la circolare n. 9 del 5 marzo 2015 ha fornito importanti chiarimenti in merito alla determinazione e fruizione del credito per le imposte pagate all’estero.
Le società controllate estere: le novità normative
Le società controllate estere: le novità normative In questo articolo verranno presentate le novità normative in materia introdotte dalla Legge di stabilità 2015 e le future modifiche alla CFC a seguito dello schema di decreto legislativo sull'internazionalizzazione delle imprese.
Il credito d’imposta per i redditi prodotti all’estero - parte 1
Il credito d’imposta per i redditi prodotti all’estero - parte 1 I contribuenti possessori di redditi di fonte estera sono normalmente chiamati a versare le imposte nel paese in cui viene generato il reddito, ma anche nel paese in cui risiedono.
Le società controllate estere: la disciplina normativa
Le società controllate estere: la disciplina normativa In questo articolo verrà presentata una panoramica sulla disciplina delle Controlled Foreign Companies (in seguito C.F.C) 
Revisione della fiscalità internazionale e modifiche alle Black list italiane
Revisione della fiscalità internazionale e modifiche alle Black list italiane  Riflessi sul regime di deducibilità dei costi verso fornitori “paradisiaci”.
Agevolazioni fiscali per le aziende che localizzano le proprie attività nello stato di New York
Agevolazioni fiscali per le aziende che localizzano le proprie attività nello stato di New York Gli Stati Uniti d’America, da sempre, si contraddistinguono per una politica, tendenzialmente, favorevole ad attrarre investimenti esteri nel ...
Transfer pricing: Codice di condotta UE e normativa nazionale
Transfer pricing: Codice di condotta UE e normativa nazionale Il 27 giugno 2006 il Consiglio dell’Unione Europea e i rappresentanti degli Stati membri hanno deliberato l’approvazione di un codice di condotta relativo alla documentazione in materia di prezzi di trasferimento.
Pratiche di tax planning aggressivo in violazione delle regole sul Transfer Princing
Pratiche di tax planning aggressivo in violazione delle regole sul Transfer Princing L’OCSE ritiene che il Transfer Pricing sia una delle principali aree di rischio della fiscalità internazionale e rientri fra le cosiddette strategie di aggressive tax planning.
Territorialità IVA: Cessioni UE di beni con lavorazione di rifinitura effettuata in uno Stato Comunitario
Territorialità IVA: Cessioni UE di beni con lavorazione di rifinitura effettuata in uno Stato Comunitario La recente sentenza della Corte di Giustizia UE del 2 ottobre 2014 relativa alla causa C-446/13 in tema di cessioni intracomunitarie non imponibili con lavorazione all’estero, ci consente di approfondire una tematica che si pone frequentemente agli operatori.
Il regime IVA dei beni venduti nell’ambito delle fiere in paesi UE
Il regime IVA dei beni venduti nell’ambito delle fiere in paesi UE La movimentazione intracomunitaria di beni in occasione di fiere ed esposizioni deve essere attentamente verificata, in quanto il trattamento fiscale ...
Operazioni con soggetti residenti in Paesi a regime privilegiato: condizioni per deducibilità dei costi
Operazioni con soggetti residenti in Paesi a regime privilegiato: condizioni per deducibilità dei costi La deduzione dei costi per acquisti da aziende o professionisti collocati in Paesi con prelievo fiscale molto soft (cosiddetti Paesi Black List) è ...
Direttiva madre-figlia: l’introduzione di una clausola generale di contrasto alle doppie non imposizioni
Direttiva madre-figlia: l’introduzione di una clausola generale di contrasto alle doppie non imposizioni La direttiva 2014/86/Ue dell’8 luglio 2014 del Consiglio dell’Unione Europea ha introdotto, all’interno della direttiva madre-figlia, ...
Accordo contro le doppie imposizioni tra Italia e Hong Kong: aspetti legali e tributari
Accordo contro le doppie imposizioni tra Italia e Hong Kong: aspetti legali e tributari La commissione alla Camera dei Deputati sta discutendo sulla ratifica ed esecuzione dell'Accordo concluso il 14 gennaio 2013 con Hong Kong per evitare le doppie imposizioni in materia di imposte sul reddito e per prevenire le evasioni fiscali.
Regime IVA sulle lavorazioni intra UE: sentenza CdG Europea del 6 marzo 2014
Regime IVA sulle lavorazioni intra UE: sentenza CdG Europea del 6 marzo 2014 La Corte di giustizia, con la sentenza relativa alle cause riunite C-606/12 e C-607/12 del 6 marzo 2014, ha stabilito che i trasferimenti intracomunitari ...
Regime Iva esportazioni “franco valuta”: Risoluzione n. 94 del 13/12/2013
Regime Iva esportazioni “franco valuta”: Risoluzione n. 94 del 13/12/2013 Le vendite di beni precedentemente inviati in uno Stato non comunitario in regime doganale c.d.
San Marino esce dalla Black list: quali conseguenze nello Spesometro?
San Marino esce dalla Black list: quali conseguenze nello Spesometro? L'attesa fuoriuscita di San Marino dall’elenco dei Paesi Black list riduce il numero di comunicazioni da fare e cambia la compilazione dello Spesometro.
Riforme economiche a Cuba
Riforme economiche a Cuba Cuba introduce una legge sugli investimenti che prevede incentivi fiscali e inaugura un'Area di libero scambio.
Zone Franche Urbane
Zone Franche Urbane Le Zone Franche Urbane (ZFU) sono aree infra-comunali di dimensione minima prestabilita dove si concentrano programmi di defiscalizzazione per favorire lo sviluppo economico e sociale.
Incentivi fiscali dello Stato di New York
Incentivi fiscali dello Stato di New York Lo stato di New York ha implementato due programmi che garantiscono crediti di imposta e incentivi fiscali alle start up innovative e a quelle che ampliano la propria presenza sul mercato.
Free Trade Zone di Pudong (Shanghai)
Free Trade Zone di Pudong (Shanghai) La nuova Free Trade Zone di Pudong, nella municipalità di Shanghai, si estenderà per più di 28 km quadrati in adiacenza all’aeroporto di Pudong e alle zone franche di Wai Gao Qiao, già centro economico del paese.
Fisco cinese e procedure amichevoli
Fisco cinese e procedure amichevoli Lo State Administration of Taxation (SAT) della Repubblica popolare cinese ha fornito nuove indicazioni per l’accesso e lo svolgimento della procedura amichevole (mutual agreement procedure MAP), di cui all’articolo 25 del Modello OCSE di convenzione contro le doppie imposizioni.
"Destinazione Italia" per attrarre investimenti esteri e migliorare l’ambiente d’impresa
"Destinazione Italia" per attrarre investimenti esteri e migliorare l’ambiente d’impresa Il 13 dicembre 2013 il governo ha varato alcune misure per l’attrazione di investimenti esteri e il miglioramento dell’ambiente d’impresa.
Il Transfer Pricing in India
Il Transfer Pricing in India La legislazione indiana sul transfer pricing definisce le norme che regolano l’applicazione delle modalità di scelta dei prezzi di trasferimento.
Aumenta la tassazione per le aziende straniere che vendono servizi in India
Aumenta la tassazione per le aziende straniere che vendono servizi in India Il Governo indiano ha recentemente approvato una nuova disposizione in materia tributaria aumentando, dal 1° aprile 2013, l’aliquota della TDS (Tax Deducted at Source, ovvero la ritenuta alla fonte) per le prestazioni di servizi tecnici e di royalty ad aziende in India.
Monitoraggio fiscale attività internazionali: la compilazione del quadro RW
Monitoraggio fiscale attività internazionali: la compilazione del quadro RW L’art 9 della legge 6 agosto 2013 n. 97 ha modificato obblighi, contenuto e sanzioni relative alla compilazione del quadro RW delle dichiarazione dei redditi.
Quando l’agente e il commissionario sono stabile organizzazione
Quando l’agente e il commissionario sono stabile organizzazione Le imprese italiane che strutturano la propria rete di distribuzione nei mercati esteri avvalendosi di agenti o di commissionari, a volte trascurano ...
Il sistema fiscale della Nigeria
Il sistema fiscale della Nigeria La Nigeria è composta da 36 Stati. Il sistema fiscale è basato su imposte federali, statali e comunali.
Convenzione contro le doppie imposizioni tra Italia e Hong Kong: quali prospettive?
Convenzione contro le doppie imposizioni tra Italia e Hong Kong: quali prospettive? La Convenzione stipulata il 14 gennaio 2013 tra il Governo italiano e quello di Hong Kong apre nuovi scenari fiscali.
La stabile organizzazione materiale e personale
La stabile organizzazione materiale e personale La nozione di stabile organizzazione è utilizzata per individuare il presupposto soggettivo sufficiente e necessario per l’imposizione, anche in stato estero, del reddito derivante da attività economica ivi svolta da soggetto residente in altro Stato.
Rimborso Iva assolta in altro stato Ue relativa a spese sostenute per partecipazione a fiere
Rimborso Iva assolta in altro stato Ue relativa a spese sostenute per partecipazione a fiere In caso di partecipazione a una manifestazione fieristica in altri Stati membri comunitari, l’impresa italiana può trovarsi nella condizione ...
Aspetti fiscali in Turchia
Aspetti fiscali in Turchia In Turchia l' Anonim Sirket  è simile alla società per azioni, la Limited Sirket  è simile alla società a responsabilità limitata.
Trattamento Iva delle prestazioni di servizi relative alla partecipazione a fiere
Trattamento Iva delle prestazioni di servizi relative alla partecipazione a fiere La partecipazione, in qualità di espositori, alle fiere all’estero pone alcune questioni sul corretto trattamento ai fini Iva delle prestazioni di servizi relative all’allestimento e alla locazione dello stand e agli altri servizi collegati.
Trattamento Iva delle vendite a catena
Trattamento Iva delle vendite a catena Le vendite a catena sono operazioni in cui si succedono cessioni relative agli stessi beni, effettuate a titolo oneroso tra soggetti passivi, con un unico trasporto dei beni da un Paese UE a un altro.
Hong Kong e Italia firmano la convenzione contro la doppia imposizione fiscale
Hong Kong e Italia firmano la convenzione contro la doppia imposizione fiscale Il 14 gennaio 2013 Hong Kong e Italia hanno firmato la convenzione contro la doppia imposizione fiscale tra il nostro Paese e la regione ad amministrazione speciale cinese.
Investire negli USA: il Delaware è sempre la scelta migliore?
Investire negli USA: il Delaware è sempre la scelta migliore? Lo Stato del Delaware rappresenta la residenza ideale per le società quotate di grandi dimensioni e per quelle che intendono presto diventarlo, ...
Pianificazione fiscale internazionale e norme antielusive
Pianificazione fiscale internazionale e norme antielusive I contribuenti sono liberi, nell’esercizio della loro autonomia negoziale e d’impresa, di seguire tra più alternative possibili quella che conduce ad un maggior risparmio di imposta.
Deduzione spese e componenti negative di reddito per le operazioni con Hong Kong Quale comportamento deve tenere l'imprenditore nazionale per dedurre i costi e le spese sostenute con imprese residenti/localizzate ovvero professionisti domiciliati ad Hong Kong (che è incluso nell'art.
Le lavorazioni con i Paesi extra Ue Analizziamo le procedure di carattere doganale, ma soprattutto di assolvimento dell’Iva, che devono essere adottate dalle imprese che intendono spostare alcuni fasi delle proprie produzioni in ambito extraCee alla luce soprattutto della circolare 07.
Cina: principali imposte a carico di una FICE Le società commerciali a partecipazione straniera (FICE) godono in Cina di vantaggi fiscali che i Representative Office (RO) non hanno (come la possibilità di recuperare l'IVA sulle esportazioni).
Cina: società commerciali a partecipazione straniera L'aumento del consumo cinese e il recente inasprimento delle norme per i Rapresentative Office (RO) rendono la società commerciale a partecipazione straniera (FICE) la struttura organizzativa ideale per commercializzare e fare affari in Cina.
Iscrizione nel VIES e operazioni UE
Iscrizione nel VIES e operazioni UE L’art. 27 del D.L. n. 78/2010 ha introdotto per i soggetti che intendono effettuare operazioni intracomunitarie, la necessità di avere l’iscrizione in un apposito archivio informativo VIES (VAT Information Exchange System).
Registrare società a Hong Kong per svolgere operazioni in Cina
Registrare società a Hong Kong per svolgere operazioni in Cina Quando conviene a un investitore straniero costituire a Hong Kong una holding o una società commerciale per l’approvvigionamento o la ...
Transfer price: “idonea documentazione” e non applicabilità delle sanzioni Le autorità fiscali prestano particolare attenzione alla determinazione dei prezzi di trasferimento dei fattori della produzione (beni, servizi, forza lavoro e capitali finanziari) tra aziende dello stesso gruppo.
Scambi intracomunitari: lavorazioni e riparazioni
Scambi intracomunitari: lavorazioni e riparazioni La disciplina sugli scambi intracomunitari dal 1° gennaio 2010 ha subito sostanziali modifiche in materia di territorialità delle prestazioni di servizi, connesse alla movimentazione di beni fra Stati membri.
Cina: uffici di rappresentanza o società commerciali a responsabilità limitata? Le recenti modifiche al trattamento fiscale degli uffici di rappresentanza registrati sul territorio cinese hanno ridotto sensibilmente la loro convenienza da un punto di vista fiscale.
Tassazione delle filiali in Cina (Ires) Come trattare le voci di costo delle filiali attive sul territorio cinese ai fini della dichiarazione dell’IRES (imposta sui redditi societari)? ...
Cina: la revisione contabile annuale In Cina tutte le società, anche quelle a partecipazione straniera, devono procedere ogni anno a una revisione dello stato patrimoniale e del conto economico.
EAU: deduzione spese e componenti negative di reddito Quale comportamento deve tenere un imprenditore italiano per poter dedurre i costi e le spese sostenute con imprese residenti/localizzate ovvero ...
Esportazioni e non imponibilità Iva
Esportazioni e non imponibilità Iva Le cessioni all’esportazione e le operazioni assimilate sono operazioni non imponibili ai fini IVA che generano il cosiddetto “plafond” ossia il diritto per gli esportatori abituali di acquistare i beni in sospensione di imposta, ovvero senza pagamento dell’IVA.
Lavorazione o cessione? Criteri di qualificazione Qual è il confine tra prestazione e cessione? Quando la specifica attività si qualifica come prestazione anziché cessione?
Nomina rappresentante fiscale IVA Le disposizioni dell'art. 21 della Sesta Direttiva comunitaria (n.
L'identificazione IVA dei non residenti I soggetti non residenti che operano nel territorio dello Stato realizzando cessioni di beni o prestazioni di servizi rilevanti ai fini IVA, in alternativa ...
Presunzioni di cessione e di acquisto Quando si trasferiscono in ambito internazionale beni per effettuare riparazioni o lavorazioni bisogna fornire all'amministrazione finanziaria la prova che gli stessi non hanno determinato vendite o acquisti, rilevanti come tali ai fini dell'assolvimento dell'IVA.
Italia - Francia: regime tributario delle royalties
Italia - Francia: regime tributario delle royalties L'Agenzia delle entrate - con la risoluzione n.